mercoledì 28 novembre 2012

POLENTA & POLENTA, CON MERLUZZO, O MELANZANE, OPPURE CON LA PANCETTA...

la mia intenzione era di fare una polenta per noi due, una cena veloce...ma il sacchetto della farina che tenevo sollevato sul tegame con l'acqua in bollore, mi si è aperto all'improvviso e mi si è versato tutto il contenuto, praticamente il doppio del dovuto!

Niente paura, aggiungo acqua e mescolo tenacemente per raggiungere una densità soda...lascio sobbollire per oltre il tempo prestabilito, per fare venire la crosta sul fondo del tegame, 
Non ci sono grumi, ma è bella rustica...nel frattempo avevo delle melanzane già cotte nel microonde, che ho messo a strati in una pirofila ben oliata

 uno strato con prosciutto e formsggio, l'ultimo strato con anche pomodoro a dadini e cotto
al microonde per altri sette minuti, scoperto

Dalla polenta ho tagliato fette dello spessore di un cm e mezzo, sistemate nel piatto, e coperto con il pasticcio di melanzana!

 Grattugiare a julienne abbondante parmigiano reggiano
Altra soluzione con CUORI DI FILETTI DI MERLUZZO, in umido!



Con un avanzo di polenta il terzo giorno è uscito un gustoso stuzzichino con la pancetta

STUZZICHINO DI POLENTA ABBRUSTOLITA, CON PANCETTA!



Penso che staremo un po' di tempo prima di mangiare polenta...intanto ne strologo altre varianti!!!
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.



13 commenti:

Giangi ha detto...

Cara Ivana, ciao!

Solo una cosettina: tu, semplicemente, non puoi scrivere queste cose che solo al leggerle e vederne le foto ti fanno venire fame! È un vero attentato alla mia determinazione di trattenermi sul cibo, un'istigazione al delinquere culinario, una provocazione bella e (soprattutto...) buona!

Insomma, io sento l'odore che esce dallo schermo del PC, sento lo sfrigolare del tegame, sento il gusto della polenta sulla mia papilla agognante e desiderosa..

Non è giusto, no, non è giusto...


Un abbraccio

Gian Marco

Paul ha detto...

I'm so sorry Ivana for forgetting you. As I was writing I forgot since I was writing to you I forgot to mention you. Yes, all of you are very happy about the fact I losing weight. Since all of you are behind my challenge of losing weight, that is the reason I'm doing so well. Forgive me my friend. I should never have left you off. All of my friends are behind me.

Paul

Anonimo ha detto...

Quello che mi fa gola davvero è.. l'avanzo, la mia preferita fra le tue tre versioni.
Figurati che anche la polenta al cucchiaio la prediligo in bianco
( magari con un bel gorgonzola saporito.. ).
Lo so che, come dicono da Roma in giù, "nun te ne po' frega' de meno", ma era per dire che la polenta ha questo, di bello, anzi, di buono: la si può riciclare in molti modi, e spesso avanzata è anche migliore.
Buon mercole.. un abbraccio!
Adri

Jean(ie) ha detto...

Polenta. YUM!
It looks even yummy with the bacon.

ivana ha detto...

grazie, Gian Marco
i cibi delle nostre famiglie ci appare sempre piu' gustoso e di conforto.
scusate il ritardo, ma sono impegnata...e impedita!
Buon giovedi'

ivana ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ivana ha detto...

Hi Paul!

Don't worry, I was smiling, not angry!!!

Have fun and go on!!!

Greets to all of you!!!

ivana ha detto...

Adri!

Proprio così, anche la polenta è uno di quei cibi dalle mille interpretazioni territoriali, legate appunto alla povertà e al bisogno di arrangiarsi!
Oggi, anche per me, è solo uno sporadico sfizio da esaudire...di varianti ne faccio parecchie, tradizionali e non...

Scusa il ritardo, ma vi sono dei giorni no...e ultimamente mi capitano più spesso!

Un abbraccio!
Spero tu stia bene!

ivana ha detto...

Ciao Jeanie!

A confort food for some lunch and dinners...Fall and Winter are the best seasons"

Have fun!!!

Big hugs!

Anonimo ha detto...

Ivana, no! Come mai?
Mi dispiace.. mi auguro che oggi sia un giorno SI', invece!
Avevo letto che le tue notizie "sanitarie" erano buone, l'altro giorno, quindi speravo continuassero a migliorare.
Di me, non posso dire che vada male: i doloretti sono nel quadro dell'età e del meteo, ma si cerca di non sentirli, o per lo meno di non dar loro peso, e tu sei maestra, in questo!
Qui piove e sta arrivando il freddo, ma non si può sperare nell'eterna primavera, neanche con quest'autunno prolungato e più che clemente.
Buon fine settimana, con un abbraccio ( debolissimo, vista una spalla semiscarrucolata.. ) °___^
Adri

.TelA ha detto...

La prima, vera, volta che ho mangiato con gusto la polenta questa era bianca ed abbracciava il frico.
Io ero abbacinato dal sole e dall'aria che si respirava in quell'agriturismo, e mi stavo innamorando del tutto di una terra che sento sempre più mia, anche se lontana.
Poi va beh, il tempo che passa e le strade della vita mi hanno portato raramente a osservare i tramonti lassù a nord est.
La polenta è un ottimo piatto per mille motivi, e tu li descrivi tutti, presentando e rispondendo.
Brava!, sono contento di ravvivare i ricordi con le tue parole e le tue immagini.

ivana ha detto...

Grazie Adri!

Spesso i giorni no sono come un freno ah
utomatico, che ti smorza l'entusiasmo e ti rende anche più indecisa, negativa, quello che fai e vorresti pubblicare non riceve il mio beneplacito, non riesco a gestirlo al meglio...troppa carne al fuoco...infatti la creazione mangereccia va di pari passo con la peregrinazione in altri temi, eventi, incontri, letture ecc...e foto, descrizione, riflessioni mi si affollano e io...non riesco a districarmi!!!
Penso siano i neuroni che diventano...neurini, sfiniti e rattrappiti!!!


Buona giornata, qui pioggia, vento e freddo!

Un abbraccio!!!

ivana ha detto...

Grazie a mia volta!
Conosco bene i luoghi di cui parli, diciamo da Tarvisio a Gorizia, la Carnia, vista la evoluzione dagli inizi anni Settanta agli anni Ottanta-Novanta...posti belissimi sia per la natura imponente, le valli, i ghiacciai (Sella Nevea!) i Laghi di Fusine, i santuari, i Sacrari, le città, le città turrite, Palmanova...il mare, Grado Aquileia...(la fascinosa poliedrca TS!!!).e tutto quello che connota un'Italia del Nordest straordinaria


Grazie di avermi riportato tutte le immagini della memoria, anche per me!)

A presto!