martedì 19 agosto 2014

PENNE RIGATE AL RAGU' TRICOLORE...PASSANDO PER LA VIA EMILIA

Dopo l'exploit (adesso 1407 visite nel blog per la ricetta) della minuscola idea della bandiera svizzera per la Festa Nazionale del 1. agosto. come
 TOASTPIZZA 
con fette di pane in cassetta, salsa casalinga di pomodoro e formaggio fondente...oggi il nostro pranzo è stato ispirato al "Tricolore", poi  in versione Via Emilia, con due prodotti di  eccellenza emiliana.
Testo e foto di ivanasetti
Versione vegetariana
Versione Via Emilia
In una padellina ho ammorbidito, con coperchio, 
una zucchina medio-grande tipo Milano, a dadini
due spicchi d'aglio, a lamelle unitamente a olio evo, sale pepe
molte foglie di basilico calabrese, dalle foglie grandi e turgide, spezzettate
 dopo alcuni minuti ho scoperto la padella, e aggiunto
 un pomodoro grosso sammarzano, a listarelle
 mescolare e richiudere, e continuare a fiamma bassa per circa 10 minuti, scoprire verso la fine per asciugare un po' l'umido

Cuocere penne rigate doppia rigatura dell'Aiello, 11 minuti
tagliare due tre fette fini di mortadella di prima qualità a striscette
e grattugiare a lamelle un trenta-quaranta grammi di parmigiano reggiano 20 mesi.
200 g pasta, per due-tre persone
Scolare bene la pasta, non deve esserci umidità, il condimento è abbastanza morbido e l'olio è ben saporito
Un piatto che può essere anche come piatto unico, aumentando gli ultimi due ingredienti!
Ingredienti genuini e metodo di cottura fanno di un piatto povero un piatto saporito e gradevole anche nell'aspetto!
Buon Appetito!

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.






Nessun commento: