mercoledì 9 settembre 2009

TRE FARINE, IL MIO PANE AUTUNNALE!!!!

FILONCINI AI SEMI DI GIRASOLE!

Un pane rustico, saporito, che amo in modo folle, soprattutto con i primi freddi





Il pane che mi accompagna da tempo è quello alle tre farine che io ho preso a simbolo di tre luoghi ideali:

Farina di Grano Tenero, della mia Pianura Padana
Semola di Grano Duro della mia amata Puglia
Grano Saraceno dei miei Monti Rossi, le Dolomiti

e stavolta ho messo il Seme di Girasole come simbolo dell'estate che se ne va!!!!





Pane a filoncini misto farine e girasole



150 g semola di grano duro
100 g farina di grano saraceno
250 g farina 0
1 cubetto lievito di birra fresco
1 cucchiaino zucchero
2 cucchiaini sale fino
acqua tiepida, circa totale 270-290 ml
3 Cucchiai di semi di girasole

Con il robot miscelare le farine, aggiungere il lievito sciolto in acqua tiepida a schiuma, poi acqua tiepida e sale fino ad avere l'impasto pronto.
Togliere dalla ciotola e lavorare a mano, finché non attacca più.
Fare lievitare riparato per un paio d'ore, poi fare 5 filoncini, incidere tre volte in diagonale, bagnare con un po' d'olio e acqua, rovesciarli sui semini di girasole e lasciare lievitare coperti per almeno 40 minuti.
Forno a 190°C per 10 min, quindi abbassare a 165°C, sempre ventilato, per altri 20 minuti!

150 g Hartweizengrieß
100 g Buchweizenmehl
250 g Weizenmehl
1 Würfel Hefe
1 TL Zucker
2 TL feines Salz
lauwarmes Wasser, ca. 270 - 290 ml
3 EL Sonnenblumenkerne
Mit der Küchenmaschine die Mehlsorten vermischen, die in lauwarmem Wasser aufgelöste Hefe hinzugeben, dann mit lauwarmem Wasser und Salz zu einem Teig verarbeiten.
Aus der Rührschüssel nehmen und mit den Händen arbeiten, bis nichts mehr klebt.
Ein paar Stunden (oder zwei Stunden?) stehen lassen, dann 5 kleine Stangenbrote formen, drei Male diagonal einschneiden, mit etwas Öl und Wasser bestreichen, mit Sonnenblumenkernen bestreuen und abgedeckt mindestens 40 Minuten gehen lassen.
Backen bei 190°C für 10 Minuten, dann verringern auf 165°C für weitere 20 Minuten bei Umluft!

14 commenti:

Federica ha detto...

favoloso questo pane!! chissà che profumo!!

ivana ha detto...

Grazie Federica!

A me piace molto, amo la mollica "breve", compatta, morbida e la crosta saporita con i vari semi che vario a piacere!

Ciao!!!!

carmen ha detto...

buonissimo questo pane e mi piace l'idea dei semi di girasole

ivana ha detto...

Grazie Carmen!!

Infatti gli danno un buonissimo sapore!

Ciao!!!!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

my daughter makes wonderful bread too, she grinds wheat berries whatever they are and makes the loaves, about eight big ones usually and if i am there she gives me one! yummy! she does not like any preservatives in foods. your bread looks great!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Thanks Bee!

I cook so much, as i like so natural as i can!
We buy no cakes at the bakery, then I notice artificial colors, flavours and other devilries!

Ciao!!

xoxoxoxo

Paul from Canada ha detto...

Hello Ivana. I'm so happy that you enjoy cooking because I feel that way. I've got a bread machine and I thin k I'll try to make some bread again. The first time I made it the bread was so tasty but I ate so fast. You should try to rest a little. Others should help you in your work. Let them do all the work and just let them show what you can do at the end. My Uncle Rocco is a very good man. Thank you for the words. See you my friend.

Paul

ivana ha detto...

Thanks, Paul!

I've got the breadmachine, but it's not "able" to make the bread as i make it!
Glad you met your Oncle!
Have a great Friday!!!
I pray for sarge!!!

Ciao!!!

Anonimo ha detto...

Non serve che io voglia far risaltare ciò che più mi piace delle tue descrizioni, perchè tutto è gradevole, armonioso, curato, risaltante; da tutto emerge la tua passione….invidiabile.
E` un godimento la lettura in qualsiasi momento che arrivo da te, senza tralasciare l' acquolina in bocca che stuzzica sempre!
Un gran abbraccio.
Elisa

ivana ha detto...

Carissima Elisa!

Grazie di questi complimenti "esagerati"...accetto quello della passione, perché sento che è la molla necessaria per me, per l'età e per le contingenze della vita!!!
Soprattutto grazie di capire il senso delle mie esternazioni culinarie o altro!!!!

Un abbraccio, cara!

Appena ho un attimo di tempo...ci parliamo, no!!!!!

GudrunPlett ha detto...

D'accordo così? Grazie per la ricetta. Saluti d'Amburgo!

ivana ha detto...

Ciao Gudrun!!!

Wunderbar!!!
Danke fuer die Uebersetzung...die bringe ich gleich in meinen Post!!!
Einverstanden????

Ciao da Bologna!!

GudrunPlett ha detto...

Ciao Ivana,

sì, volentieri!

Aber bitte schreib, ob es ein paar Stunden oder zwei Stunden sind, ich bin mir bei "un paio" immer nicht sicher.

Grazie
e cari saluti

ivana ha detto...

Cara Gudrun!

Fuer mich ist ein Paar Stunden = 2 Stunden! (+ oder - wenige Minuten!)

Ciao!!!