giovedì 29 marzo 2012

STRUDEL di RICOTTA, MELE, ALBICOCCHE e le TRECCE di PANE

Ho lavorato parecchio nei pomeriggi in cucina, ma dimenticando di prendere appunti nel mio quadernone, spesso non ricordo gli  ingredienti,  non sempre faccio le foto a tutti i passaggi importanti, perché scordo di fotografare, o ho le mani molto impasticciate!
Il pane soprattutto: ho fatto delle trecce, circa un kg! Poi sono andata anch'io a fare la spesa, quindi ho fatto riserva di broccoli, finocchio, verza, carciofi, nasello, salsiccia per grigliata, ormai è bella stagione e pensiamo alle mangiate all'aperto, speriamo che Pasqua sia un bel periodo primaverile!


Mi è venuta voglia di uno strudel, ho della ricotta fresca, le mele e le famose albicocche secche sotto spirito, che devo finire!


Prima di tutto l'impasto, stavolta ho proceduto così:


180  g  di farina,  40 g  burro sciolto,  1  cucchiaio di zucchero,  1  uovo, un cucchiaino di aceto bianco, un pizzico di sale e  acqua q.b.


Ho impastatato nella terrina, ho fatto una palla che ho messo sotto un tegame riscaldato, capovolto!


Per la farcia
2    cucchiai di nocciole macinate, un po' di burro da spennellare sul fondo della pasta
1   uovo, da mescolare a
2   cucchiai di zucchero e  30  g  burro sciolto, aggiungere
250   g  ricotta vaccina e mescolare bene con una forchetta
1   cucchiaio di zucchero a velo vanigliato
5    albicocche sotto spirito tritate, un po' di buccia di arancia grattugiata
2  fette biscottate e 1  frollino macinati

Ho tagliato a tocchetti non molto spessi tre mele sbucciate, circa mezzo kg, messe con un po' di limone e un cucchiaio di spirito delle albicocche

Ho steso col matterello la pasta sottile, ho spennellato con un po' di burro, ho cosparso con le nocciole tritate e vi ho spalmato la crema


Quindi vi ho distribuito le fettine di mele e ho arrotolato aiutandomi col telo, dopo avere ripiegato tre bordi per due cm verso l'interno, per non fare sfuggire la farcia, poi ho spennellato con burro la superficie


Forno ventilato a 170°C per 40 minuti.


L'abbiamo mangiato tiepido, perché i profumi sono ancora intensi.



Le trecce all'olio di semi di arachidi e limone

 

 Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

7 commenti:

The Social Frog ha detto...

Wow Ivana, that strudel looks so delicious, now I want to make one! I've not seen you around, hope all is well with you, big hugs :)

ღ Djallen ღ ha detto...

Veramente bello, hai fatto venire voglia pure a me ora! quasi quasi..posso passare? :)

ciao Jé

ivana ha detto...

ciao Rose Ann,
I was sick, now I feel well, but I'm very busy!
I think that you are very busy too, I hope you like your job!!!

Have a good night!!!
Big hugs, my friend

ivana ha detto...

Ciao Jé!

Grazie, purtroppo già esaurito, ne ho portato un bel po' ai bambini!

Ti tengo presente per il prossimo!

Buon pomeriggio a te e famiglia!
Un abbraccio!

Jean ha detto...

fruit and cheese strudel... Yummy!

ivana ha detto...

Ciao Jean!

It's tasty, next time I try ricotta with cherries!
Have a lovely Thursday!

Big hugs!

xoxoxoxoxoxo

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

oh nice! i want that! ha ha

sorry to be so late, i seem to get later and later lately!

hugs, bee
xoxoxoxo