domenica 29 dicembre 2013

MANGOLD-U. ZWIEBELWAEHE, LE CROSTATE GEMELLE di BIETA e di CIPOLLA

Per la vigilia mi è stata chiesta una crostata alla cipolla e io mi sono detta, meglio due, ma con diversa farcia...era per smaltire il mazzo di bietola da costa che si stava infiappendo in cantina e le cipolle in abbondanza che al freddo non godono, e pure mi germogliano!
Così rispolvero le mie vecchie ricette di basilese memoria, che imparai a usare una cinquantina d'anni fa, abituandomi a sapori d'altre tradizioni.
testo e immagini di ivanasetti
Naturalmente non ci va la grata sulla Waehe di cipolla, ma avevo un avanzo della pasta base. che ho voluto utilizzare così.
 Pasta brisée per due torte di 26 cm di diametro
Inserire nella ciotola del robot:
400  g  farina 0, sale 1 cucchiaino e mezzo, un pizzico di bicarbonato, poche gocce di limone o due cucchiai di aceto, come fanno le mie amiche svizzere
180  burro freddo a pezzetti
miscelare bene fino ad avere un briciolame, e man mano versare dalla bocchetta acqua gelida, per avere un impasto morbido.
Mettere al fresco alla finestra, essendo inverno.

Preparare le verdure:
La bieta, la parte bianca di un mazzo, nettata e risciacquata in padella con olio, aglio e una cipolletta
stufare coperto, poi tagliuzzare la verdura
 lo stesso per le cipolle:
10 cipollette ca. 600  g, in padella con olio, salare e pepare, stufare

Si tirano le basi per le due crostate e si preparano le due creme, vi si grattugia sopra del parmigiano e parte dei 150 grammi di emmental, a julienne, (per le due torte avevo 300 g di emmental svizzero)
Ogni crema:
1  cucchiaio colmo di farina, 1 dl di latte, 2 uova e 15 g di parmigiano, sale e noce moscata
ottenuta la crema vi si mescola la verdura e il restante emmentaler a julienne



Si farciscono e si pareggiano. Nella crostata di bieta ho sistemato delle stelline sulla farcia, su quella di cipolle ho messo la grata, che nella ricetta originale manca!
Sono state consumate fredde, come antipasto.
Piacciono molto anche ai nipoti piccoli, e ai giovani! Questa era la versione di "magro" della Vigilia di Natale...ma vi si possono aggiungere dadini di speck, ovvero pancetta magra, rosolati.
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

3 commenti:

Traveling Bells ha detto...

These would be perfect to take to our potluck today at the park. Bugger. I don't have all the stuff, but do have coleslaw makings, so that is what I am taking.

Happy New Year, my friend. Big hugs for you and G, honey...

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

they look wonderful! happy new year honey and my best to the g.!

hugs, bee
xoxoxoox

Fabipasticcio ha detto...

un ottimo ricetta che non vedo l'ora di poter replicare. A rileggerci presto tra ricette, pensieri e sorrisi.