domenica 20 giugno 2010

ERBAZZONE col RADICCHIO VERDE, CIPOLLA, PROSCIUTTO

Le ricette antiche della nostra regione


Anna mi portò, proprio il giorno prima della famigerata grandinata, una borsona di verdure: i prodotti dell'orto, quelli proprio stagionali, che rigogliosamente crescono al tepore primaverile ed ormai estivo, che sono sempre uno stimolo per me, per divertirmi in cucina!
Me li dispongo sul tavolo...e corro con la fantasia, o meglio ricerco nei meandri culinari della mia mente, le varie combinazioni che posso costruirne...insomma un divertimento per me..
Amo godere di questi momenti intimamente legati alla tradizione della famiglia, alle scoperte fatte in posti che ho frequentato, anche con l'appetito e le papille gustative, alle riminiscenze letterarie, alle ricerche fatte nel territorio...insomma, per me un piatto non  è solo un  piatto...è una storia personale!
Va be'...scuserete le mie solite menate!


Che ho di altro in casa? Non proprio quello che occorerebbe per fare un erbazzone ortodosso,



quello che dalle colline reggiane alle parmensi si può gustare caldo al forno o al bar...sapori antichi che per una campagnola come me rappresentano un gioioso incontro!


Comincio con la pasta: altro sghiribizzo, aggiungo un po' di farina integrale, abbondo nel burro, al posto dell'olio.


250   g  farina  0
50     g  farina integrale bio
90     g  burro freddo
mezzo cucchiaino da caffè, piccolo, di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino raso di sale
qualche goccia di succo di limone.
Acqua fredda.


Nel robot procedo come il solito per avere una palla di pasta soffice, ma soda, che metto sotto una scodella a riposare.



700   g  circa di radicchi verdi puliti
400   g  cipolle ramate
olio, sale e pepe
Pulisco i radicchi, che lavo quindi lesso per una decina di minuti in abbondante acqua salata, mettendo pure un pezzetto di limone con la buccia. Serve per ingentilire il sapore amarognolo del radicchio.
Colo bene la verdura, la strizzo quindi la taglio a pezzetti!


Appassisco la cipolla nell'olio, in una larga  padella antiaderente, circa un quarto d'ora, poi aggiungo il radicchio, sale, pepe, copro e lascio stufare per una decina di minuti.



Lasciare intiepidire in una terrina.




Rifinitura


1       uovo
30   g  parmigiano  grattugiato (si può metterne di più)
30   g prosciutto crudo modena, tagliato prima a fettine poi tritato
1      cucchiaio di prezzemolo tritato
buccia limone grattugiata
sale, pepe

Amalgamo questi ingredienti poi aggiungo le verdure.




Tirare una sfoglia rettangolare per una teglia  24 x 30  cm circa, forare il fondo, grattugiarvi sopra del parmigiano, stendervi la farcia, ribaltare verso l'iterno il bordo, tirare una seconda sfoglia più piccola e ricoprire, rifinire con una striscia tutt'attorno, forare bene tutta la superficie in diagonale quindi incrociare, oliare molto bene. 



Cuocere a 180°C  per 35 minuti!
Una merenda per scampagnata, ma anche una colazione corposa, calda!
Si serve anche come stizzichino, a quadrotti, freddi o caldi!







10 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

oh i'd eat that any time! looks delicious! i love the way your mind sees food and you are able to invent things!

we had a lovely father's day. i made a nice dinner too.

smiles, bee
xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Thank you, dear Bee!

Glad your Father's Day was good!
I enjoy my work by cooking...every food has got a personal meaning, a story!
I do simple dishes, but i know, i use our vegetables in many ways, I like the genuinity!

Have a great evening!!!

Ciao

xoxoxoxo

angela ha detto...

Ciao,
sono finalmente a casa! Ancora grazie per l'accoglienza,un abbraccio alla signora Irma : spero vivamente di trovarla così bene anche a settembre quando tornerò a Crevalcore.E' un miracolo della natura...bella, lucida e giovanile proprio non dimostra la sua età. Mi ha commosso con quella foto.
Domenica a pranzo, prima di partire, siamo andati ai Prati di Mugnano (Sasso Marconi) specialità : tigelle, crescentine e salumi con lardo all'aglio e squaquerone. Ti abbiamo pensata, sarebbe stato molto simpatico andare insieme al Lago Azzurro. Sarà per la prossima volta.
A presto, un salutone, Angela
P.S Squisito l'erbazzone!!!

ivana ha detto...

Ciao Angela!!

Bentornati a casa!
Peccato...zia Irma è un po' fatta a suo modo...mi è dispiaciuto, ma una cenetta informale ci stava...ma lei pensa sempre a un pranzo ufficiale, come ha sempre inteso lei, quindi non la si smuove... e io sono rimasta bloccata, non volevo contrariarla, ma una scappata al Lago ci stava bene, almeno sabato sera!!!
Ma a settembre ci ritroveremo al Lago Azzurro, o dove può piacere a voi!!!
Sono stata così contenta di conoscervi...penso pure di avere conosciuto zia Luciana in tempi remoti, non era un volto nuovo!

Bene...spero di sentirti presto...qui il tempo è ancora brutto...inoltre sono impegnata con i nipotini, che andranno in ferie sabato prossimo!

Un abbraccio

Puddin ha detto...

Erbazzone deve essere il fratello magro della torta verde nostra. Squisita la ricetta. Semplice gli ingredienti e ormai diventati gioielli dopo la grandine, almeno finche non ricrescono ancora piu belli dopo umidità. Fortunatemente spuntano su presto. Buon resto di Martedi da Ponente, P

ivana ha detto...

Ciao P.!!!
Questa è come il solito una mia interpretazione estemporanea, con quello che ho in casa...altrimenti l'erbazzone è bello grasso anche lui come la vostra torta verde!
Anche a te auguri di una buona giornata!
Un abbraccio!

T. ha detto...

Ciao Ivana, tutto bene? che meraviglia il tuo nuovo blog! era un pò che non riuscivo a venire a vedere ma..che sorpresa!
L'erbazzone...è un tuo cavallo di battaglia!
Un bacione T.

ivana ha detto...

Ciao T.!!!

Stiamo ...bene, diciamo!!!!
La nuova veste....un prato da campagnola...mi ci trovo bene!!!

Erbazzone? Con tutte le verdure che mia sorella mi porta...mi scateno!!!!

Un abbraccio a tutti in famiglia!!!

Paul ha detto...

Good morning Ivana. I'm so amazed of how you can make so many different dishes with the vegetables. They always look so beautiful and looks tasty.
I need to go outside this morning to clean up some of the messes after the storm we had at 04:00am this morning. Woke us up right away but easy to go to sleep.
Have a great day my friend.

Paul

ivana ha detto...

Ciao Paul!!!
We had a very bad week till to-day, the sun shines again!
I'm preparing filled zucchini, meat rolls with the same filling like zucchini, a soupe with the overleft of zucchini plus onion, carrots potatoes!!!
I like vegetables, all fresh from garden of my sister!!!
The grandchildren have gone home, today Tommy's 9th Birthday!!!

Have a good day!!!