mercoledì 29 febbraio 2012

CREVALCORE, una GUIDA STORICA-ARTISTICA, finalmente

Testo e foto di ivanasetti


 
Come si è visto nel corso di questi quattro anni di blog, alla mia maniera dilettantesca mi sono dedicata alle visite turistiche "fai da te", come direbbero due noti personaggi dello spettacolo, 


 curiosando a  sagre paesane,  fiere annuali, a manifestazioni di vario genere,  o a incontri mangerecci, o in passeggiate lungo argini, sui colli, o in piazze assolate d'agosto, osservando dietro gli angoli, dentro chiese buie, in piccoli musei di vari tipi, in androni e giardini, fotografando a più non posso.
Ho casse e cassetti di pieghevoli illustrativi, di piccole guide, di materiale racimolato presso uffici delle Pro Loco , agli uffici Informazioni, dai Comuni, dalle newsletter, basta cercarlo, richiederlo, volerlo.
Ero davvero contenta di trovare delle risposte culturali lodevoli anche in piccoli centri, da persone che conoscevano abbastanza bene le proprie realtà storiche e artistiche, le avevano recepite come valore aggiunto e come stimolo per un nuovo interesse verso la provincia, per paesi della pianura e ancor più degli Appennini, che in un modo o in un altro hanno pur sempre la Grande Storia e l 'Arte anche entro le loro mura.
Un preambolo...per dire che sono una appassionata alla vita presente, ma anche al passato dell'Italia Minore, quella che non fa parte delle mete turistiche di massa, quella che è una Cenerentola...ma nella quale si possono trovare piccoli e grandi tesori.

Per Crevalcore esistono delle pubblicazioni varie, fatte con impegno storiografico, vi sono monografie di luoghi, rilevanti, ma non sono stati forse veicolati al grande pubblico, o forse non hanno avuto risonanza adeguata...in periodi in cui l'interesse per le "cose nostrane" non si era ancora svegliato.


Ora invece  mi trovo in mano la "Guida Storico-Artistica" di Crevalcore, redatta da una apprezzata ricercatrice storica concittadina, Magda Abbati, e da uno studioso, archeologo, Pierangelo Pancaldi!
Di questi studiosi sono state pubblicate opere impegnate e rilevanti, che riguardano il nostro territorio, in genere i Comuni Bolognesi, volumi di pregio, sponsorizzati da Istituti di Credito importanti, o da Amministrazioni Comunali, quando possibile, attraverso gli Istituti e gli Assesorati di Cultura ecc...




Così mi dedicherò di più alla mia cittadina, avendo la traccia della guida e il supporto delle centinaia di foto che negli anni ho scattato, andando a piedi, in bicicletta o con l'auto, nelle vie, nelle contrade, nelle frazioni di Crevalcore!
Una guida cartacea, tascabile, è uno strumento pratico di consultazione quando ci si trova sul posto e si ha bisogno di suggerimenti su come muoversi, quali punti di interesse siano da visitare, e avere nello stesso tempo il profilo storico e artistico di quello che ci sta davanti.
Importante che le informazioni siano affidabili, questa guida è affidabile, snella ma seria, spunto per un'ulteriore ricerca di approfondimento!




Grazie a Magda e a Pierangelo!

Alla fine di gennaio è avvenuta la presentazione del volumetto nella Sala Alpi, presso la Biblioteca di Crevalcore. Naturalmente ero presente!

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

.


8 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

of course you were there honey!

today i saw sandy and got some good hugs, that was lovely, and mahjong before that. now my chicken is in the oven roasting and it sure is smelling good!

have a great evening honey.

smiles, bee
xoxoxoxoxo

Traveling Bells ha detto...

Yes, it was good getting some REAL Bee hugs! We talked about you:) Wishing we could visit with you, of course!

I'm glad you got to enjoy this lovely event.

Big hugs, honey...

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!

Your chicken is very tasty, I know!

So glad that you saw Sandy!
Have a lovely afternoon!

Big hugs, honey!

xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao cara Sandy!

It's wonderful that you are close to eachother (right?), and it's good for Bee too!
I'm preparing another post about the civic museum (a small Museum!), then I know the people who did it!

It's very interesting, I was there last Saturday!

Big hugs honey!

xoxoxoxoxoxo

Anonimo ha detto...

Un bel modo per conoscere anche i centri più piccoli e non solo le città!
Buona giornata, Francesca

Jean ha detto...

Hello Ivana! it's nice to see smiling faces on your blog. Smiling helpers.

I can't wait to hear about the civic museum.

ivana ha detto...

Ciao Francesca!

hai ragione! Noi andiamo di rado nelle città, se ci vado è in comitiva, con le guide, poi me le studio a casa, mentre nei piccoli centri ci si può andare anche solo per un giro, quando si vuole e visitare con calma, poi si incontrano sempre personaggi con i quali parlare...a me succede spesso, anche se il G. è meno espansivo di me, e...si scoccia a volte!

Un abbraccio e buona serata!

ivana ha detto...

Ciao Jean!

They are historical writers, but very nice, and they explain very well!
I'm preparing the images for the second post about the museum!

Thanks!
Have a great Thursday...
Big hugs!

xoxoxoxoxoxo