sabato 24 marzo 2012

LASAGNA di CRESPELLE al RAGU di MELANZANA, SALSICCIA

Il G. mi ha portato a casa delle verdure non proprio stagionali, zucchine e melanzane; mi metto il cuore in pace e decido di utilizzare quel rotolo di verdi crespelle che ho da settimane in freezer, davvero ideali per fare delle lasagne saporite con la salsiccia e anche con della ricotta che mi staziona in frigo da un po'!

300   g  melanzana a dadini
150   g  zucchina scura a dadini
300   g  salsiccia a matassa sbriciolata
2        grossi scalogni tritati
1        grosso pomodoro maturo a pezzetti
1 cucchiaino colmo di concentrato doppio di pomodoro
prezzemolo tritato
olio, sale e pepe qb
Testo e foto di ivanasetti







Lasciare le verdure a bagno in acqua e sale per un quarto d'ora, quindi strizzarle bene che non abbiano acqua.
Appassire lo scalogno nell'olio in una larga padella, aggiungere la salsiccia e lasciare rosolare a fiamma media per una decina di minuti, aggiungere melanzana e zucchine e cuocere per altri venti minuti,  mescolando spesso.
Aggiungere il pomodoro col prezzemolo, un bicchiere di acqua calda, salare pepare, fare prendere il bollore e cuocere coperto per una mezz'ora o più.

Ho fatto l'assaggio del ragù con un bel piatto di gobbi rigati, pasta di grano duro, ed era ottimo


sono quindi passata alla preparazione delle lasagne con 6  crespelle di 25 x 25 cm, che aggiusto come misura per due teglie di 15x20 cm circa.

Ho cotto una besciamella

40  g  di burro  e 

40  g  di farina 00, diluiti con
400  ml di latte freddo


ho lasciato cuocere alcuni minuti, poi ho aggiunto, fuori dal fuoco


40   g  di parmigiano grattugiato e
130 g  circa di ricotta
slae e noce moscata

Una striscia di crespella nella misura della teglia, spalmare con besciamella, versare un paio di cucchiai di besciamella arricchita, coprire con altra striscia, in tutto 4, farcite come detto per il primo strato.





 Ho lasciato le due teglie a riposo per una notte, per il pranzo le ho cotte a 180°C per 35 minuti circa, prima coperte da foglio di alluminio, quindi scoperte.
Sono state davvero gradite!
La primavera è già tutto un tripudio di colori rosa dal pallido al vivace, il marabolano o marusticano ha la sua chioma candida di fiori!


Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

8 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

delicious! and the tree is beautiful too!

the duck had to cancel because of a work emergency so i am here by myself. he'll come over tomorrow. but it is warm and sunny!

smiles, bee
xooxoxoxoxxo

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!
It's midnight, we have time change, i must go to bed!
I'm tired but happy!!!

I hope you feel not too alone!

Big hugs, my friend!

xoxoxoxoxoxo

ELENA ha detto...

niente male come idea complimenti quasi quasi questa te la copio

ivana ha detto...

Grazie Elena!!!

Mica ho delle ricette copiabili..esse si dipanano solo nella mia cucina dalle contingenze del momento, dalle derrate disponibili per grazia del G...niente di studiato a tavolino, o a imitazione di superdotati chefs...tutto in grande rilassamento e divertimento!

Buona domenica a te!!!

Puddin ha detto...

Vedo che primavera sta colorando campagna anche da voi. Bellissima foto!. Lasagne di crespelle una delizia! abbracci dal soleggiato ponente P

ivana ha detto...

Ciao Paula!

Ho il cortiletto pieno di fiori, non in vaso, ma fra l'erba, che quasi non c'è più...mi chiedo come può la natura regalarmi tutti gli anni questa distesa di fiorellini semplici ma che io amo!!!

Una buona domenica a te e a M!!!
Un abbraccio!

Roberto Ceccucci ha detto...

Ciao Ivana, quando mi inviti a pranzo? Salutoni Roberto

ivana ha detto...

Ciao Roberto!

Quando passi da queste parti (c'è pure una piccola oasi anche qui da noi!) fai un fischio!!!!

Buona serata a te...ho visto anche le ultime immagini del volo dell'immigrazione degli uccelli dal sud, bellissime, da toglier il respiro!
Bravissimo!!!