martedì 8 febbraio 2011

CROSTATA con RICOTTA e ARANCIA mia maniera!

CROSTATA ricotta e arancia
Una scatola di ricotta galbani: non sono molto amante di ricotta;
due uova, che devo consumare...altrimenti invecchiano, un pacchettino di burro!
Bene, faccio una crostata...ma non voglio che sia pesante!
Vado a occhio, come il solito, adattando all'istante!

Vedo la foto molto scura, nel reale la crostata è molto più chiara...

 
Per la frolla mia maniera:
200  g  farina 00
100  g  burro non troppo freddo
3       cucchiai zucchero
1      uovo
1       pizzico di bicarbonato
gocce di limone e un po' di scorza
2       cucchiai latte 
 

Mescolare prima con un cortello, poi  a mano velocemente, mettere al fresco per mezz'ora.

Per la farcia

1    uovo
2    cucchiai di zucchero
2-3    cucchiai succo di arancia e scorza grattugiata
noce moscata
mescolare bene con una frusta, aggiungere
1 e mezzo cucchiaio di farina 00
montare bene e incorporare
250  g  ricotta, mescolando bene con la frusta!





Prendere uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro:
su una carta da forno, aiutandosi con della pellicola, stendere un disco in 
modo da avere anche un bordo di tre cm., tenendo da parte un po' di frolla per
la grata.







Sforacchiare il fondo....versare la crema, preparare dei bastoncini, appiattirli leggermente
e formare una grata (a me riesce sempre poco estetica!)
 Cuocere per 35 minuti a 170°C.







 
Mi è riuscita buona, interno compatto, ma morbido...non me l'aspettavo...vado sempre a casaccio!

Amo i dolci molto semplici, senza ingredienti sofisticati, stando pure limitata in zuccheri e uova!

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.


12 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

oh yummy! this looks wonderful! I lost at poker tonight. Sarge is still there, he was doing good when I left.

have a great day, I hope Thomas is better!

smiles, bee
xoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Buongiorno cara Bee!!!
You win next time!!!
Tommy has no fever, but he is still at home, grondmother Silvana is there today!!!
Have a lovely Prince Speghetti Wednesday!!!
Big hugs!!!

xoxoxoxoxo

Puddin ha detto...

Non credo che una crostata potrebbe essere spedito tanto bene per poste. Peccato perche io quella la sto mangiando con gli occhi! un abbraccio da ponente, P

ivana ha detto...

Ciao Paula!
Sì, non credev, visto che a me la ricotta non piace, ma montata bene con uovo, zucchero, farina e succo d'arancia diventa una farcia deliziosa, profumata!
Te la manderei volentieri...noi la mangiamo da colazione!
Un abbraccio dal Levante tiepido!!!

"Lois Grebowski" ha detto...

That looks so simple, yet so delicious. I may have to try your crust recipe. That is always such a challenge for me. But I know if I get in to that mode, I can do it successfully.

Have a great day! Hugs to your sick one. Hubby and I are also under the weather -- nursing colds.

Tonight I'm thinking about making some lemon chicken soup.

ivana ha detto...

Ciao Lois!!!

I like simple foods, where I know what I use!
That's our breakfas!
Have a lovely Wednesday!!!

Hugs!!!

Mari e Fiorella ha detto...

Ottima questa crostata,quasi dietetica,in effetti...la ricotta che hai usato è molto morbida e il risultato è eccellente...buona serata!!!!!

Anonimo ha detto...

Non mi ero resa conto che fosse passato tanto tempo dall'ultima volta che avevo aperto il P.C. per vedere il tuo blog (era il 30 gennaio). Troppo presa dal lavoro e dalla famiglia! Come sempre le tue ricette sono sempre molto invitanti. La crostata ti è venuta molto bene e proverò a cucinarla per il pranzo di domenica prossima. Fra l'altro, per Natale, i miei figli mi hanno regalato una rotella con la quale preparare la griglia da mettere sopra le crostate. Appena sperimentata ti dirò se funziona.
Ciao e a presto. Un abbraccio forte. Vanna

irene ha detto...

Interessantissima questa crostata anche perchè noto in effetti il poco zucchero che hai usato (io per la frolla di solito uso 100 grammi sulle stesse quantità che hai dato tu). Io i dolci di ricotta li adoro (vedi sfogliatella!!!)Le mie amiche dicono che produco di più quando sono arrabbiata..in effetti per scaricare la tensione invento delle ricettine mica da ridere!!! Questo periodo è un po' teso...non è che mi fai un b&b solo per me da te??? :)))) Ti mando come sempre un bacio con affetto
Irene

ivana ha detto...

Carissime Mari e Fiorella!!!
Grazie...in effetti mi sono meravoigliata del risultato, l'arancia è ottima, molto succosa, la scorza pure e la noce moscata hanno dato un buon saporino, e lo zucchero era ben bilanciato, almeno per i nostri gusti...noi non acquistiamo dolci proprio per la diversa concezione, non amo vaniglie (sintetiche) zuccheri strani, gelatine ecc....l'uovo con l'albume e la farina hanno dato la consistenza giusta al ripieno!
Tutte mie considerazioni a posteriori...prima di fare il dolce è tutto un azzardo!!!!

Ciao!!!

ivana ha detto...

Cara Vanna,
che piacere rillegerti!
Avrai da fare!!!
Sono curiosa dell'attrezzino che hai per il taglio delle strisce, quando faccio con più pazienza stendo una sfoglietta e la ritaglio, ma ieri sera ho fatto con i bastoncini! Sono dolci che mangiamo a colazione...ma questo vale la pena farlo con più attenzione, vale la pena!!!
Un abbraccio!!!

ivana ha detto...

Ciao Irene!!!
Soprattutto ti auguro di avere più serenità...per il B&B...non è proprio l'ideale....ha..ha..!!
Irene spero che domani sia un giorno più lieto per te!!!!

Un abbraccio!!!!