martedì 9 marzo 2010

Il mio ...8 marzo!!! PINZA ...CASTAGNACCIO e....AJON

Lunedì 8 Marzo...mi sono divertita in cucina, rilassata e con la mente beatamente invasa da nostalgia di sapori, odori e....memorie!
Era la Giornata Internazionale della Donna...che, come per tante altre giornate dedicate a qualcosa o a qualcuno, ha preso la connotazione di business, a parte le manifestazioni culturali che danno un certo valore ai problemi delle donne!
In solitario ho svolto il mio ruolo di casalinga, senza frustazione, ma con sereno appagamento...basta sapersi costruire un nido a propria misura e gradimento...e tutto scorre tranquillo (va be' oggi ho accantonato le varie "lotte intestine" della carriera di moglie! Ma se è durato...vuol dire che "poteva" durare!)

Una bella PINZA o BENSONE FARCITO col suo cuore morbido e succoso dal sapore di frutta? Un tempo era uno dei pochi dolci che ci si poteva permettere, in rare occasioni, ed oggi è il cibo che preparo per la colazione.



Un CASTAGNACCIO rustico, quasi croccante, che celebra modestamente oggi la straordinaria storia della castagna nei nostri territori, per tanti secoli



Castagnaccio 2010 nonna ivana

2 cup farina di castagna (oppure una scodella a piacere!)
1 cup scarsa di acqua normale
1 cucchiaio farina 00
1 cucchiaio zucchero
1 punta di coltello di bicarbonato
30 g mandorle spellate e tritate grossolanamente
30 g uvetta ammollata nella grappa, poi scolata
1 rametto di rosmarino
3 cucchiai olio (1 nell'impasto, 1 sul fondo, 1 sgocciolato sulla superficie)
Mescolare le farine, zucchero, bicarbonato e 1 cucchiaio olio, e intridere a crema molle con

l'acqua, aggiungere le mandorle e l'uvetta tenendone da parte un po' per la superficie.
Versare nella teglia ALU 17 x 23 cm, cuocere in forno a 170 x 35 minuti!!!





Poi l'AJON, la salamoia per il pollo, le patate, l'arrosto..e il suo effluvio mi esaltava i ricordi...e la cucina era pervasa di profumi che andavano direttamente al cuore e alla mente!



E fuori, finalmente, le violette hanno aperto le loro piccole corolle

16 commenti:

Sandy B ha detto...

Ciao Ivana!

I'm glad you had a great day, with more good food. So did I!

What are you doing still up at this hour??? Pass me a piece of that delicious looking chestnut before you retire, please!

Big hugs...sweet dreams...

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

cake and violets??? i'll be right there!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxo

Anonimo ha detto...

Le ho trovate anch'io, le violette, domenica scorsa, ai piedi di una fortificazione medievale. Buona giornata, Ivana, e buon otto marzo, benché in ritardo... Ce ne sarebbe bisgono, di un po' più di otto marzo 'serio', specie in Italia... CHIARA

ivana ha detto...

Ciao SAndy!!!!

I'ld be glad to offer you my chestnutcake!!!!
Here is so cold, perhaps more snow!
Have a great Tuesday!!!

See you

xoxoxoxo

ivana ha detto...

Cara Bee, thanks, come, you too, no beadings...but cake!!!!

See you!
hugs!

xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Grazie Chiara!
D'accordo con te...parecchio stona in certe celebrazioni...come pure ci vorrebbe chiarezza nella mente delle donne stesse!

Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

Nel vedere il tuo bensone me ne è venuto voglia, e anche se non ne mangio perchè è quaresima e perchè la mia glicemia grida vendetta, lo preparo per la mia "truppa" che non ha problemi e ringrazia! Buon 9 marzo! che secondo me è sempre la festa della donna come tutti gli altri giorni dell'anno! ciao Francesca

ivana ha detto...

Grazie Francesca!!!

Sì, le celebrazioni spesso sono fasulle, strumentalizzate per altre idealogie...importante mantenere il rispetto di sé come donne e farsi rispettare...ma bisogna mettercela tutta!!!
Una buona giornata a te!!!

E' proprio un dolce semplice per..la truppa!!!!

Byte64 ha detto...

Grande Ivana, pensa il caso, io pure, dopo anni, domenica ho preparato i tortelli al forno, con un impasto che direi sia identico o quasi a quello del bensone, con la marmellata brusca di amarene, anche se l'otto marzo non c'entrava per nulla.

E, fatalità, non ricordavo bene il nome ferrarese del bensone, ma tu me l'hai servito bello e pronto!

Ciao
Tlaz

ivana ha detto...

Ciao Tlaz....

le "nostre" raviole bolognesi...tra pinza e raviole qui in famiglia è un tutt'uno, le nostre colazioni sono queste...persino i miei nipotini le fanno, tutti e tre, anche quella di tre anni...ho persino le foto!!!
La pinza o bensone alla modenese, l'ho fatta domenica, quindi proprio in concomitanza con te, penso!!!
Ieri ho fatto l'ajòn con il mio rosmarino e la salvia, che erano proprio appassiti al punto giusto col freddo che abbiamo!!
Sta nevicando e tira la buriana!!!!!

Grazie... a dopo!!!

Paul ( Canada ) ha detto...

Good morning Ivana. Sun is out, close to 50 degrees but with a thought of rain. I had a fantastic day with Emily and the cupcakes. I think she had more candies on them then cake but she had fun and was able to bring 8 beautiful cupcakes to show mom and dad. Today I play pool with my friend Gerry. Soon him and I will be going out and play golf.Well have a great day my friend.
I almost forgot, that cake sure looks tasty.

Paul

ivana ha detto...

Ciao paul!!!

I'm sure your work with your granddaughter Emily was funny and great!!!
It's snowing again windy and cold!!!
This winter has no end!!!!

Thank!!!

Anonimo ha detto...

Hola Ivana !!!
Devo assolutamente provare a fare il castagnaccio... sará una bella sorpresa per mio padre che la mangiava quand´era piccolo...pensa !
Una domanda: non hai una pagina in facebook??? Sarebbe bello vederti li !
Ciao e Grazie per i bellissimi post !!! A presto
Nicoletta

ivana ha detto...

Cara Nicoletta,

ciao...grazie!
No, non frequento Facebook, non ho proprio tempo, ne dedico già troppo al blog!
Vuoi che metta la versione di ieri del castagnaccio? Tutte le volte lo faccio diverso!!!
Altrimenti te la allungherei privatamente!

Un abbraccio cara...

Anonimo ha detto...

Cara Ivana ! Sarebbe bellissimo se mi allunghi la ricetta privatamente, ma non vedo una tua e-mail dove scriverti.
Non vedo l´ora di fare una sorpresa a mio padre.
Un abbraccio !
Nicoletta

ivana ha detto...

Cara Nicoletta,
come leggi in rosso in alto a destra, i messaggi privati non vengono pubblicati, quindi mi mandi la tua e-mail, non verrà pubblicata e io ti rispondo privatamente!

Grazie, cara e un saluto al tuo papà!