lunedì 20 aprile 2009

Involtini di pollo e mortadella




Per rendere più appetitoso un petto di pollastro a fettine mi sono servita di mortadella e formaggio edamer che come il solito sono semplici ingredienti che uso nella mia cucina elementare!
Gli involtini piacciano ai miei nipotini!






350 g petto di pollo a bistecca
fettine di mortadella
fettine di edamer
olio extra vergine d'oliva
sale, pepe
farina e succo di limone (event. prezzemolo tritato)

Tagliare a metà le bistecche e appiattirle leggermente con il batticarne, la forma triangolare è consigliata.
Appoggiare una fettina di mortadella e una di formaggio, arrotolare dalla parte stretta e ottenere degli involtini, fissarli con stuzzicadenti, a mo' di cucitura.
Infarinarli leggermente e rosolarli dolcemente in padella con olio.
Ho spruzzato mezzo limone, ho salato e pepato, coperto per cinque minuti, poi a fiamma più vivace ho lasciato sfumare il poco liquido che si era formato.
Ho servito con pisellini alla cipolla, limone e latte!

21 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma questa si che è una bella cneetta! questi involtini son sfiziosissimi e poi si sà che il pollo con i piselli ci và a nozze!
un bacione

ivana ha detto...

Ciao a Voi!
proprio una cosetta sempliciotta!!
Grazie, mi sono proprio sforzata pochissimo stavolta!

Ciao!!!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

oh yummy ivana! these look delicious! wonderful...

smiles, bee
xxoxoxoxoxoxoxo

talpy ha detto...

caspita, viene proprio voglia di essere uno dei nipotini per poterli assaggiare! complimenti per questa e per tutte le altre ricette: ho mangiato tante volte lo gnocco fritto al paese del mio ragazzo e non avevo mai osato chiedere la ricetta! meno male che l'hai regalata a tutti noi.. adesso so come fargli una bella sorpresa :)

ivana ha detto...

Ciao Bee!
My poor things!!! For the grandchildren, they came suddenly to dinner yesterday!!!
It's raining, I'm bored, I helped Auntie Irma making lasagne!
Have a good afternoon!
smiles
xoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Talpy!
Ma che belle cose che fai tu!
Sei giovane!!!
Bene in bocca al lupo per "il" gnocco fritto per il tuo lui!
Grazie cara,
ciao!!!

unika ha detto...

ivana questi involtini devono essere gustosissimi...un bacio
Annamaria

ivana ha detto...

Ciao Annamaria!
Sì, erano buoni, i bambini li hanno divorati!!!
Grazie, ciao
un abbraccio!

Solema ha detto...

Le cose semplici sono le migliori.Hanno un aspetto favoloso. Ciao Solema

ivana ha detto...

Ciao anche a te!
Grazie del complimento, il mio scopo è solo nutrire i miei cuccioloni...e mi danno soddisfazione!
Grazie, ciao!!!

ivana ha detto...

Grazie a te!
La mia cronistoria culinaria è presto fatta, pochi voli pindarici, solo concretezza e economia!!!
Ciao!!!

alexs ha detto...

questo piatto ha attirato la mia attenzione così oggi ho acquistato gli ingredienti e questa sera li preparo, ho già l'acquolina in bocca
ciao e grazie

ivana ha detto...

Ciao Alexs,
Benvenuta...le mie sono preparazioni proprio sempliciotte, ma con i nipotini funziona e...forse anche per la tua piccola Asia!
Un abbraccio!

alexs ha detto...

hai fatto centro, ieri sera li ho fatti quando il piatto di mia figlia era vuoto mi ha detto " mamma dammi il pane che devo fare lo scarpone (scarpetta)" ah ah ah, grazie perchè sono proprio sfiziosi
ciao Ale

ivana ha detto...

Grazie a te!
Buona fine settimana!
Un bacione ad Asia!!!

Pettirosso ha detto...

A casa mia adorano i piselli, ma con la cipolla latte e limone non li abbiamo mai mangiati! Mi insegni come farli?
Grazie!

ivana ha detto...

Ciao!
Rispondo,
ma in genere i commenti non firmati non vengono pubblicati, mi dispiace!
Se sai un po' di cucina credo che sai fare un involtino!
Inoltre non insegno cucina!
Per i dubbi che puoi avere sulle ricette, che sono solo il mio modo di cucinare, cerca nel sommario l'argomento, in questo caso involtini, dove si trovano altre foto e spiegazioni!
Grazie!

Pettirosso ha detto...

Scusami, ma continuo a non capire...il mio commento non solo e' firmato, ma c'e' il link al mio blog...non so perche' ti ho infastidito a questo punto... Io per principio non metto nome cognome e indirizzo sul web a disposizione di tutti, non ho nessun problema a scriverti privatamente e se c'e' altro che vuoi chiedermi ti rispondo volentieri anche qui nel limite del possibile.
Io non pretendo che tu mi insegni a cucinare, ti chiedo scusa ma il tono delle tue risposte mi lascia un po' cosi'... Ho trovato il tuo blog per puro caso e mi e' piaciuto molto perche' mi ricorda il tipo di cucina e il modo di cucinare della mia nonna paterna, ma l'atteggiamento sinceramente mi ha lasciata un po' cosi'...sara' che sono la solita ingenuona e le persone le sento "a pelle".. Ho trovato subito un paio di ricette che mi piacevano e ti ho solo chiesto chiarimenti. Qui mi riferivo ai piselli, di cui non c'e' spiegazione, non agli involtini...mi sembrava anche di averlo scritto. Mi sono permessa di chiederti il procedimento semplicemente perche' vedo che hai un blog con ricette illustrate e ben spiegate e questo credo tu lo faccia per piacere tuo, per prima cosa, ma poi anche perche' pensi che qualcun altro possa beneficiarne, diversamente scusami, ma se tu sai gia' farlo non vedo il motivo di dover illustrare tutto passo per passo.
Non mi sembrava sinceramente di aver chiesto nulla di cosi' assurdo (fra l'altro, quand'anche fosse stato, non sono comunque tenuta a saper cucinare un involtino...mi sa molto da supponenza sinceramente...), ma evidentemente, senza volere ho sbagliato. Ti chiedo scusa e non disturbero' piu'.
Buona continuazione

ivana ha detto...

Ciao!
Chiedo io scusa a te, se ti sono apparsa supponente!
Non era mia intenzione, anzi...mi sembra una cucina così semplice, che non c'è bisogno di spiegazioni!
I piselli in questa ricetta sono solo il contorno, quindi separati dagli involtini!
La ricetta è di molto tempo fa, non ho presente a oggi come ho fatto, visto che vado a ruota libera, e poi dimentico e rifaccio altri involtini, sempre diversi!
I pisellini evidentemente sono cotti con una base di cipolla e in olio (io uso solo olio evo, mai burro, ma uno può fare a secondo le sue abitudini), poi stufare i piselli da freezer, e finirli con latte, che dà un sapore più dolce!
Tutto qua!
La mia è fatica, ho settantasei anni e preparare un piatto, fotografare, elaborare le foto, redigere la ricetta richiede tempo, attenzione e spesso non riesco a seguire le richieste!
Ad ogni modo seguendomi, se fa piacere, non obbligo nessuno, ci si abitua al mio metodo!
Un abbraccio!

Pettirosso ha detto...

Ti ringrazio tanto per avermi risposto, anche perche' sinceramente ero piuttosto dispiaciuta..
Io ti ammiro molto per quello che fai, e' faticoso anche per me che di anni ne ho 39...
Volevo chiederti di non far caso o stupirti se a volte ti chiedo cose che per le donne di grande esperienza come te risultano scontate, perche' invece per chi come me ha poco tempo per i fornelli e nessuno che gli insegna magari non lo sono. Spero negli anni di prendere maggior confidenza anch'io coi fornelli.
Mi e' sempre piaciuto cucinare, ma sono una che si deve attenere strettamente alle ricette, non sono abbastanza brava da permettermi di personalizzarle o di "darci ad occhio" come fai tu e come faceva anche la mia nonna...
Chissa' col tempo...
Mi ritroverai spesso sulle tue pagine, mi piace molto quello fai.
Un caro saluto
Stefania

ivana ha detto...

Cara Stefania..
penso proprio che ero nella tua stessa situazione alla tua età, e come te mi informavo, sulla carta, libri e riviste, su come fare le cose, oltre a quelle che si sanno dalla propria famiglia, quando si ha voglia di imparare da loro...quando si è giovani si pensa ad altro, purtroppo!
Fai bene a voler capire, e approfondire...anche se da me non si trova la cucina con la lettera maiuscola, ma la cronistoria della mia quotidianità!

Un abbraccio e buona settimana!