venerdì 12 aprile 2013

IL VOLTO E LE MARGHERITE...TORCETTI ALL'OLIO E SESAMO!

Le mie passeggiate hanno sempre un appuntamento fisso, nel corso delle stagioni, presso il cancello della vecchia casa abbandonata di periferia. L'antico prato, dai mille fiori selvatici, accoglie da anni il VOLTO, un' opera, copia in sasso, dello scultore e studioso Paolo delle Monache.
 Esercita, questo volto di bel giovane dormiente, sempre un grande fascino su di me, che quasi non riesco a spiegare...forse le linee raffinate del viso, forse la posa abbandonata della testa  che suggerisce una specie di atarassia ai mutamenti naturali, alle brutture della vita, all'affanno individuale...mi sento ricaricata solo a mirarlo, attraverso le barre del cancello...e la giornata volge per me alla positività, alla gioia di creare qualcosa...semplicemente con la pasta del pane...è un modellare, un sentire una duttile materia fra le dita, docile alla pressione delle mani...e un gustare un frollo pane a treccia che invoglia l'appetito!!!

Testo e immagini di ivanasetti

600   g  farina o
1       bustina lievito secco MF, 
50     g  olio di arachidi
2       cucchiaini di sale fino
1       cucchaino di zucchero
circa 300  ml acqua tiepida, 2  cucchiaini di succo di limone
2 cucchiai di semi di sesamo e tre cucchiai di olio + un cucchiaio di acqua da spennellare
Nella ciotola del robot inserisco la farina, lo zucchero, il lievito secco, il sale, mescolo bene, quindi verso l'acqua, l'olio e il limone!
Devo ottenere  una pasta soda, la pasta dura del pane alla ferrarese

Metto a lievitare per quasi tre ore, dentro una ciotola chiusa, avvolta in un telo e riposta nella lavastoviglie spenta...l'unico posto nella mia cucina che nessuno apre, neppure per sbaglio, quindi senza rischio di colpi d'aria!!!


Dopo avere confezionato i torcetti, li ho spennellati con olio e acqua, quindi li ho cosparsi di semi di sesamo
 ancora un'ora e mezza di lievitazione, quindi per 45 minuti al forno, a 190°C per una ventina di minuti, quindi abbassare a 155° ventilato

Ha una particolare mollica molto fine, morbida e la crosta croccante

 Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.




10 commenti:

Traveling Bells ha detto...

Sesame seeds are so good! I would love a piece of this...right now.

Sending hugs, honey...

Anonimo ha detto...

Grazie Ivana...! CHIARA

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

no one opens the dishwasher! too funny! i used to hide chocolate in mine when the kids were little!

your bread looks divine!

smiles, bee
xoxo

Jean(ie) ha detto...

I bet that smelled heavenly when it was baking. It looks so yummy! Wish I could reach into the screen and grab a roll!

ivana ha detto...

Ciao Sandy!
It's like a cookie/biscotto, we love this bread quality!

Have a great week end, honey!

Big hugs!

ivana ha detto...

Grazie a te, Chiara!
Buona notte!

ivana ha detto...

Ciao Bee!
Really I don't use so often my dishwasher...I think it's the worst invention for the woman!
I wash the dishes better and faster! hahahahahahaha!!!

Big hugs, honey!!!

ivana ha detto...

Ciao Jeanie!

We have just eaten all!!!

Have a great week end!

Tomorrow our family reunion...so I worked hard in the kitchen!
Big hugs!!!

ღ Djallen ღ ha detto...

Ma che bella idea usare la pasta da pane per questi snack buonissimi.
Chissà mai se riesco a riproporli in versione gf!
Un abbraccio, finalmente con il sole.

ivana ha detto...

Grazie Gé!
Naturalmente saprai farli ottimi anche con farine glutenfrei!
Buon lavoro!
Un abbraccio!