domenica 15 marzo 2015

FOCACCIA STRIA FARCITA ALLA MORTADELLA, MOZZARELLA E BIETA!!!

Marzo...piove e pioverà...niente azzurro, niente colore intorno, ce lo creiamo ALLORA...io a modo mio!!!
Avanzi...che passione: farina zero sul mezzo kg, pasta acida dimenticata in frigo, non rinfrescata, un po' d'olio, per sicurezza ho aggiunto anche un cucchiaino di lievito di birra secco, nel robot mischio con un po' di zucchero e sale,e impasto con acqua, lavoro la pasta per alcuni minuti, poi metto a riposare un paio d'ore...
Riprendo l'impasto per formare una treccia, il G. osserva e chiede se sto facendo la pizza, ne ha voglia! Un'idea non malvagia, ma anche per la pizza ho soltanto avanzi, solo una mozzarella, ma mi viene un'idea...in frio anche quattro fette di un'ottima mortadella e con la pasta già lievitata trattengo una parte, saranno un tre etti , è morbida e mi fa piacere stendere due bei dischi che imbastisco così
Testo e immagini di ivanasetti
 Una teglia di 33 cm di diametro,  oliata, un disco grande come il fondo, , di un paio di mm di spessore, le fette di mortadella,
 la mozzarella a fettine e
avendo anche una tazza di foglie di bieta stufate con olio, sale e pepe, ne cospargo dei mucchietti, condisco con origano, pepe...copro con un secondo disco di pasta, e con i rebbi della forchetta sigillo tutto attorno, e  foro tutta la superficie, che spennello con olio
in forno per 20 min a 190°C ventilato
Buonissima, non trasuda sughi, è saporita, e la parte sopra è croccantina, come pure il fondo...insomma il piccolo gioco è riuscito...non è pizza, ma una focaccia sottile, per una cenetta a due!
Ho confezionato la treccia di pane, e lascio lievitare!
A dopo!!!

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.







Nessun commento: