domenica 30 settembre 2012

CREVALCORE: CORAGGIOSE RAGAZZE NELLE CASETTE-NEGOZIO...CLARA!!!

Le casette sono sette, un gruppo di tre, indi uno spazio con il container per i servizi, un altro gruppo di quattro casette. Hanno chiamato questo angolo "Happy Centro", proprio per sottolineare la scelta entusiasta per questa realtà nuova che le ragazze hanno voluto fare per riappropriarsi della loro attività!

L'inaugurazione del 22 settembre,  ha ufficializzato questa possibilità, ed ora si va avanti con la volontà di dimenticare la batosta subita.
In settimana, passata l'euforia e l'affollamento, a piedi mi sono fatta un giro con la mia macchinetta, desiderosa di avere un approccio, quando possibile, con ciascuna di loro!
La prima casetta delle quattro, oltre la curva della strada, è occupata dallo Studio di un Ingegnere, unica presenza maschile del gruppo...non mi fermo...
Ecco il negozio di CLARA... il negozio nel centro storico è inagibile, non si sa fino a quando, per i lavori che dovranno essere fatti al palazzo; lei ha aderito all'iniziativa privata di fare costruire casette in legno, monolocali.

Testo e immagini di ivanasetti



Si nota subito la particolarità del colore, che richiama l'intimità della casa, dell'abbigliamento del relax, e del riposo
Il bianco è dominante, semplice ma elegante,  i pizzi donano il sapore di antico

Le luci accese rendono luminoso l'interno, mentre la giornata fuori è grigia

Clara mi accoglie di buon grado...mi permette di fotografare, ho foto parecchio scarse, con la luce che mi ha creato problemi...avendo inavvertitamente (mi succede per la mia sbadatezza) spostato le opzioni di scatto...spero di poter rifare la foto di Clara, e sostituirla a questa

Un interno che mi piace, proprio per le tonalità di colore, sobrie, raffinate!


l'arredo è molto personale, tra il vecchio, tavoli, cassette della frutta, cesti verniciati di bianco e il moderno, le scaffalature essenziali, le confezioni in vetro degli articoli underwear in vendita, fanno una piacevole impressione!


Buona Fortuna, Clara!!!
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

 



9 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

it's a sweet little shop! glad things are opening again in your world honey...

hugs, bee
oxoxoxoxo

monica ha detto...

Si, buona fortuna coraggiosa Clara e un abbraccio a te.

Giovanna vanna ha detto...

ciao Ivana,piacere! interessantissimo il tuo blog,mi sono unita cosi non perdo il contatto!spero ti faccia piacere e se vuoi passa da me ti aspetto, ciao! http://ledeliziedivanna.blogspot.it

Jean(ie) ha detto...

Clara has a cute shop. I love the mix of the old and the new. And the white interior makes the goods pop. Also good for lighting!

Traveling Bells ha detto...

Seeing all this makes me happy, too! Looks great. Y'all are bouncing back.

Big hugs, honey...

ivana ha detto...

I thank you all!

You know I've to use my eyes on the PC...
II like to walk a bit, andstay with family and people!

See you soon!


Grazie a voi tutti, sapete che devo usare poco i miei occhi qui a PC...sto con la famiglia e la gente!

Buona giornata!

Giangi ha detto...

Cara Ivana, ho visitato anch'io i negozi nelle capanne, e devo dire che, nonostante tutto, hanno un che di accogliente, pur nella diversità tra ognuno, che uno non si aspetterebbe di trovare, data la genesi e la scaturigine di questi spazi...

Come sempre, ciò che conta è la gente, le cose le fanno "le persone", e qui c'è tanto lavoro, non solo "pratico" ma anche... interiore, un lavoro che risiede in un "luogo dello spirito" bello, positivo, che trae la sua forza dall'unione nella difficoltà, che ci porta lontano dall'angoscia del "post" verso una speranza di rinascita.

L'unico rammarico che mi sento di esprimere è che ci vogliano tragedie ed evenienze straordinarie per amettere in moto certi meccanismi, ma se sono venuti in essere è perchè, almeno, dentro di noi c'erano. Ora, almeno tra noi, non disperdiamo questo "tesoro" ritrovato.

Un abbraccio

Gian Marco

ivana ha detto...

Grazie Gian Marco!

Proprio questo era il mio sentimento!
Ieri pomeriggio e anche oggi sono entrata di nuovo in alcune casette-negozio, proprio per sentire quella forza e costanza che sono nelle persone...pochi metri quadri, allestimenti sobri ma identificativi, personalizzati...mi piace parlare, e sentire il loro atteggiarsi di fronte alla nuova dmensione non tanto di metri quadri, quanto psicologica!
Ho ciascuna da proporre, finché posso!!!!


Un abbraccio e buon lavoro!
(Anche con la scuola?)

Giangi ha detto...

Grazie Ivana, il lavoro è tanto e molteplice, ma la scuola... ah, dolenti note! Purtroppo, poche ore e mal distribuite. Ma il lavoro me lo sono creato e cercato lo stesso, e si può dire che da mattina a notte inoltrata, in molti casi, il tempo di annoiarmi non ce l'ho proprio! Ora ti sto scrivendo tra una prova di un coro e l'altro, per esempio, mentre prima avevo scritto prima della prova... Spero di trovare di nuovo tempo per il mio piccolo blog, entro stanotte.. ahahahah!

Tu come stai, coi tuoi occhi.. "ballerini"?

Sono contento di avere condiviso, a distanza e senza saperlo, le tue stesse sensazioni riguardo le casette-negozio. Evidentemente, c'è davvero "quel" qualcosa, quell'energia là dentro e nelle persone, perchè traspare evidente, in chi sa coglierle...

Ciao, a presto.

Gian Marco