Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

CROSTATA SALATA DI ZUCCHINE, MELANZANA, MORTADELLA CON CREMA DI YOGURT UOVA E PARMIGIANO

In cucina, basandosi su comuni  ortaggi e frutti di stagione, si possono variare i cibi con grande libertà, mantenendo però  lo schema base di preparazione, come la pasta-base, diversa per  crostata, torta, pie, ciambella... In genere preparo la paste base per le crostate, sia dolci che salate, col peso multiplo, tanto da avere anche un terzo, e persino la metà a disposizione per future  crostate...nel freezer posso proficuamente conservare anche per un paio di mesi i panetti per una o due altre crostate Ecco quella salata, molto saporita, economica e simpatica nei colori! Testo e immagini di ivanasetti 320 g  pasta brisée, scongelata 250 g  una melanzana bianco-violetta globosa, a pezzetti e precotta 4 min al MW, a 700 W, e asciugata 550 g  tre zucchine verde scuro, milanesi, tagliati pure a pezzetti 150  g cipolla dorata tritata salamoia bolognese, una spruzzata di succo di limone olio in padella Appassire la cipolla, aggiungere le zucchine e farle cuocere dolcemente

GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA 2015 A FINALE EMILIA

promemoria per un importante evento culturale a Finale Emilia: 06.09.2015 GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA ...da 16 anni Finale vive una giornata con visite guidate al Cimitero Ebraico, interessante per  la partcolarità dei cippi restaurati  e delle pietre tombali con incisi  versi poetici. La successiva visita al Ghetto nelle vie  centrali di Finale, permettono di ascoltare  notizie storiche sulla comuntà ebraica nel Finale, le sue vicende, le abitudini, il modo di vivere e produrre, tanto che si  riconosce in quella comunità una accoglienza e convivenza discrete, e un po' diverse da quelle di altre comunità ebraiche in Italia. Interessante e anche doveroso conoscere la storia del proprio territorio in tutti i suoi aspetti culturali e sociali! Guardare la locandina e rispettivamente la pagina dedicata sul site del comune linkato sopra! This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License

LA VILLA NEL POZZO, CONTINUA LA MOSTRA PRESSO IL COMUNE DI S.AGATA BOLOGNESE, PICCOLA VISITA DI GIOVEDI'

Una breve evasione dal quotidiano, concessami oggi per la collaborazione di qualcuno che, caritatevole, mi ha portato, assieme alla nipotina, a S. Agata BO, giorno di mercato...ma a me non interessava proprio... Desideravo rivedere una mostra interessante, inaugurata nel maggio 2014 , che oggi forse mi ha delusa per la diversa collocazione, in corridoi del Palazzo Taruffi, sede del Comune, ma non per il palazzo secentesco, molto bello, ma per l'esposizione sacrificata in un ambiente di passaggio, la visione sembra quasi frammentata...riflessi e luci poco favorevoli non rendono agevole l'osservazione dei reperti , degli oggetti nelle teche. L'apertura del giovedì mattina forse non è adatta alle visite, sia per i visitatori che per gli impiegati del Comune, che si disturbano a vicenda, passando da un ufficio all'altro, mentre nei giorni festivi forse la gente trova più agevole la visita a questa raccolta di reperti, che  già descrissi all'inaugurazione del maggio 20

MARIA PIA BALBONI E LA SUA RECENTE OPERA: SOTTO I PONTI E PER CANALI, ALBUM SU FINALE eMILIA

Grazie. Maria Pia, per il gradito dono che mi hai portato e per la bella giornata passata insieme, cominciata al mattino con una fetta dell'antico strudel di casa mia, e terminata nel pomeriggio con la fetta di strudel, di nuovo, e un caffè.     L'Album SOTTO I PONTI E PER I CANALI mi ha sorpreso subito, per il formato, la bella impaginazione, poi le didascalie chiare, appropriate, con punti di riferimento, e le bellissime riproduzioni di mappe antiche, riguardanti il Territorio nella Storia del Finale, come lo chiami tu, Il Finale. nella sua evoluzione urbanistica e architettonica, ma anche con i richiami alla natura, alla fauna, alla flora  così finemente riportata nei disegni minuscoli delle antiche, affascinanti mppe. Non è quindi un semplice Album, con raccolta di immagini e mappe, aridamente esposta, ma una chiara  e lunga ricerca che hai fatto in molti anni, con questa passione di spiegare a te stessa, ma anche ai concittadini e a coloro che