giovedì 2 dicembre 2010

AUTUNNO...COLORI e ...il SAPORE del PANE





L'Autunno ha rubato i colori, le pioggie hanno gonfiato i boccioli di rose, che avevano osato una tardiva fioritura



La Pyracantha, dopo la grave malattia dell'anno scorso, quest'anno ha avuto una scarsa fioritura e pochi grappoli popolano la poderosa siepe del nostro piazzale


Il carpino difronte alla mia finestra, sta cedendo le ultime foglie gialle al vento e alle nebbie, e da due giorni anche al nevischio e alla pioggia!
Il nido è ancora nascosto nella biforcatura di un ramo....rimane solitario fino alla primavera!
E io sto rintanata in casa a preparare il saporito pane di segale all'aceto...un sapore antico!





350  g  farina 0  mulino Gaspari
250  g  farina di segale bio
1      bustina lievito birra ar.pa liofilizzato
2     cucchiaini sale fino
1     cucchiaino zucchero
150 ml  siero di yogurt (dal Labneh!) tiepido
200 ml acqua tiepida, circa
1    cucchiaio aceto di mele


Mettere il lievito e lo zucchero in un bicchiere con 50 ml di acqua tiepida (del totale) e lasciare circa un quarto d'ora finché non è tutto schiumoso.
Miscelare le farine col sale nel robot, versare il lievito sciolto, poi acqua e siero e l'aceto.
Togliere dalla ciotola quando è incordato e continuare la manipolatura per 10 minuti sul tavolo, finchè l'impasto non è liscio e soffice.
Fare una palla inciderla a croce e farla lievitare riparata per circa due ore, quindi rompere la lievitazione reimpastando brevemente, formare un filone grosso con le mani unte di olio e metterlo nella teglia oliata e cuocere a circa 200°C  per 25 minuti e altra mezz'ora calando fino a 150°C man mano,  togliere dal forno e lasciare raffreddare su una griglia prima di tagliarlo!



Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.





8 commenti:

And Miles To Go... ha detto...

Io sono sempre pronto per il pane! Delicious!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

oh my gosh, we LOVE rye bread! wish i was there!

it was a little bit chilly today, about 70 only for the low but cooler tonight yet. i don't like that but tomorrow is back to 80 so i'll be happy again.

smiles, bee
xoxoxoxoxoxo

angela ha detto...

Ciao Ivana,
che belle pagine, cucina e natura: un connubio inscindibile.Buona giornata
Angela

ivana ha detto...

Ciao Bridget!
Your Thanksgiving dinner was fantastic..and the pics of the tenderness of a grandfather are great!
Thank you!
Have a lovely Thursday!!!

Hugs!!!

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!
I love rye bread too, and I always try new proportion between wheat flour and rye!
I wish you a 80° F floridian day!!!

Hugs!!
xoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Cara Angela!

io vorrei essere in grado di parlare con le immagini...magari riuscissi, mi manca la tecnica, almeno quel po' per rendere accettabili le foto anche agli occhi degli esperti...io però non tendo alla perfezione, ma all'emozione spontanea...fuggevole!!!

Un abbraccio!!!

Puddin ha detto...

PANEPANEPANEPANEPANE....quanto vorrei essere capace farne come fai tu!!! Che bella rosa. Tira su il cuore....ma se è solo per quello anche il tuo pane mi fa lo stesso effetto!!! un abbraccio da ponente soleggiata(oggi) P

ivana ha detto...

Cara Paula!

Sai farlo anche tu, non ci sono misteri, io uso il lievito liofilizzato...il robot, le mani per impastare bene e alungo...poi una lievitazione a puntino, che non sia incompiuta, ma neppure oltre!!!

Grazie....oggi ho fatto altre foto nella passeggiata...e mi piacciono!!!
Un abbraccio da Levante, quasi piovoso, ad ogni modo è grigio ferro tutto il giorno!!!