Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

PROSCIUTTO:TORTINO DI MELANZANA, PROSCIUTTO FORMAGGI ...E ALTRO

Ci stiamo dedicando con passione a un bel prosciutto di Modena che i cognati ci hanno regalato per le nozze d'oro...penso sia un regalo molto...gustoso!!!
La pera è la parte più grossa e più grassa del posteriore del suino, e a me anche le parti grasse servono per cucinare, dare un sapore ricco e prezioso al ragù, ai pasticci, alle verdure, al gnocco al forno, al pane, e soprattutto è una delizia fra una piadina bella calda, fra due spicchio enormi di una pizza inbianco, condita solo con sale pepe rosmarino e olio 
Testo e immagini di ivanasetti


Così nei mie piatti il prosciutto viene infilato alla grande, lasciando per il momento da parte l'amata mortadella, sempre il mio jolly in cucina!
Olte al pane a treccia dell'altro giorno, ecco un tortino di melanzane grigliate, poi farcite a strati con prosciutto, uovo, formaggi...è già la quarta volta in un mese che lo faccio.
Non friggo le melanzane per non avere troppi grassi nella preparazione...il G. si leccava i baffi (che non ha…

MENU PER LA FAMIGLIA...STATISTICHE...NONNE BLOGGER

Una domenica sì e una no, la mia famiglia si ricompone con i figli, allargata alla nuora e a nipotini e cagnolino! 
Stavolta avevo due cose in freezer che dovevo far loro assaggiare, il PANE ALLA ZUCCA, fatto alcuni giorni fa, la CROSTATA CON ZUCCA, MANDORLE E YOGURT,
poi il pane a TRECCIA CON PROSCIUTTO E SESAMO, tutti e tre hanno avuto un gran successo di...mandibola, e questo mi ha dà sempre gioia.

Testo e foto di ivanasetti
pappardelle al ragù misto manzo e salsiccia


carote all'origano, insalata, pomodori farciti, zucchine al basilico e origano, insalata mista di cicoria belga, cetriolo, sedano, carota, mela, limone sale e olio


arrosto di lonza al latte, braciolette di spalla di suino, alla piastra, non in foto, le hanno fatte sparire i bambini!


Oggi i miei figli mi hanno festeggiato e mi hanno detto:
"Ma perché non metti  nel blog, che hanno parlato anche di te fra le NONNE BLOGGER?"
E' vero l'ho comunicato solo ai miei amici di fb, ma non nel blog, devo metterlo p…

TRECCE AL PROSCIUTTO E SESAMO...il pane per la domenica!

Ora ho ripreso il mio ritmo...devo sentire il profumo del pane che sta cuocendo al forno, almeno una volta la settimana!
Un pane non da panettiere provetto, mi piace sperimentare, variare, praticamente sono sempre prototipi...ingenuamente entusiasta di piccole  riuscite, che fanno la gioia anche dei miei nipotini!! La domenica è il ritrovarsi tutti attorno alla tavola e io pregusto già la confusione che ci sarà in casa, con bambini e cagnolino.
Per oggi domenica il mio menu sarà questo:
apripasto, da sgranocchiare le olpette a medaglione di broccolo, mortadella, già fatte tempo fa, sono cotte al forno, quindi meno calorie.
Tagliatelle con ragù alla bolognese, arrosto di lonza al latte, fettine di spalla alla piastra, una macedonia-insalta di cicoria belga, cetriolo, carote, sedano e mela, che è molto apprezzata, poi zucchine trifolate all'origano, pomodori gratinati, e la crostata di zucca, mandorle, yogurt!
Testo e immagini di ivanasetti

In una ciotola ho versato 
600  g  farina 0 
al bo…

SALSA DI CAROTE, BARBABIETOLA, CIPOLLA SEDANO...LE SALSE DEL CONTADINO

Aldino, mio vicino, pensionato, mi porta spesso frutta e verdure, e mi dà anche qualche idea nuova per fare in genere delle salse, che lui impara dai suoi amici della campagna.

Stavolta mi ha portato un pezzo di barbabietola da zucchero, visto che non so dove potrei reperirla, se non andando anch'io per campi ormai arati, dove non si può più spigolare qualche frutto.
Anni fa mi aveva fatto lo stesso dono, mi aveva pure suggerito una salsa che fanno i contadini che lui frequenta spesso, che feci pure io, e che oggi rifaccio, combinando a modo mio, ingredienti e modo di cottura! Mi è venuta bene, come si dice, tanto che nell' invasarla  mi sono mangiata una buona parte della rimanenza, che pensavo di tenere da far assaggiare alla famiglia...ma non ce l'ho fatta, la sentiranno quando apro i vasetti da Natale in poi, perché occorrono circa tre mesi per avere un prodotto ottimo!

Testo e immagini di ivanasetti


300   g  barbabietola da zucchero tritata a dadini piccoli
600   g  caro…

CROSTATA DI ZUCCA CON MANDORLE E yogurt

La violina sembrava non finire mai...era bella soda, pesante, non l'ho pesata ma forse era sui 2.500 grammi.
La crostata dolce non poteva mancare, essendo sempre stata la mia preferita di questa stagione, e la violina in questione aveva proprio il sapore e la dolcezza necessari!
Il colore della polpa di zucca, il piacere di preparare un dolce hanno risollevato un po' l'umore!

Ricetta e immagini di ivanasetti


250  g  zucca violina a fette, cotte nel Microonde per 5 minuti a potenza 700W, in questo modo l'acqua di vegetazione esce, erano sui trecento grammi. Passarla allo schiacciapatate

Zucca Violina


250  g  brisée da precedenti preparazioni, tolta dal freezer alcune ore prima
 40   g  mandorle spellate e macinate
3      uova
 1    cucchiaio colmo di zucchero
1 1/2 cucchiaio di farina
4      cucchiai di yogurt bianco cremoso, zuccherato, 
2-3 cucchiai latte
spezie saporite un cucchiaino da tè, noce mscata e sale un pizzo
 Uno stampo da 24 cm di diametro e carta da forno

Mescolare f…

MIRANDOLA, 25 APRILE 2012...FOTO e RICORDO STRUGGENTE il DUOMO e il COMUNE PRIMA PARTE

Sono trascorsi già 6 mesi da quella visita a Mirandola...improvvisa e impreparata.
Il G. sembra non ascoltarmi...io sono petulante, a volte, quando ho dei desideri che mi crescono dentro...andare in giro, scoprire, vedere, ammirare...e tanto fotografare! E da tempo, quando la Primavera era già consolidata, mite e luminosa, nominavo spesso Mirandola, una cittadina che abbiamo visitato in tempi lontani, ne ricordavo l'immensa piazza, il castello, le chiese, i viali di platani, i palazzi eleganti! Oggi ho la digitale e le mie visite sono sempre una concitata ricerca degli scorci, delle facciate, delle prospettive...e non bado al G., che si innervosisce per le mie fughe verso un angolo, un portico... io attraverso le vie, mi scosto, mi attardo, proprio senza preavviso, impaziente, desiderosa di riprendere tutto, fidandomi un po' troppo della mia mano sulla macchinetta, della scelta dei soggetti che mi si parano davanti...
"Preparati che andiamo a Mirandola!"
Sono appena le …