domenica 28 aprile 2013

ASPARAGI, PIATTI VEGETARIANI, E FRUTTI DI PRIMAVERA

Un PRIMO PIATTO gustoso a mezzogiorno, e una CREMA con ASPARAGI per la cena
Il G.. desiderava un primo con asparagi come condimento...e mi ha portato a casa due mazzetti di asparagi sottili, che a noi piacciono molto, e che trovo utilizzabili meglio di quelli più grossi, il loro profumo si amalgama meglio con altri ingredienti, almeno questo è il mio modesto parere.
Testo e immagini di ivanasetti
Per due persone
90     g   carota grattugiata a julienne
150   g   asparagi medi sottili, cotti al dente, la parte tenera, scartando l'ultima parte, che serve per la crema
un cucchiaino scarso di basilico secco, avevo quello
1   spicchio d'aglio grande o due medi
olio extra vergine d'oliva, sale e pepe nero da mulinello
150   g  maniche di grano duro

Tritare fine lo spicchio, scaldare leggermente l'olio aggiungere l'aglio e la carota grattuiata, appassire dolcemente per se-8 minuti, aggiungere  i gambi degli asparagi tritati grossolanamente,
trattenere invece le punte, che vanno messe solo alla fine cottura, lasciare stufare brevemente, aggiungere sale, pepe e basilico e mescolarvi delicatamente anche le punte degli asparagi, che devono solo insaporirsi.
Nel frattempo lessare le maniche in acqua salata.
Scolare la pasta, aggiungere solo una piccola noce di burro, e condire nel piatto con il ragù di verdure! Io non aggiungo il formaggio, per gustare al meglio i sapori ben amalgamati delle verdure.

CREMA DI ASPARAGI E PATATA.. semplice, semplice

una grossa patata
tutte le parti di asparago scartato dall'altra preparazione che si tagliano bene a rondelle, e non sono legnose
due spicchi d'aglio, 
Non metto i pesi, che sono superflui...circa per quattro persone



Appassire nell'olio evo gli spicchi d'aglio tritati e le rondelle di asparago per pochi minuti, aggiungere la patata a dadi, sale e e acqua bollente, per 4 persone circa  600-700 g, portare a bollore e portaree a cottura per tre quarti d'ora...frulalre con il minipimer, risulta abbastanza cremosa, se la si gradisce più densa, basta aggiungere una tazzina da caffè di latte in cui si è sciolta un po' di fecola o semplice farina 00, passto dal passino, per eliminare i grumi.
Servire con yogurt naturale intero, o con formaggio, e qualche punta di asparago lessato


Mi incuriosisce e stimola la bellezza della Natura, che risalta nelle giornate di cielo limpido nel sole spelndente

Il frutto commestibile del bell'arbusto a siepe dell'

Elaeagnus x ebbingei


Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.




4 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

i love asparagas too! in most anything. funny thing i have always loved the thin ones best but a cook once told me the larger ones had better flavor and to use them. i did not listen!

smiles, bee
xoxo

Antonella ha detto...

Che profumi di terra,di erba fresca e di primavera hai concentrato nei tuoi piatti!complimenti sono deliziosi ed invitanti!una felice settimana

ivana ha detto...

Ciao Bee!

We prefer the thin ones too, the favour is more delicate!Today G. cooked pasta and asparagas again!

Have a great new week!

ivana ha detto...

Ciao Antonella,
felice settimana anche a te!
Dal mondo contadino dove vivo gli ingredienti sono per forza col profumo della terra!

Grazie!!!