venerdì 24 agosto 2012

AGOSTO ODORI, COLORI...SAPORI: INVOLTINI al PROSCIUTTO, PEPERONATA, TROMBETTA FARCITA PICCANTE



Menu di un giovedì rovente...aria calda dall'esterno e fornelli accesi all'interno, o la va o la spacca, mica posso lasciare verdure e carni nel frigo in eterno, con la scusa del caldo.
Mi piazzo il ventilatore a cavallo dell'uscio della cucina, poso sulla tavola le mie sgangherate idee di piatti che ci diano voglia di mangiare, in attesa della Beatrice, che ci venga a ristorare dal torrido Lucifero
Comincio dagli INVOLTINI di CAVALLO
 Testo e immagini di ivanasetti
4  fettine di scamone di cavallo, lasciate mezza giornata nel succo di limone
un cucchiaio e mezzo di gambuccio di prosciutto Modena tritato
4 fettine di parmigiano da tavola
quattro foglie di salvia, sale e pepe
una cipolletta
un mezzo gambo di sedano
7  pomodorini ciliegino-due cucchiai olio extra vrgine oliva


Farcire le fettine con prosciutto, parmigiano, salvia, un pizzico di sale e pepe, arrotolare stretto, fissare con stecchino, asciugare con carta da cucina
 


Scaldare l'olio in un padellino antiaderente, rosolare alcuni minuti i quattro involtini, poi aggiungere contemporaneamente mezzo bicchiere piccolo di lambrusco, con cipolla, sedano e pomodorini tagliati, coprire e cuocere dolcemente per mezz'ora.



PEPERONATA nel tegame rosso pesante, proprio indicato per stufare dolcemente le verdure, mantenendo loro umori e sapori!

 A strati: cipolla tritata grossolanamente, basilico, peperone rosso, basilico, peperone giallo, pomodori a pezzetti, aglio a fettine basilico, 2 cucchiai olio, sale

Una zucchetta lunga e affusolata, che stavo chiamando Trombetta, con imprecisione, anche questa regalata; una parte arrosto con salamoia e olio nel MW  per 9 minuti a 700W
Il resto a fette oblique di mezzo cm, cotte senza niente nel MW, per 5' a 700W, lasciare riposare






Tritare due spicchi d'aglio e ditribuirli sulle fette di Trombetta cotte al MW, foglie di basilico spezzettate, poi pomodoro affettato. emulsionare olio e aceto, sale e pepe, versare sul piatto a imbibire il tutto, grattugiarvi sopra a lamelle il parmigiano giovane.

E' ottimo il giorno dopo! Noi l'abbiamo abbinata a una cena a base di pizze!

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

12 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

i had to google trombetta and find it is a squash, i have never heard of this but it looks very good. i have never eaten horse. i don't even think they sell it here. i could be wrong but have never seen it.

smiles, bee
xoxoxoxoxo

Anonimo ha detto...

Cara Ivana!!!
Svelato il mistero ( che tale era per me sola, forse.. ): la tua trombetta.. non è una trombetta!!!
E' una zucchina lunga - o serpente - siciliana: l'ho trovata in Google, ma l'ho anche già consumata, in passato.
E' di un verde diverso e più pallido, presenta semi per tutta la lunghezza o quasi, ed il sapore è differente.
Senza nulla togliere alla siciliana, che probabilmente dà il meglio nella sua terra, la trombetta ligure è diversa ( ad es. mostra una "testa" col torsolo più definita, e quando è molto ingrossata i semi meglio scartarli ), e certo anche'essa dà il meglio qui da noi.
Apposta non mi convinceva..
Poi ho letto il commento di Bee, l'ho cercata anch'io.. et voilà!
( Ma squash che significa??? ).
Quanto alla carne di cavallo, ne consumavamo, un tempo: nessun pregiudizio, tranne quello che ad oggi ci farebbe rifiutare tutte le carni.. ma è un discorso lungo, e non ho voglia di addentrarmici.
Per entrambe le tue preparazioni, resta il fatto che sono sempre golose e stuzzicanti, ça va sans dire!
Ed ora, viva Beatrice.. si fa attendere, ma speriamo poi di potercene davvero beare, vero?
Buona giornata da una speranzosa
Adri

ivana ha detto...

Cara Bee!

I presented another recipe wit horse meat...it's very rare, G. buys it, he means that it's a rich meat (it'd be not necessary, as today nutrition is even too rich!!!)...I cooked three slices in a pan, with only a little oil, then I did four meatrolls for supper! I let the meat many hours with lemon juice...
We have so hot, it goes on, elas!
I hear about the hurricane coming to Florida, I hope it's not strong and bad!

Big hugs, honey!
xoxoxoxo

Anonimo ha detto...

Sei troppo forte a te non ti ferma neppure Lucifero! Sei riuscita a strolgare qualcosa di sfizioso anche con questo caldo, io oltre che a cuocere la pasta non faccio nulla che richieda l'accensione dei fornelli, ieri sera abbiamo preso una bella pizza e via.
Buona(ancora calda)giornata, Francesca.

ivana ha detto...

Cara Adri,
che smemorata!
Una mia amica mi ha portato questa zucchetta, mi sono accorta che non è come le altre di altra amica, proprio per la forma e i semi per tutto il fusto.
Mi sono ricordata che un paio di anni fa nell'orto dei pensionati c'era un trabiccolo improvvisato con queste zucchette, che mi dissero siciliane...
Pur notando la differenza, mi è scappato Trombetta, ma è davvero tutt'altra cosa, la buccia è molto dura, in quelle messe arrosto nel MW, come vedi nel piatto, non avendole pelate prima, dovevo eliminare la buccia intanto che mangiavo!
Bisogna davvero conoscere i prodotti agricoli che non sono propri del nostro terriorio...è giusto dare il nome appropriato!
Grazie, mi sei sempre di grande aiuto, gradisco le osservazioni che chiariscono le incertezze e la non conoscenza!
In questi giorni caldo e umidità sono al massimo...come la mia intontisia!!!

Un abbraccio!!!
Buona giornata a te!
Ora devo uscire, lo stare fuori è penoso, ma ci devo andare!

ivana ha detto...

Cara Francesca!

Il coraggio della disperazione...calldo più caldo...tanto si suda lo stesso, col ventilatore mi difendevo, inoltre cotture a bassso calore, non richiedono costante presenza, e il MW è proprio un jolly!
Ma almeno oggi ho la peperonata e le zucchine piccanti, poi due fette di palombo da fare alla piastra...stasera invece sul prato di mio figlio e faremo arrivare le pizze da asporto!

Buona giornata anche a te, sopportando la calura...aspettando il fresco!

Un abbraccio!

Anonimo ha detto...

Ma carissima!!
Spero tu non l'abbia preso come un appunto :((( perchè non voleva esserlo!
Gli è che ( come direbbe un Toscano ) in Liguria siamo troppo orgogliosi di questa eccellenza del territorio, ed io - ahimè - sono pignola, scusami!
Certo lo sono anche gli amici Siciliani, e per loro ribadisco che intendevo unicamente sottolineare la differenza!
Non stancarti troppo.. vacci piano.. abbraccio!
Adri

ivana ha detto...

Adri!!!

Mica sono né permalosa, né refrattaria alle note che mi chiariscono punti oscuri...mica si può sapere tutto...anzi mi piace la collaborazione fattiva, non le prerese di posizione tout court!

Un abbraccio!!!

Corro!!!

Jean(ie) ha detto...

The squash looks yummy. Happy Friday!

Giangi ha detto...

Beatrice o non Beatrice (ma perchè, poi, e chi chiama così cicloni e anticicloni? Non mi risultano essere i meteorologi, ma i webbisti d'assalto. Mah...), qui a Bologna pure è un caldo pazzesco!

Sono appena rientrato da Montecreto, e lo shock è stato notevole... Domani sarò a Crevalcore, un ritorno dopo un paio di settimane d'assenza, e se avessi la capacità di provare una delle tue fantastiche ricette lo farei, Beatrice o no...

Non commento di solito i tuoi manicaretti non perchè non mi sfizino quasi tutti assai, ma soltanto perchè, appunto, non saprei che pesci pigliare, non avendo competenza alcuna, e potrei solo provarli mangiandoli, se qualcuno me li facesse... ahahahahah!

Comunque complimenti, sei piena d'inventiva e creatività, e ciò, pur nella mia ignoranza in materia, mi piace.

Un abbraccio

Gian Marco

ivana ha detto...

Ciao Jeanie!
I'm late, Saturday is over, I was at the farm, tomato sauce again, it's always a great adventure for me!
Big hugs, honey!

xoxoxoxo

ivana ha detto...

Caro Gian Marco,
senz'altro stavi meglio sotto i castagni di Montecreto...ma stamattina, comenica, il risveglio è stato gradito per la pioggia, meglio pioggerellina marzolina, che solleticava la polvere, rendendo pungente l'aria!
Spero tanto che sia educatamente ristoratrice, non sgarbata e cattiva!

I lavori continuanano di là dalla strada, spero tanto nel completamento delle strutture del polo scolastico, irrinunciabili!

Buona domenica!