mercoledì 6 febbraio 2013

TORTELLI DI CARNEVALE...GIOVEDI' GRASSO

Giovedì Grasso, che festeggio con parenti ed amici, saremo in parecchi!

Il riso lessato nel brodo per le frittelle con l'anima, la mia tradizionale usanza per questa ricorrenza carnevalesca,  è al fresco in cantina, una pentola piena, circa  5 kg, che domani condirò con una pastella di uova, farina e parmigiano! Mi aspetta una maratona"olezzante", tante frittelle da cuocere contemporaneamente in tre padelle al fuoco, non userò lo strutto quest'anno, ma olio di arachide!
Ho preparato anche due gnocchi al forno, due kg, che serviranno come pane, per chi ne avrà voglia!

Testo e immagini di ivanasetti!
200  g  farina o
1      cucchiaio di zucchero
un pizzico di bicarbonato, 1  cucchiaino di succo di limone
1   uovo
30    g  olio di arachide
3      cucchiai di grappa di pinot
3      cucchiai di latte

Un misto di cotognata e un avanzo di confettura di pesche per farcire i tortelli,
Olio di arachide per friggere, 
Tegame di smalto nero con cestello per friggere e scolare bene dall'olio.

Sono andata a raglio con quello che avevo,  sono riusciti, quindi li passerò in tavola a cena!

Ho mescolato la farina al bicarbonato e allo zucchero, quindi ho impastato con tutti gli ingredienti, fatto una palla, messa al fresco fuori dalla finestra!

Ho mischiato bene le due confetture, e dopo un'ora di riposo della pasta ho tirato una sfoglia per volta e ho confezionato subito i tortelli, tagliando la striscia in quadri di 4 cm per lato, abbondanti.

Ho scaldato bene l'olio nel tegame alto con cestello, e ho cotto i tortelli in quattro volte, scolandoli bene dall'olio, appoggiando il cestello  sopra ai manici alti
 Ho setacciato sopra dello zucchero al velo, a ogni strato!
Commons" style="border-width:0" src="http://i.creativecommons.org/l/by/3.0/88x31.png" />
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.




16 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche io li ho fatti ieri sera ma non potendo mangiare dei fritti (la mia gastrite non mi da tregua!)li ho fatti al forno e in alcuni ho messo dentro la nutella. Sono venuti buoni anche se fritti sono tutta in'altra storia! Ho fatto anche uno strudel, era la prima volta, e sembra venuto bene.
Buon giovedì grasso a tutta la compagnia, Francesca

MEG ha detto...

Ahio, qui non mi ci metto! Ci vorrebbe una NonnaIvana a domicilio!!

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

i have also seen these done with those square sheets of won ton wrappers. they look wonderful!

smiles, bee
xoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Brava Francesca!
Anche tu ti dai da fare per questo carnevale...io ne vengo sollecitata...e fino a che riesco...facciamo pure!!!
Un abbraccio e auguri di buona salue, schiena e gastrite mica sono disturbi simpatici!!!

ivana ha detto...

Ciao MEG

ma una nonna non c'è anche lì?
Ho usato la macchina per tirare lae sfoglie...ma anche ci sono abituata a manipolare paste!!!!

Un abbraccio e buon Giovedì Grasso a te e ragazzi!

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!

Eggsheets are our traditional dough for pasta, like tortellini, here they are used for sweet tortellini!!!
Big hugs...I'm going to fry ricefritters for thirty folks!!!
I'm running into the kitchen, they all come at 19, and some other fritters are for the 9 collegues of my son at the bank, for tomorrow!
I can read and comment next week, sorry!!!

Big hugs!!!

Jean(ie) ha detto...

Those looks yummy! Perfect for Carnevale! I can't believe the Lenten season is soon upon us. Time is flying by!

Anonimo ha detto...

Buondì, Ivana!
A parte il fatto che, fra i dolci di Carnevale, questi ripieni di confettura sono per me i più golosi, mi è subito balzata agli occhi la tua espressione "andata a raglio".. è quel che si dice comunemente andare "ad occhio", immagino!
Complimenti ancora una volta per la tua voglia inesausta ed inesauribile di cucinare.. io, faccio collage, scrivo, cucino ormai il minimo indispensabile.
Il mondo è bello perché è vario, no?
Spero tutto bene in campo-salute!
Auguri!
Adri

Anonimo ha detto...

Che bello spero che vi siate divertiti tutti un sacco!!
Io non amo il carnevale in genere,ma le frittelle si,ma sono troppo pigra per farle,qui fa tanto freddo e preferisco stare vicino al fuoco col mio caro uncinetto.Però siccome io arrivo sempre in ritardo per tutto sono sicura che mi verrà voglia di frittelle in piena quaresima!però abbiamo mangiato le frittelle dal congelatore,del 2012 o del 2011?boh...
Curiosa la forma di tortellino che gli hai dato,in Sardegna(le brave donne volenterose)fanno i raviolini con la pasta di mandorle e buccia di limone,fritti e cosparsi di zucchero.Il ripieno comunque ha tante varianti un pò come i tuoi.
BUON CARNEVALE a tutti Etta

Anonimo ha detto...

Ma Ivana, dico, di tutti i tuoi familiari e commensali nessuno viene a darti una mano per la preparazione di questi banchetti luculliani? Io darei dei biglietti d'ingresso ai collaboratori e basta... Vedrai che gli metti paura e faranno la fila per friggere con te! Un abbraccio e buona fin di Carnevale (ma è pur vero che sempre in meno si ricordano di queste date...). CHIARA

Traveling Bells ha detto...

Oh I would love to try these. They look so good.

Big hugs, honey...

ivana ha detto...

Ciao Jean!

Shrove Tuesday is within three days, Carnevale is so short this year!We had a great time on Thursday night!!!
Big hugs

ivana ha detto...

Ciao Adri!
Forse l'energia mi viene dal fatto che faccio per gli altri, è una specie di creazione rivolta al cibo, e tutto acquista un valore non simbolico, ma sentimentale, corroborante, legato all'amicizia e alla parentela..penso sia un ottimo farmaco contro la depressione...
Stiamo stazionari con la salute, il G. ha parecchi controlli già da settimane!

Un abbraccio!

ivana ha detto...

Ciao Etta!
Grazie!
Ti vedo lì vicina al focolare a tricottare...sto mettendo a posto nelle camere (viene una signora da poco ad aiutarmi nelle pulizie edevo "mettermi presentabile" dal mio caos, per tutti i cassetti, scaffali, cassette pieni di riviste e libri...non so eniminarli..ho tantissimo uncinetto, li tenevo tutti, non ci lavoro da 4-5 anni!
Ora devo vedere se li porto in soffitta, o li mando all'Emmaus!
Sai che non conosco nulla della cucina sarda? Mi piacerebbe tanto conoscere qualcuno da queste parti che mi dacesse conoscere i sapori, quando possibile...devo fare una ricerca!!!!

Buona serata e buona domenica!
Un abbraccio!

ivana ha detto...

Chiara carissima!
Io non "tollero" neppure mio marito in cucina, figurai cognate o amiche..perderei la concentrazione; mi organizzo sempre con razionalità, e faccio scorrere tutto con destrezza, fino a che non mi succede qualche inconveniente, che per fortuna non si sono verificati!

Poi il relax, le chiachiere mi ristorano alquanto.
Le amiche e le cognate hanno pensato ai dolci, le salse le avevo pronte dall'autunno, l'insalata mista già preparata in precedenza, è come una macedonia che acquista nel riposo...i dolci dalle amiche e cognate, insomma una gran tirata...che poi dimentico!!!

Un abbraccio, e buona domenica!

ivana ha detto...

Ciao Sandy!
They are farmer food of old time!
I'm proud of this traditional food!!!

Big hugs, honey!!!