venerdì 16 marzo 2012

NASELLO LESSO alla SALSA di SENAPE


Venerdì pesce, come sempre; stavolta ho due bei naselli da scongelare: penso di farli  con il court bouillon!


L'ampia finestra della cucina a pianterreno mi permette di avere in bella vista un pezzetto di verde.
La primavera sta davvero esplodendo, in due giorni la Forsythia, che sembrava ancora un cespuglio quasi rinsecchito, ha mostrato una gioiosa chioma gialla come il sole!

Margherite, viole e tarassaco si sono moltiplicati nel praticello, e col sole del mattino tutte le corolle si stanno aprendo, mi rallegrano davvero. 
L'erba cipollina ha preso vigore come non mai, 

E intanto sto preparando:

2  naselli  circa 800  g
1  scalogno - una carota -  pezzetti di sedano - una foglia di alloro - mezzo limone - grani di pepe nero, sale, 3  cucchiai di aceto bianco.
Metto il tutto in un tegame che contenga i pesci, con acqua che copra il tutto e cuocio, facendo sobbollire per circa quaranta minuti, perché il nasello ha una polpa soda. 
Tolgo dal fuoco e lascio raffreddare  nel brodo.


Si pelano i pesci facilmente anche con le dita, aiutandosi con una spatolina o un cucchiaio.
Preparo la salsina:


1   cucchiaio scarso di senape 
1   cucchiaino di sale fino, un po' di pepe nero macinato al momento
un cucchiaio di succo di limone e uno di aceto bianco



Con una frustina in metallo mescolo bene gli ingredienti, poi man mano verso a filo l'olio, circa 70 ml,  fino ad avere una bella emulsione cremosa, aggiungo del prezzemolo fresco tritato e verso il tutto nel piatto di portata dove ho aggiustato il nasello spezzettato grossolanamente a mano.




Ho pure avuto il tempo di ripulire il vasone di prezzemolo da quella antipatica erba parassita che ha delle fogliolina quasi simili e mi fa penare quando devo nettarlo...con la mia vista quasi da talpa!!!

 
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.




15 commenti:

Anonimo ha detto...

Favolosa forsythia! Anche a me piace molto, benché non ami il giallo, in generale..
Le violette, invece, da sempre: ne avevamo nel giardino, grandi e blu intenso, mentre ora mi contento che siano rifiorite nel vaso che mio figlio mi ha portato un anno fa per il compleanno: quest'anno mi ha raccolto i narcisi..
L'erba cipollina.. buonissima!
E anch'io ho vasi pieni di simil-prezzemolo, ma, non avendo piantato il prezzemolo, la lascio stare.. è carina!
Il tuo nasello ha un aspetto mooolto appetitoso, come del resto tutto quanto cucini tu.. devo dire che il pesce io lo faccio cuocere molto poco, altrimenti diventa tiglioso.
Però, dalle tue foto, sono certa che il tuo procedimento sia ottimo: e del resto è sicuramente collaudato!
Oggi, trenette al pesto. Ciao!
Adri

Traveling Bells ha detto...

Our forsythia will be in bloom by the time we get home in about 10 days. Spring is my favorite time of year.

Enjoy your special day today with NO cooking. You have earned that!

Big hugs, honey...

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

i love the forsythia! we had it in podunk but every year it was just green by the time we got there, we missed the blooms every time!

smiles, bee
xoxoxoxoxo

Paul ha detto...

Mary Lou and I have fish on Friday's now. We like Talipia, a white fish and I do it in many different ways but usually in white wine. Today is the anniversary of my dad's death so we are going to the mausoleum. I asked mom if she would like to go and she said yes. I'm usually the only one who goes. My brother and sister are out of town.
Time to go, I have to being my daughter to work at Tim Horton's. Ciao my friend.

Paul

Fabipasticcio ha detto...

Belle le foto del tuo piccolo giardino che sta rinascendo! Ottimo modo di servire il pesce, sai che lo faccio troppo poco spesso, ma ogni suggerimento è sempre bene accetto!!!

ivana ha detto...

Ciao Adri!
Rispondo solo stasera, dopo due giorni di letto e forti disagi per il virus gastrointestinale che ha colpito parecchi, tutta la famiglia, escluso mio marito. e da sabato ho mangiato stasera una grossa patata lessa, scondita!!!
Poi vado a vedere domani mattina, se non piove come stanno le violette!
Per il nasello non ricordo il tempo, l'ho messo ad occhio, non ho fatto la foto di quando l'ho tolto, ma era ottimo, frollo!
Buona notte, a presto, mi devo rimettere!

ivana ha detto...

Ciao cara Sandy!
My trip was fantastic, but the last days were so bad!
It'll rain, forsythia has lost its flowers!
Big hugs!

xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!

I like spring too, the Nature is so beautiful!!!

Have a lovely week!

Big hugs!

xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Paul!

I'm glad that Mom could come with you to the mausoleum!
I was sick, gastric flu, I write only a little!

Have a lovely week!

Saluti!

ivana ha detto...

CIAO Fabi!

Grazie!

Noi cerchiamo di mangiare pesce almeno due volte la settimana...anzi lo faccio abbondante così ne mangio più volte!
Ma da sabato ho lasciato da parte il mangiare, il virus gastrointestinale ha colpito anche me, dopo tutta la famiglia!!!

Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

Ahia.. me l'ero sentita che ti era successo qualcosa! :(((
Mi spiace molto, spero tu ti rimetta presto, anche per poter poi leggere qualcosa sulla tua gita. Racconti tanto bene!
Infatti ( mi riferisco alla tua risposta nell'altro post ) sarai pure "un'anziana casalinga", però sei anche speciale!
Guarisci presto! Auguri e un abbraccio
Adri

ivana ha detto...

Grazie Adri!
Mi sto riprendendo!
Ho avuto davvero una giornata proficua e interessantissima nelle due località del Parmense, e qualche sorpresa, ad es. sinagoga e museo ebraico a Soraga, che non ho potuto visitare, essendo in gita con comitiva e ho abbastanza "divagato" rispetto l'tinerario obbligato!
Purtroppo va così, mi devo accontentare!
E' tuttavia poi stimolo alla ricerca!
Ho un centinaio di foto da tenere come testimonianza e guida per il racconto, appena posso!!!
(Ma quanto poco sappiamo della nostra Italia!)

Un abbraccio cara!

La noiosa ha detto...

Bello, Ivana!
Allora leggerò, con molto interesse.
Ma devo dire che Soragna - a cui penso tu alluda - sotto l'aspetto ebraico la conoscevo già, almeno virtualmente.
Vero che ce n'è sempre tanto, da imparare.. per quanto.. mai troppo!
Se ci tornerai, amplierai le tue e nostre conoscenze, come stai per fare riguardo ai castelli visitati: arguisco che uno dei due sia, appunto, la Rocca di Soragna!
Ma altro è leggere in internet, altro attraverso il racconto di un'amica: grazie, quindi, anche in anticipo!
Guarisci bene.. auguri!
Ciao, a presto..
Adri

ivana ha detto...

Adri, allora ci sei con ll'account, dov'eri sparita?

Per il Castello dei Principi Meli Lupi, ho già scritto qui, lo visitai con la gita sociale della banca, e visitai l'interno con guida, acquistai pure il libro, che al momento non ho sottomano...ma il paese era rimasto ignoto!
Mi ha fatto una bella impressione, almeno come nobiltà di passato, ora un po' "sottotono", pochissima gente, un senso di distacco dalle radici...anche se qualcosa sta rifiorendo, vedendo cantieri nei punti "storico-artistici" del luogo!
Manca forse una promozione maggiore, indipendente come pro-loco, Informazioni ecc...
Tuttavia è bello scoprire sempre di più...finché si può...stamattina il male alla schiena è parecchio!

Un abbraccio!

La noiosa ha detto...

Eccomi, Ivana: spero che stasera il tuo mal di schiena si sia attenuato..
Quanto all'account.. boh.. misteri del web: sta di fatto che l'ho "ritrovato", e finché va VA!
Per il resto, si potrebbe viaggiare per l'Italia in lungo e in largo, scoprendo sempre cose nuove ed interessanti!
Che poi.. vale per tutto il mondo..
Solo che, ad un certo punto, finisce il desiderio, o le energie, e qualche volta il denaro. Per parte nostra, non ci siamo mai pentiti di quanto abbiamo speso per viaggiare.
Adesso, temo, ci siamo fermati.
Ma va bene così: quel che viaggiare ci ha dato resta, ed è stato - E'- una ricchezza.
So che sei d'accordo.. ;)))
Riposati, guarisci!
Un abbraccio della buona notte.
Adri