Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

CENA ESTIVA DI NONNA IVANA: CON QUELLO CHE SI HA! VEGETALI E PROTEINE

Tutte le settimane preparo una insalata mista, non quella che ti servono al ristorante, con l'insalata verde, qualche filo di carota, anelli di cipolla, se gradisci, il pomodoro fresco se c'è. Io procedo diversamente, per cui diviene bella tosta, in versioni diverse, a seconda della stagione, o del ghiribizzo del momento! Due giorni fa avevo poco in frigorifero, ma appena acquistati, freschi, che invogliavano a mangiarli subito Testo e immagini di ivanasetti L'insalata mista per 4-6 persone: 3 carote medio grandi, fresche, croccanti, grattugiate a julienne 3  gambi di sedano, fresco, bianco e croccante 1   mela golden grande grattugiata sempre con fori julienne 1   limone piccolo, succo poco sale fino mescolare bene il tutto, coprire con pellicola e conservare in frigo. Come contorno, togliere  un paio di cucchiai di insalata dalla terrinetta, disporre nel piatto e condire con olio, o come si vuole...eventualmente scolare  dall'umido sul fondo...ma è b

CREVALCORE, PICCOLI EVENTI CHE RICHIAMANO LA STORIA: UGO BASSI RITORNA DALL'AMICO COLONNELLO ROSSI

Solo nel tardo pomeriggio di domenica 23. ho potuto raggiungere il luogo dove il Battaglione  Petronio Setti aveva allestito il campo e programmato gli eventi delle due giornate, di cui vi avevo dato solo un accenno, la settimana scorsa dalle mie vacanze, quando non avevo a disposizione il PC, per completare le informazioni! Lo spiazzo adiacente a un piccolo campetto da calcio e alla Palestra è oggi occupato dalla struttura a tendone per ristorante e pizzeria, bar,  il terreno è ancora accidentato, non rifinito, il campo è praticamente un prato, la zona d'estate è calda, surriscaldata per la mancanza di verde, di piste e spiazzi agevoli... Così incontro i giovani e meno giovani Garibaldini, che, uniti in gruppo, programmano manifestazioni rievocative del nostro Risorgimento, soprattutto ricercando i collegamenti di personaggi ed eventi storici alla nostra cittadina, un modo per avvicinare simpaticamente, ma con impegno serio, la gente alla propria storia, e, non essendo poi un p

CREVALCORE: studiamo la storia con il Battaglione SETTI

Vedere post dell'evento Crevalcore  evento ugo Bassi e Tommaso Rossi Sabato 22 e domenica 23 giugno 2013 il Battaglione Petronio Setti allestira' un campo nello spazio accanto alla Palestra e vi saranno interessanti dimostrazioni del periodo garibaldino, incontro con i personaggi del tempo, che toccano la storia della nostra cittadina.. .

vacanze al fresco

Bisogno di riposarsi un po' per riprendere il ritmo di prima! Sto facendo un rifornimento di lmmagini, sensazioni positive, bellezza della natura, dell'arte e della storia Un abbraccio a tutti e arrivederci a presto!!!

TORTINO CON ZUCCHINE, PARMIGIANO, YOGURT....

Il grano in pochi giorni ha acquistato il colore dorato che tanto mi consola...la terra sa essere generosa...corrisponde alle fatiche dell'uomo E il giglio di S. Antonio è una nota elegante nei giardini La ricchezza primaverile di fiori si sta trasformando in deliziosi frutti, succosi, profumati, le ciliege, le albicocche, le pesche. Appena questi frutti sono un po' più a buon mercato e nostrani mi metterò a combinare crostate varie! Per la cena ho invece preparato con le uova, che pure sono abbondanti in questa stagione, un tortino saporito, 2  zucchine verdi a dadini, stufate con aglio, basilico, sale e pepe, in padella con olio, una decina di minuti per la crema: Sbattere bene  con una frusta quattro uova grandi, con un vasetto di yogurt intero naturale, un cucchiaino di succo di limone, tre-quattro cucchiai di acqua frizzante quindi aggiungere a cucchiaiate alla volta, sempre mescolando, un etto abbondante di parmigiano reggiano grattugiato, tre cucchia

MARCELLO CHI? UN FILO MAGICO CHE TESSE SUGGESTIONI...ALLA RICERCA DEI PERSONAGGI DI CREVALCORE: MARCELLO MALPIGHI

Il filo magico della memoria all'improvviso si riallaccia alla figura di Marcello Malpighi...di botto le immagini di me, errabonda nel caos del dopo terremoto un anno fa, quando le barriere impedivano a noi tutti di tornare nella nostra piazza, di ritrovare i nostri consueti incontri del mattino, dal panettiere, dal giornalaio. un caffè e qualche chiacchiera, i saluti e i sorrisi che ci si scambiava percorrendo liberamente quelle vie, quella piazza...mi rivedo stordita, persa, vacillante, nella giornata calda...poi un'improvvisa voglia di sapere... Cosa e come chiedere? Giovani volonterosi pompieri sono attorno a un tavolino, accanto all'automezzo del comando, mi avvicino: "Scusate...come sta Marcello Malpighi?" mi sforzo di fare uscire la voce ferma, non vacillante come il mio essere in quel frangente inaspettato, incontrollabile... Ho i capelli bianchi, l'aspetto di una vecchietta, forse un po' fuori di testa... "Un suo parente? Dove si trova

PRANZO DELLA DOMENICA CON LA FAMIGLIA: PEPERONI CON RISO SELVAGGIO ALLA PIZZAIOLA,, UNA STRANA PIADINA RIPIENA ALLA PIZZAIOLA, GARGANELLI AI DUE CONDIMENTI

L'idea del peperone farcito con una rimanenza di riso Long&wild, con graminacea (cosa vanno mai a studiare dalla Tailandia al Canada, con una graminacea scura, che caratterizza il riso...io non l'avrei comprato, ma il G., spendino ad oltranza l'ha comprato) Una parte è stata utilizzata per fare un riso freddo, ben condito...era molto buono! Cottura dei peperoni al Microonde, gratinatura a forno ventilato  100  g  riso  cotto da freddo in acqua salata, quel tanto che può essere tutto assorbita 1  cucchiaio di passata di pomodoro cirio al basilico 1  mozzarella tritata sale, pepe, olio, origano Cuocere il riso per 20 minuti e asciarlo raffreddare Tagliare  4   peperoni, rossi, verdi e gialli, nettarli dai filamenti, sistemarli in una pirofila, coprire con pellicola, forarla, al MW per 9 minuti a 700 watt, lasciare riposare ancora 10 minuti a forno spento Mescolare al riso la mozzarella e la passata di pomdoro, condire con l'olio, origano, pepe, poco