sabato 21 gennaio 2012

GENNAIO di GALAVERNA e le FRITTELLE di CAVOLFIORE

La nebbia implacabile ci circonda, imprigionandoci nelle nostre case, incerti e timorosi di uscire, sia per la scarsissima visibilità. che per il rigido freddo che ci infligge la galaverna e la sua minuta neve che imbianca i tetti e le strade, che fascia ogni rametto delle piante, orla le foglie dei sempreverdi con  minuscoli cristalli


Testo e immagini di ivanasetti












Faccio solo dei brevi percorsi,  mi faccio scendere dalla macchina e procedo a piedi nei sentieri vicini a a casa, sembra di essere in un mondo fatato, un orizzonte che non c'è, solo una muraglia su cui si stagliano le sagome di alberi spogli, ma aggraziati da questo ricamo, come una filigrana naturale!  Biciclette lasciate nei cortili






In casa si sta bene, isolati da suoni, protetti, sicuri...e a me vien voglia di scaldare la giornata con dei piatti semplici, ma "calorosi"...come le frittelle!!!!


Da un quinto di cavolfiore precotto a vapore


2  uova grandi  -  3  cucchiai di parmigiano e 2  cucchiai di pangrattato  -  3  cucchiai di farina   -   un po' di latte
sale, prezzemolo, basilico, noce moscata, pepe, scorza di limone, un pizzico di bicarbonato
 Schiacciare bene con una forchetta i fiori di cavolo


 Mescolarvi tutto il resto, le uova già sbattute a parte, + bicarbonato e scorza




Ho usato olio di arachidi per friggerle in padella!
Devo confessare che sarebbero state per quattro persone, ma prima che arrivassero sulla tavola, man mano che le deponevo sulla carta da cucina, il G. ed io facevamo i monelli, una a te, una a me...così


 la cena si è consumata quasi in piedi!
Era simpatica, allegra...consolatrice!


Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

17 commenti:

ELENA ha detto...

mi hai dato una buona idea ho del cavolfiore che mi è avanzato e quasi quasi ti copio la ricetta

Lucia ha detto...

Sono le cene che preferisco :-) Col pensiero vi ho preso parte anch'io, eh! Ma tutte quelle frittelle non mi causeranno un'indigestione? :-D

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

oh that ice makes me shiver! ha ha ha

it's 80 here today and sunny, my kind of weather. wish you were here!

smiles, bee
xoxoxooxox

Anonimo ha detto...

Questa mattina siamo andati a San Giorgio in piano e i paesaggi che abbiamo attraversato erano quasi irreali sembrava di essere in un sogno tutto bianco e avvolto nella nebbia più fitta, BELLISSIMO!!!! Questa sera per scaldare la serata ho fatto le tigelle usando la farina con il cruschello, buonissime.
Buona notte, sempre avvolti dalla nebbia! Francesca

ivana ha detto...

Ciao Elena.

grazie! Le frittelle sono sempre irresistibili, e d'inverno ci stanno proprio bene, col carnevale!

Un abbraccio!

ivana ha detto...

Ciao Lucia!

Noi digeriamo, mangiando sempre prestissimo, con facilità, altrimenti sarebbe dura!!!
Poi il limone e le erbe aiutano!

Grazie, ciao!

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!!!
I'm glad that the temp is so mild there!
We have this bad period, we hope the fog go away, traffic is very difficult!

Have a great week end!
Smiles!

xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Cara Francesca!
Allora hai fatto proprio una traversata nella nebbia e galaverna!
E' un bel po' che non le faccio, devo prepararne, che metto in freezer per le cene con amici!

Buona domenica a te!
Un abbraccio!

Sandy B ha detto...

Those photos are beautiful to see, but I don't want to be out in that cold! I will stay inside and enjoy this good food...as always, you make everything so appealing.

Enjoy your family tomorrow (safely!). Sending hugs from warm south Florida...

ivana ha detto...

Ciao Sandy!!!

I'd want be there in Florida!!!

Have a great Sunday!

Un abbraccio!

MONICA ha detto...

Meravigliosa ricetta e bellissimw foto.Buona domenica!

Anonimo ha detto...

Belle le foto!!
E' un paesaggio incantato ma il freddo deve essere forte, se non ricordo male.
Passero' il fine settimana a Fe e spero di vedere un po' di galaverna anche se la temo perchè non ho piu' l'allenamento visto che qua da un po' di giorni arriviamo anche a 15°. Abbiamo un inverno mite ma purtroppo anche secco e il grano, già bello verde, ne soffre.
Salutissimi Erminia

Puddin ha detto...

Certo che la galaverna è bella quando la guardi da dentro casa! Ho avuto un esperienza 'hands on' a Torino Martedi mattino mentre correvo verso la metrò con due nostre amiche! AIHIA....che freddo a -4°...tutto bianco con paura di scivolare...ma considerando che da voi è 'normale' ammetto che la cura di frittelle di cavolfiore è perfetto! abbracci da ponente dove aspettiamo inverno, P

Fabipasticcio ha detto...

Tanta nebbia e galaverna a veli spiegati anche qui...oggi un pallido sole, ma il tempo dovrebbe tornare freddo, spero però non troppo umido. Che bel cucinare e che bel mangiare...un confortevole piatto che ti fa sentire a casa.
Buona domenica carissima

ivana ha detto...

Ciao Erminia!
Lieta di sentirti! Speriamo che la nebbia non ci sia nel prossimo week end, oggi c'è pure stato il sole, e un po' meno freddo, altrimenti siamo sempre a meno 3 fino a meno 7 tutte le mattine, e poco meno durante la giornata!
Buona settimana a te!

Un abbraccio!

ivana ha detto...

Ciao Paula!
Giusto, bella da dietro i vetri, al calduccio, ma tutti i giorni dobbiamo uscire, e poi in campagna la sensazione del freddo è maggiore!
Qui al mattino siamo sempre dai 3 ai 7 sotto zero!!!

Buona settimana...vediamo che tempo farà!
Un abbraccio!

ivana ha detto...

Ciao Fabi!

Speriamo che la nebbia finisca di tormentarci, sia per spostarci, che qui siamo sempre in giro anche per i bambini, quindi alla nostra età siamo svantaggiati!

Ti auguro una buona settimana!
Un abbraccio!