domenica 24 febbraio 2013

INVERNO: FEBBRAIO NEVOSO E LA CREMA DI SEDANO!

La neve da alcuni giorni imbianca il paesaggio di pianura, ammantando i campi, vestendo le alte querce, le siepi, i pioppi cipressini del piccolo parco....poi all'improvviso, nelle mattinate, riappare il sole e il candore che ci circonda si macchia irrimediabilmente. si liberano lividi spiazzi, siepi sembrsno annerite, mucchi  della neve precedente  si sciolgono rilasciando scie lucide sui piazzali.
Guardo dal vetro, la neve riprende ancora a scendere copiosa, per tutto il pomeriggio, passa lo spazzaneve a sgombrare la via, ma invano, dopo due ore tutto è di nuovo bianco, la siepe di pyracantha è prona fino a toccare il suolo, carica di neve!

Testo e immagini di ivanasetti

Riscaldo questa serata con una semplicissima ma saporita crema di sedano e patata...occorre soltanto del bel sedano verde, fresco e croccante, diciamo 5 gambi e due patate, circa lo stesso peso, due spicchi d'aglio, olio per rosolarvi prima sedano ed aglio, poi aggiungere le patate, tutto ridotto a pezzetti, mescolare lasciare insaporire...aggiungere acqua calda a coprire abbondantemente, un dado e mezzo di buon preparato per brodo classico...cottura per un'ora abbondante, perché il sedano lo richiede per poterlo poi frullare bene! 




Usare il frullatore a immersione.
La consistenza era a puntino, non ho aggiunto panna, né yogurt, né amido e latte, il sapore dell'olio d'oliva extra vergine dà quel sapore gustoso e genuino, per cui ho profumato solo con le foglie fresche di sedano e ho pucciato fettine tostate di    pane alla carota    e rosmarino che ho rifatto! Non è una ricetta eccelsa...ma la cena è stata di gradimento!

La neve scende e la notte sembra ancora più ovattata, e chiara!
Al mattino avevo preso immagini in cortile
Il piccolo pesco 

il gelido abbraccio alle foglie della pianta di rosa
 il carpino dietro casa
il gelsomino invernale sepolto dalla neve
il ligustro che resiste rigido verso il cielo!
Ogni pianta si difende come può!
Speriamo che la nevicata non arrechi danni e disagio!
 
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.





9 commenti:

Jean(ie) ha detto...

There is nothing more comforting than a bowl of hot soup on a cold snowy day. In a few of those photos the snow almost looks like cotton wool.

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

that looks like forsythia blooming! i love that!

i am going to make this soup soon, i love celery soup and the addition of a potato would make the need for cream lessen i think, creamy and smooth. yes, i shall make this.

smiles, bee
xoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Jeanie,

like cotton wool, today its sunny again I hope it can warm a bit up!

The soup is so tasty and it fits just at the cold days

Big hugs, and Bill?

xoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Bee!

Exactly, potato thickens the soup, so I needed no cream; you can use only a bit of a broth cube, so the diet is safe!

Have a lovely Snday!!!

Big hugs!

Anonimo ha detto...

Buona domenica, cara Ivana: perdona la fretta con cui passo.. ma passo, per lasciarti comunque un saluto e un abbraccio!
Adri

Anonimo ha detto...

Ciao Ivana,
E incantevole il paesaggio, soltanto che comincio a desiderare la primavera.Intanto la zuppa è molto invitante, mmmhhh!!!
Fate una bella serata e salutoni da
Vreni e Toni

ivana ha detto...

Adri, ciao!

Passa pure quando puoi...grazie per il saluto, che ricambio!

Un abbraccio!

ivana ha detto...

Ciao carissimi!

Grazie.
Oggi siamo potuti uscire, a piedi siamo andati a votare, qua vicino alle scuole prefabbricate, è stata una bellissima giornata con il sole fino a tardi, che ha sciolto la neve e le strade erano belle libere e asciutte!
State bene, spero!!!

Un abbraccio!

Sandy B ha detto...

I agree with Jean(ie) that a bowl of hot soup on a cold night is THE best thing to have for dinner, especially with a loaf of good bread.

The snow is beautiful, but hopefully will be gone soon.

Big hugs, honey...