sabato 5 ottobre 2013

PIADINA E CIAMBELLOTTA SALATA ALLA PANCETTA...PER S. PETRONIO

All'ultimo minuto il G. vuole gnocco ingrassato per la cena...impossibile fare un impasto lievitato, quindi ripiego sulla piadina!
Un impasto molto semplice, che però ha un fascino particolare..preparandolo ho  come la sensazione di essere lontanissima nel tempo e nello spazio, come se raffigurassi una antenata, di qualsiasi paese e continente, che si appresta a cuocere il suo pane, la sfoglia rotonda e piatta che appoggerà alla pietra o sul ferro roventi, o in una cava del suolo...
Così la cena è solo questo pane e companatico, senza altri orpelli e contorni!
E soddisfa come un pranzo da re!

Farina, olio, un po' di polvere lievitante per dolci e un cucchiaino di  bicarbonato, un pizzico di sale, ben mescolati, cui aggiungo  acqua normale, olio di arachidi, gocce di limone, ottengo un panetto morbido ed elastico, da cui ricavo quattro piadine da cuocere sulla piastra e con un terzo rimasto ho fatto un rettangolo di due o tre mm di spessore, l'ho infiocchettato con straccetti di pancetta coppata, ho arrotolato bene e l'ho sistemato a ciambella in uno stampo da ciambella rotondo!
Abbiamo mangiato a quattro palmenti, lasciando per domani metà ciambella, per verificare che rimanga ancora morbido...essendo anche questo un esperimento improvvisato!
In un certo senso ho  anche ceercato di avvicinarmi all'idea del Pane di S. Petronio, che si mangia a Bologna proprio il 4 di ottobre, giorno di S. Francesco, patrono d'Italia, ma anche di S. Petronio, Patrono di Bologna!

Testo e immagini di ivanasetti

Ho pesato solo la farina 00, 400 g, il resto a occhio



avevo staccato 4 pezzi di pasta da circa un etto ciascuno per le piadine, il resto per la ciambellota che ho cotto a 180° per 20 minuti nel forno ad aria.
Le piadine sulla piastra, farcite con mortadella.

Così una rustica cena con cibo che ci ha fatto sorridere...veloce e piacevole!
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.




3 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

what a fun meal! as always so creative too!

best to you and the g. hope all is well.

hugs, bee
xoxoxoxoxo

Anonimo ha detto...

Una cena bella, buona e veloce, io quando faccio la piadina ho sempre l'impressione di essere in vacanza al mare. Ciao, Francesca

Paul ha detto...

Hello my friend Ivana. It has been far to long since that I have commented on your blog. As you already have known I haven't been feeling well but after my stint in the hospital I'm feeling well and getting stronger. I wish I could eat some of your wonderful food. I know that would help me get stronger. I hope that you are feeling & doing well. Mom is slowly getting poorer and I'm not sure when God will keep her on this Earth much longer. I pray everyday for her.
That's about it for now my good friend. Ciao Ivana.

Paul