sabato 25 febbraio 2017

A VOLO DI AIRONE, DI MARIA PIA BALBONI, PRESENTAZIONE A FINALE EMILIA OGGI 25.02.2917

Un nuovo incontro con  la recente opera di M.P. Balboni, alla scoperta della fisionomia urbana e territoriale del Finale, da una interessante e magnifica mappa antica!

martedì 7 febbraio 2017

POLPETTE DI CAVOLFIORE CON MORTADELLA PARMIGIANO

Verdure invernali, buone e versatili, da me abbondano ai pasti di mezzogiorno e sera, o elaborate con altri ingredienti, come  secondo, o nei condimenti di sfiziosi primi, e naturalmente come  contorno!
Oggi il CAVOLFIORE, che ho servito come secondo assieme alla mia INSALATA MISTA, 
 
Testo e immagini di ivanasetti
Anche da antipasto, caldo o freddo!
Preparare il cavolfiore, togliendo foglie esterne, torsolo fin dove è possibile e separare i fiori, metterli in una padella con poco olio e alcuni cucchiai di acqua, un po' di sale, coprire con coperchio di vetro e cuocere lentamente, nel suo vapore, per circa venti minuti, o fino a quando la forchetta penetra facimente e l'ortaggio è tenero tanto da poterlo schiacciare con la forchetta. 

Macinare nel tritatutto
 50  g  parmigiano a pezzetti,
 30  g  pane banco
 60  g  mortadella
sale, pepe,  noce moscata , prezzemolo dal freezer-

Dal cavolfiore in tegame togliere  circa
300  g e schiacciarlo con  la forchetta e mescolare bene con un cucchiaio. Lasciare intiepidire.
Nella ciotola mettere
 30  g  di farina
un pizzico di bicarbonato e tutto il miscuglio degli ingredienti macinati ,
aggiungere 

1  uovo e mescolare bene, incorporando anche il cavolfiore, liscio
Occorre circa mezz'etto di altra farina per infarinare bene le  frittelle, più grandi del normale, che vanno sistemate in teglia con carta da forno
Lnfornare a  180°C, per 25 minuti, vanno voltate, io ho voltato quasi verso la fine, per cui sono più scure del solito, sono buone appena tolte dal forno, ma van bene anche fredde-
Buon Appetito