mercoledì 22 maggio 2013

TORTINO DI MAGGIO: UOVA, ZUCCHINE E ...ROSE

Alcuni giorni fa utilizzai le mie rose, prima che sfiorissero, come avevo già fatto per il primo piatto di fusilli...non utilizzo nessun prodotto chimico, il mio praticello è come un antico prato di campagna, a parte le diimensioni naturalmente, dove tutto cresce spontaneo, e la mia rosa da più di vent'anni vive beatamente, rallegrando il mio piccolo spazio!

400   g  zucchine a dadini
2       spicchi aglio, grossi
5       cucchiai olio, sale e pepe
cuocere dieci minuti, moderatamente in padella, aggiungere
3       rose, lavate, asciugate, tagluzzate e cuocere altri dieci minuti, togliere dal fuoco

In una ciotola versare

50  g  farina  00
50  ml  latte freddo
sale e pepe, 2 foglie di menta spezzettati piccoli e mescolare bene con una frusta
quindi aggiungere
3   uova grandi e amalgamare bene, aggiungere
70  g  parmigiano macinato nel tritatutto con 
20   g   pane bianco, 6  crackers
1  cucchiaino di bicarbonato
1   cucchiaino di lievito per dolci, anche vanigliato
3-4 cucchiai di olio incorporandolo a filo

 Poi aggiungere la verdura stufata
foderare una teglia di 26 cm di diametro
cuocere in forno già caldo a 170°C ventilato, per 35-40 minuti
E' ottimo tiepido e freddo, anche come antipasto...o come merenda sul prato!

Buon appetito

 Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.



7 commenti:

Anonimo ha detto...

Buongiorno!!!!
Una bella frittata con le rose oltre a sfamarci mette anche tanta allegria,in barba a chi vuole farci morire di fame con la scusa della crisi,e chissà perchè siamo sempre noi a pagare per loro!!!
So che tanti fiori si possono mangiare ma non ho il coraggio,pensa che stamattina ho salvato una farfalla caduta nella trappola per gli insetti.
I gerani si possono mangiare?Però poverini...sono tutti in fiore e sono meravigliosi.
BUONA GIORNATA dalla Sardegna sotto la pioggia Etta

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

very inventive as always! roche' says hello to miss. smile!

smiles, bee
xoxo

ivana ha detto...

Cara Etta,
con la crisi si cerca di fare economia...ma poi così non si aiuta la rinascita, oalemno ci vorrà un bell'intervallo prima di arrivare a equilibrare la produzione con i consumi, soprattutto in modo equo, senza tanta ineguaglianza!
Un abbraccio cara...le farfalle sono molto utili, oltre meravigliose...hai fatto bene a salvarla...non soporto i collezionisti di farfalle!!!
Buona serata a te!
Un abbraccio e un saluto alla sardegna!

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!
Of course I try my experiments...I always try my experiments...I like the variety!!!
Big hus from me, Miss Smile to you and Roché!!!

Dede Leoncedis ha detto...

ma il profumo delle rose non sopravanza gli altri aromi? io però non faccio testo: non amo neppure la marmellata di rose
un caro saluto Ivana

ivana ha detto...

Ciao Dede!
Assolutamente no, i sapori, seguendo questo metodo di cottura e di condimenti, pepe, menta, sale, e prosciutto nellaricetta della pasta, rende la rosa come se fosse una qualità di carne, non si disfa, come si può pensare, sono già anni che a maggio faccio questa esperienza, nel dolce anche ho fatto una torta, che penso farò a giorni!
Un abbraccio cara!

Sandy B ha detto...

You continue to amaze me with your new combinations. This looks sooo good!

Big hugs to you and Miss Smile, honey...