martedì 28 febbraio 2012

PANE alle OLIVE, morbido e gustoso

Questo lunedì non avevo la mia pasta acida, purtroppo, quindi ho fatto un pane fantasia, che desideravo da molto...ho la confezione di olive nere avanzate dalle orate alle olive, che devono essere consumate, quindi proprio l'ingrediente giusto!
600   g  misto farina 0 e farina di Grano Duro 1:1
1        bustina di lievito di birra secco mf
80      g olive nere e verdi tritate
30      g  olio di arachide
2        cucchiaini di zucchero
1 1/2  cucchiaini sale fino, gocce di limone e 300  ml circa dia acqua tiepida!
Testo e foto di ivanasetti
 
Ho impastato nel robot, morbido.


ho fatto lievitare un'ora e mezzo, reimpastato e fatto filone, con griglia incisa sopra, 
 altri 50 minuti di lievitazione e poi in forno per 50 minuti,  


 i primi 20 a 190°C poi ho abbassato a 150°C  e ho lasciato altri 10 minuti nel forno spento ad asciugare!
Le giornate sono ancora serene e la natura sta lentamente risvegliandosi




Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.







12 commenti:

Anonimo ha detto...

Per me il pane è sempre buono, quando poi in mezzo ci sono le olive oppure le noci o anche i fichi è il massimo, non c'è bisogno di companatico!
Anche io ho le margherite fiorite in giardino e questo mi mette allegria.
Buona giornata, Francesca

ivana ha detto...

Buongiorno Francesca!
Era così buono che una fetta me la sono mangiata ancora tiepido stanotte, perché l'ho cotto la sera tardi!
E' davvero gradevolissimo, con le olive verdi e nere!
Ora vado al mercato!
Alla mezza invece vado dalla piccolina!

Un abbraccio!

Puddin ha detto...

Vabbè i tuoi pani - tutti i tuoi pani mi fanno estasiare...però penso che quello con le olive deve essere il non plus ultra...dopo...ma diciamo che sono tutti favolosi! abbracci da ponente primaverile! P

ivana ha detto...

Cara Paula!

Mi pare di avere capito!!!
Insomma mi diverto a impastare sempre con qualche piccola variante...

Un abbraccio dal Levante abbastanza tiepido!

Fabipasticcio ha detto...

Secondo me tu hai delle mani magiche in fatto di pane, ti vengono sempre bene e si vede :-D Buona serata

ivana ha detto...

Ciao Fabi!
Penso che sia la disposizione d'animo...il pane è una presenza importante nel presente e soprattutto è molto legata al passato, alla famiglia e alle tradizioni.
Sono sempre serena, senza ansia, senza tutti quelle elaborazioni mentali che oggigiorno rappresenta il pane per molti siti del web, con numeri, tempi, misure...io lascio il mio pane libero di fare quello che vuole...osservo solo quando è pronto...tutto qui!
E lui mi è riconoscente!!!

Un abbraccio cara!!!

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

mmmmm, fresh bread! love it! you know soon we go back on daylight savings time. do you do that too? i love it when the evenings are light longer...

hugs, bee
xoxooxoxxo

ivana ha detto...

Ciao cra Bee!

Thanks!
We do that too,from late March to late October!
Have a serene Wednesday!

Big hugs, honey!

xoxoxoxoxoxo

ELENA ha detto...

mamma mia che delizia complimenti Ivana

Traveling Bells ha detto...

Bread? And I missed reading about it yesterday? Shame on me. I will bet it was good.

Big hugs, honey...

ivana ha detto...

Grazie Elena!
E' davvero molto gustoso...e non si smetterebbe di mangiarne!

Ciao!

ivana ha detto...

Ciao cara Sandy!
It was very good!!!!

Glad that Bee saw you!

Have a great afternoon...I'm going to bed!

Big hugs!