mercoledì 27 giugno 2012

CREVALCORE: l'EDICOLA-CHIOSCO

Il martedì, sarebbe il giorno del mercato, che non c'è più, perché apparteneva al lungo Corso Matteotti del Centro Storico, cui da più di un mese è drammaticamente vietato accedere, e tanto meno le attività commerciali, economiche e bancarie racchiuse in quello spazio incorniciato da palazzi con portici spaziosi, possono essere svolte!
Come sappiamo l'accesso al centro era possibile dalle due porte e da tutte le vie che si incrociano con il corso Matteotti, ma dal 29 maggio tutti questi ingressi sono sbarrati...i negozi del centro sono inagibili, tutto congelato in quell'attimo della scossa sismica  che ha sconvolto il nostro territorio.
Ai due estremi del Corso stavano pure le due edicole maggiori del paese, ne esiste un'altra al Centro Commerciale Crevalcore Due, al di fuori della circonvallazione, che ha subito danni riparabili, quindi già tornato alla normalità.
Solo un paio di negozi, che hanno potuto avere un po' di libertà per esercitare, ma in modo molto scarso, si trovano lungo le vie, ma penso che la clientela non vada volentieri in quella zona, almeno da come ho notato sabato mattina,  dove tutto era silenzioso e abbandonato!


La Tenda da campo del Comando Avanzato dei Carabinieri staziona proprio di fianco a Porta Bologna, a protezione contro eventuali azioni di sciacallaggio, che purtroppo avvengono da molte parti.
La banca Popolare dell'Emilia Romagna ha un camper  nello stesso piazzale e all'inizio del viale per la stazione ferroviaria con emozione scorgo un bel chiosco verde-azzurro, nuovo fiammante


Fiorenza e Virna, che gestivano l'edicola all'interno di Porta Bologna, e Cecilia e Maria Saide, che avevano un Sali e Tabacchi con Edicola, storico negozio di Crevalcore, all'altro estremo del corso, prima di Porta Modena, stanno gestendo in comunione una edicola minuscola, ma preziosa, che ridà un po' di serenità a loro e alle loro famiglie, e un momento di incontro e di scambio alla comunità.
Entro nel chiosco e scorgendo Fiorenza mi viene da piangere...e lei si mette a raccontare quel tremendo martedì mattino, quando tutto successe in un attimo, la terra sembrava sollevarsi, mentre dall'alto cadevano cornicioni, comignoli, e gravi danni dai tetti, pavimenti che sfondavano, e rovinavano su negozi  localizzati sotto i portici, mentre sopra erano le abitazioni.
Un miracolo che non ci sono stati dei morti, perché tanti erano già fuori nelle tende, dalla prima scossa del 20 maggio.

Testo e foto di ivanasetti
Fiorenza racconta con grande agitazione quei momenti
Virna pure sta conversando con un velo di tristezza

Lo striscione sulla facciata del chiosco riporta i nomei delle aziende che hanno contribuito alla donazione della struttura per Crevalcore, devo procurarmi i nominativi, perché siamo grati a tutti loro.


Maria Saide e Fiorenza sulla soglia a salutare le persone!


Mi allontano con un sorriso, vedere la gente attorno al chiosco a chiacchierare con una certa serenità mi conforta!


La grande tenda del Posto Comando Avanzato dei Carabinieri, in servizio di sorveglianza e assistenza a Porta Bologna.

e il Camper-Banca dall'altra parte


Questi segni di ripresa e di ritorno a una piccola normalità ci incoraggiano tanto!

Per esprimere la riconoscenza di amici e tanti di noi, rinfrancati dalla rinascita che si accenna sempre più nella nostra cittadina, metto l'elenco delle aziende donatrici!

 Centro Diffusione Logistica S.r.l.
via A.Zucchi, 29 -
40068 San Lazzaro (BO)

Cairo Editore Spa -
Corso Magenta, 55
20123 Milano (Mi)

Casa Editrice Universo
Corso di Porta Nuova 3/A
20121 Milano (MI)

Corriere dello Sport-Stadio
Via Indipendenza 11/B
00185 Roma (RM)

Editoriale Domus S.p.A. -
Via Gianni Mazzocchi,
1/3 20089 Rozzano (Mi)

Edizione Conde Nast S.p.A
Piazza Castello, 27
20121 Milano (MI)

Gruppo Editoriale L'Espresso
Via Crristoforo Colombo, 149
00147 Roma (RM)

M-Dis Distribuzione Media
Via Angeo Rizzoli,2
20132 Milano (MI)


ME-PE. S.p.A.
Via Giulio Carcano, 32
20141 Milano (MI)

Parrini S.p.A.
Via Santa Cornelia, 9
00060 Formello (RM)

Poligrafici Editoriali S.p.A.
Via Enrico Mattei, 106
40138 Bologna (BO)

PRESS-DI Distribuzione e Stampa e Multimedia
Via Cassanese, 224
20090 Segrate (MI)

SO.DI.P S.p.A
Via Bettola,18
20092 Cinisello Balsamo (MI)

TUTTO SPORT
Corso Svizzera, 185
10143 Torino (TO)

MBR & C  S.r.l
Via Serrabella,3
40065 Pianoro (BO)







Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

13 commenti:

Traveling Bells ha detto...

Ciao Ivana!

I am happy to read that there is a little progress being made in your town. That also makes me smile. There is hope at last.

Big hugs, honey...

Paul ha detto...

Oh it's so good to see that people are moving again after such a difficult time. Yes, I guess life must go on.

Ivana, it is so good to see and read about your different cooking and foods. That alone shows me that you are picking up after this negative situation. I'm so glad that you are feeling better.

Tomorrow we are going to visit my mother. We are surprising her with a cake because tomorrow is her birthday. She will be 85 years of age. I hope that will make her feel a little better. Lately she has been down in the dumps and we've tried things to pick her up but nothing seems to help. All she seems to want to do is sleep. Her leg is doing better but I'm afraid all that she wants to do is leave this earth. I just don't know what to do anymore. Maybe this surprise birthday party with us her grandchildren and great - grandchildren with pick her up. I hope.

Have a great day my good friend.


Paul

MEG ha detto...

Grazie Ivana per questi piccoli documenti di vita reale, gli unici che danno la misura della situazione e dei sentimenti, più di tanti TG.
Ti abbraccio. Coraggio. Si vorrebbe aiutarvi con le nostre mani... quello che possiamo lo facciamo.
m.elena

Anonimo ha detto...

Perfetto quanto ti scrive MEG, che per stavolta mi permette di dirti il mio pensiero senza dilungarmi..
Un applauso d'incoraggiamento anche alle quattro signore!
Adri

ivana ha detto...

Ciao Sandy!

A little progress; now the about 70 shops of the Center have a new chance for a little activity in a big stand out of the Center, twenty of them are going to accept this solution until the center is not accessible!

Life muss go on!


Big hugs (I just tried a carrot cake!)

xoxoxox

Jean(ie) ha detto...

I know this news store is a sign of comfort. I'm so thankful that the ground has been stable and that life is returning. Big hugs to you!

Anonimo ha detto...

Grazie, cara Ivana, di continuare a darci notizie dal quotidiano di Crevalcore terremotata: a guardare i TG e i giornali nazionali sembra che l'Emilia sia sparita. Certo, ci sono gli Europe..; Cari saluti. CHIARA

ivana ha detto...

Ciao Paul!

I hope you have a great feast for your mother, and that she can enjoy your company!
I've a great memory of her baking the Pizzelle abruzzesi!

We have a bit hope, but it's very difficult!

See you tomorrow!

ivana ha detto...

Cara M.Elena!

Grazie! Sappiamo che ci sono molte persone sensibili che ci ricordano, si sa che altri eventi richiamano l'atttenzione della stampa e dei TG, ma non è né semplice, né veloce risorgere, perché siamo praticamente annientati!
Di 70 esercizi commerciali, bancari, assicurativi, localizzati nel centro storico, così particolare per la sua geometria hanno perso i locali, non più agibili, e materiale di qualsiasi genere, dall'alimentare al resto!
La vita per fortuna è salva e in una maniera o nell'altra si ripartirà, almeno quelli che potranno!
Grazie del pensiero!

Un abbraccio!

ivana ha detto...

Grazie Adri!
Le cose vanno davvero a rilento e ogni piccolo evento, una sola finestra aperta da ieri sulla piazze, perché una famiglia è rientrata nella sua abitazione, è stata una grande conquista!
Speriamo che altre possano tornare!

Un abbraccio!

ivana ha detto...

Ciao Jeany weaney!!!

The come back home is not ready, the whole"city" is off limits, 70 shops offices are closed!
We hope that the a bit of normality can give hope and energy!

Big hugs, my friend!
xoxoxoxo

ivana ha detto...

Grazie Adri!

Ho risposto, mi rieto, la situazione economica è quasi a zero, speriamo di riprendere qualcosa...

Un abbraccio e buona notte!

ivana ha detto...

Sì, Chiara,
le luci dei riflettori si spengono man mano e noi siamo sempre di fronte alle difficoltà di ripresa!
Speriamo di avere la forza di sollevarci...che la burocrazia non affoghi le speranze!

Un abbraccio e Buona Notte!