martedì 13 novembre 2012

CREVALCORE: IL VOLTO....E LE PATATE RIPIENE CON SALSA MELANZANA E PEPERONE

 Venerdì 9 nov. il tempo è stato abbastanza buono al mattino e così la mia passeggiata è avvenuta, e il giardino antico all'angolo, verso il nostro piccolo parco, mi ha ancora una volta affascinato con quel volto silente, immerso nel suo sonno


 Poi sono arrivati i giorni grigi e piovosi e io mi sono rinchiusa in casa a giocare con le mie verdure in cucina!
Ho in cantina una cassetta di patate che stanno avvizzendo...mando il G. a prenderne qualcuna, lui pensa che io stia facendo gli gnocchi, ma non sono proprio capace di farli, o meglio mi rifiuto di farli, ma non lo dico, perché non mi sono mai proprio piaciuti del tutto...può darsi che da piccolina mi sia imbattuta in un piatto di gnocchi pesanti e poco gustosi...da lì la mia avversione!
No, non ho fatto gli gnocchi, ma delle barchette farcite con una salsetta piccante!
E il G. pur brontolando a non trovare un piatto di gnocchi, e anche storcendo il naso a vedere quello che avevo fatto, si è ricreduto e mi ha dato soddisfazione!
Naturalmente lo capisco, io preparo quasi sempre dei prototipi...fatti una volta, non esiste la seconda volta in cui faccio la ricetta precedente tale e quale... cerco sempre di esprimere altre sensazioni, combinando sapori in più, o diversi...e mi riesce sempre, quindi mi sento gratificata per il fatto che sono riuscita ancora a preparare un piatto che piace...e una piccola rivincita sulla scarsa fiducia del G. nei confronti della cuciniera  di casa!!!

Testo e foto di ivanasetti
Quattro patate, pelate, tagliate a metà, scavate, i rimasugli servono per una crema parmentier; metterle in una pirofila con tre cucchiai d'acqua, coprire con la cupola da microonde e precuocerle nel MW per 5 minuti a potenza 700W, lasciare riposare alcuni minuti.
Asciugare la pirofila, oliarla.

Soffriggere in una padellotta in olio:

1/2  peperone verde tagliato a filetti poi a dadini piccolissimi
1/2  gambo di sedano, scarso, sempre tritatissimo
1/4 di cipolla  e 1 spicchio d'aglio, tritatissimi 

Questi ingredienti vanno stufati a fuoco medio, poi si aggiunge
1/2  melanzana a dadini, prima lasciata spurgare con sale grosso, per un'ora, poi lavati e asciugati; cuocere finché non sono morbidi, quindi aggiungere
1  pomodoro sanmarzano grande, sempre a dadini, fare ammorbidire ancora in padella. 


Questo quantitativo serve per le quattro patate e un pomodoro a metà, per dare il contentino al G! L'avanzo è servito come condimento a delle taglioline...tutto vegetariano!!! Sopra ciascuna mezza patata distribuire pezzetti di  foglie di basilico

Cuocere nel MW, per 4' coperto con la cupola, e altri due minuti scoperto, che asciuga un po'. 

Sono ottime calde, ma anche fredde, perché gli avanzi li abbiamo mangiati freddi a cena.

Come metodo di cottura sono stata contenta, e pure della squisitezza della patata, resa saporita dalla salsa.


Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.
 


12 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

very creative and looks delicious as always!

smiles, bee
xoxoxoxoxo

Paul ha detto...

Hi Ivana. As you can see it takes me some time to get to your blog. The only reason, I'm a little lazy I guess.
Soon I'm going to have to buy a new computer. My old one is freezing many times and my friend that helps me when I have vices and he takes them out told me that my computer is slowing down. I've already checked on some towers and I think I'm ready to go and get a new one.
My mother is doing well. I asked her what she wanted for Christmas dinner and she said that she wanted lamb so lamb it will be. For the rest of my family I'll cook turkey, maybe some pasta, potatoes and vegetables. I talking about food because I've lost 24 lbs and more to come and thus I'm hungry. It's just in my head my wife tells me.
Well it times to go to sleep my friend. See you.

Paul

.TelA ha detto...

Buongiorno nonna, complimenti davvero,
mi è piaciuta molto la parte in cui, cito, esprimi la tua fantasia “…io preparo sempre dei prototipi…fatti una volta, non esiste la seconda volta… …cerco sempre di esprimere altre sensazioni, combinando sapori in più, o diversi…”. E credo che il G. sia contento della tua fantasia. E un po’ lo invidio.
Hai presente avere la giornata diversa da ieri? Vivere un momento sempre diverso da quello dopo e da quello prima. Mica roba da ridere…
Nel vostro caso, come per altri, se ho inteso bene, questa varietà è data dalle sensazioni personali della cuciniera e dell’avventore, da quello che rimane in tavola la volta prima (appunto), e da quello che si trova in dispensa, cambusa, cantina, o frigo.
Se ho capito bene vivete d’improvvisazione, a volte.
Credo sia uno dei motori che ci portano avanti.
Per favore, se posso chiederlo, lasciatelo acceso sempre, è buono fa bene e non inquina.

Ps: anche a me è capitato di produrre verdure ripiene, comprese le patate, e ogni ripieno, come il contenitore, era diverso da quello vicino, era una terrina variegata densa di sapori sensazioni emozioni.

Non mi è più capitato, ma so che ricapiterà, in modo insolito ovviamente.

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!
Thank you!
I read your Tuesday post...glad that Old Duck has "worked" so much, and his shape today is fantastic...
I hope that your apartment gets a fine new look!
Thumb up!!!

Big hugs, honey!!!!

ivana ha detto...

Hi Paul!

I'm glad that you follow the Bee Bandwagon...she is a good leader, because she has worked so much, with her best will...do the same, Paul!!I should have to work by myself!!!
I hope I'll read your post and see your link direct from my blog!!!

Golf tomorrow? Or is it over?

Hugs to your family...particularly to your Mom!!!


ivana ha detto...

Ciao TeIA,

Grazie del commento..corrisponde...
La nostra cucina è impostata un po' all'antica, non smentisco le mie origini campagnole...non ricerco cibi pregiati, o almeno ritenuti tali, ma il cibo corrente, nostrano, magari metto nella preparazione il valore aggiunto, cui io dò più importanza!
Il motore sta acceso...come pure mi auguro che la curiosità mantenga colorata la mia mente...questo è il mio motto, che metto dappertutto!
Buon lavoro in cucina, allora...

saluto!

Puddin ha detto...

adoro i prototipi. M no. E percio' le mie ricette di famiglia sono sempre sorprese. Escluso i fiori ripieni che categoricamente vanno fatti come quelli di 'mia madre' dice lui perche originale ligure la ricetta. Ok dico io...il resto creativita' e inventiva. Certamente disse lui ma mi raccomando porzioni piccini che non li devo gustare per una settimana. E cosi' i prototipi sono quasi mono porzioni che vuol dire...mica ricordero mai come erano fatti quella volta e non ce manco un pezzo per il congelo...un abbraccio dal freddino ponente lontano...sono sul suolo nostrano Venerdi mattino...

ivana ha detto...

Ciao Paula!

Bene, allora siamo uguali...anche il G. è sempre scettico...ma poi si convince...e qualche volta anche mi chiiede di fare qualcosa...che io nel frattempo ho dimenticato!!!!!

Buon viaggio di ritorno...e poi porta molte foto dal vero!!!!

Che bello essere vicini con Internet!!!!

Un abbraccio dal mio Levante al tuo Ponente-Ponente!!!

Traveling Bells ha detto...

The G not have faith in your cooking something new? Shame on him! The looks delicious. Glad he liked it.

Big hugs, honey...

dede ha detto...

anche la mia cucina è fatta di prototipi irripetibili, Ivana. E le tue patate ripiene di melanzana mi stanno aprendo nuovi orizzonti!

ivana ha detto...

Ciao Sandy!

Men cannot admit that our creativity is good..

Have a great Thanksgiving Day!

big hugs!

ivana ha detto...

Ciao Dede!
A dire la verità mi capitano le combinazioni...proprio per caso, senza cercarle prima, sempre prove...abbastanza riuscite!

Sempre però con ingredienti comunissimi!

Un abbraccio!