giovedì 9 dicembre 2010

FESTA della SFOGLIATA o TORTA degli EBREI a FINALE Emilia MO

Ne ho parlato anche qui, con ricetta:


http://cucinariodinonnaivana.blogspot.com/2008/02/la-sfogliata-degli-ebrei-una-storia.html

Chi avrebbe scommesso, che il G, che al mattino aveva detto: "Non si va in giro, troppo freddo e tempo incerto!", subito alle 14 scombinasse la mia pennichella dicendo: "Su, che andiamo a Finale Emilia!"
Va be,' prendiamolo come viene!!!
Troviamo facilmente un posto in un piccolo parcheggio proprio nella circonvallazione, vicino all'argine del Panaro, che da sopra il ponte abbiamo visto essere abbastanza gonfio e limaccioso per le piogge persistenti di questo periodo.
Le vie sono larghe, già la gente si riversa sulle piazze, musica natalizia si espande da una parte, altri musici di strada arrivano da un'altra, bancarelle di cose varie si infittiscono man mano che procediamo, strani personaggi del circo o figuranti si intrufolano fra la gente








e già mi solletica l'odorato il profumo della sfogliata, che viene data in vari punti di distribuzione, gestiti da associazioni, come  la Croce Rossa, dove con l'offerta libera si riceve un pezzetto di sfogliata calda avvolta in carta gialla del salumiere!




Dolcetti vari si possono assaggiare in altre postazioni
Al momento non mi interessano...




seguo la traccia olfattiva di frittelle che mi arriva da un altro angolo della piazza...una meraviglia!
Vedo un bel gazebo in legno, adorno di serti verdi di foglie e un trio di deliziose signore sta preparando sacchetti di frittelle di riso, a un buon prezzo a tanti che si affollano, attirati come me dall'effluvio irresitibile!






Fra queste c'è Giovanna, alla qual chiedo qualche inforrmazione, di fretta, per non intralciare troppo il loro lavoro; fanno parte di un gruppo di volontari " il CANTACUCCO" che gestisce la parte gastronomica delle feste di paese, preparando pastine, dolci e le frittelle di riso e parmigiano, dal sapore gustoso, ricco...che con questo freddo van proprio bene!




Un signore in disparte spadella frittelle a tutt'andare,






che io devo per forza comprare!
Anche per la cena!!!




La sfogliata è nella parte opposta, ma a me interesa tornare al forno dove la comprai l'anno scorso, che da decenni fa la sfogliata, che si vende praticamente solo nei mesi freddi, visto il contenuto calorico così importante che ha!


Passiamo davanti alla Osteria della Fefa,  un luogo che vorrei visitare... mi affascina la sua storia, l'importanza culturale che oggi ha, mi rammarico di non conoscerne la cucina...ma chissà, se al G. non vien voglia di andarci, una volta?! Io sono innamorata dell'atmosfera della Bassa, tanto ben descritta dal mio concittadino onorario Giuseppe Pederiali...e tanti personaggi dei suoi romanzi nascono proprio qui...a Finale e le caratteristiche umane sono molto particolari...e anche questa Osteria è nei suoi racconti magici:




Il piccolo forno è qua vicino, siamo lontani dalla gente che affolla il centro, ma dentro ci sono giovani che mangiano in piedi, nel poco spazio, il profumo della pizza non riesce a superare quello della sfogliata...il signore è così gentile che solleva dal ripiano del banco la lastra da forno con la torta, per farmela fotografare al di fuori del vetro...




Compro due belle fette per noi due, caldissime, per la cena, e una teglia di sfogliata cruda, da conservare in freezer e cuocere quando ne avrò voglia!!!




Il mio giorno festivo ha avuto quindi una svolta piacevole.....tradizione, musica, lo stare insieme, godere delle semplici usanze del nostro territorio!


Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.


16 commenti:

Traveling Bells ha detto...

Ciao Ivana!

How I would love to go back and visit the Christmas markets in Europe. Such fond memories of the many trips there...good food, mugs of hot wine, crafts. Brings a smile to my face.

Sending big hugs across the pond...

ivana ha detto...

Thank you, dear Sandy!!!
You have seen so much in the world..and you'll see some more things!!!
The pond...is too wide for me!!!
Have a lovely Thursday...and wishes to your sick grandson!

Big hugs!!!

xoxoxoxoxo

Dida ha detto...

Bello come sempre il tuo resoconto! Mi sembra di essere lì con te e il signor G. Però mi aspetto che tu metta la ricetta della sfogliata, mi hai fatto venire voglia di mangiarla!!!
Un abbraccio.

ivana ha detto...

Cara Dida,
la ricetta ufficiale la trovi qui da me http://cucinariodinonnaivana.blogspot.com/2008/02/la-sfogliata-degli-ebrei-una-storia.html

le ricette si trovano in "cerca nel blog" l'opzione qui nella colonna a destra, quindi per ogni titolo, es, "sfogliata degli ebrei" esce la sequenza cronologica dei post che ho scritto.
La ricetta non è fattibile in casa, se non si ha dimestichezza con questo tipo di torta.
Una signora di oltre ottant'anni che abita qui da me la faceva per le famiglie, ma ora non se la sente più, e io non l'ho mai potuta documentare...è buona presa sul posto!
Da quest'anno fa parte dei cibi modenesi tipici, che vengono eseguiti secondo un tradizionale disciplinare...e io me lo auspicavo, vista la reale originalità del prodotto!

Grazie...spero di esserti stata utile!!!

Un abbraccio!

"Lois Grebowski" ha detto...

Those pastries look so delicious! Are the round ones Zeppoli? I'll have to check out that cake recipe...

ivana ha detto...

Ciao Lois!
I'm not sure, as I said, I didn't stop by the pastries...maybe cookies.
The last ones are fritters.
You can see google img "Zeppole" they are South Italy pastries...or we eat them at the bar' as breakfast, with coffee...they are too sweet...and I prefer bread and jam!
Thanks!!!

Ciao!!!

Elisabetta ha detto...

è sempre un piacere leggere dele tue belle gite,nonnna Ivana^;^corro a leggere la ricetta della sfogliata,che ha un aspetto ghiottissimo^;*bacioni

ivana ha detto...

Ciao Elisabetta,
grazie!
E' una specialità così tipica, antica, complessa, simbolica, che io non mi azzardo a fare finché non vedo i vari procedimenti...il sapore lo conosco...ma non basta, fa parte di una tradizione plurisecolare, di origine ebraica, forse portata lì da terre lontane, del Mediterraneo...a me piace poter sempre andare in quel luogo e trovarla sempre, uguale!
Spero che i giovani sentano la responsabilità di continuare!

Buona serata!!!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

what a lovely day! good for you honey! i would have loved to have gone with you.

we are home now from the chemo, it went well, he did very good.

it is cold here, 50 today and rainy, not a pretty day at all. hope you have sunshine!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxo

Mari e Fiorella ha detto...

Avete passato un bel pomeriggio....e ci lasci con l'acquolina in bocca....buona serata....

Anonimo ha detto...

Bella la gita, cara Ivana, e bella la sfogliata e la sua storia: sono andata a ripassarmela nei tuoi post degli anni passati. Ma dunque non c'è più una comunità ebraica a Finale? O c'è ancora una sinagoga?
Tante care cose! CHIARA

ivana ha detto...

Cara Bee!
I'm glad that the chemo was not so bad...
We had a sunny day, not too cold...we hope we have a mild temp tomorrow!
I'll go to Teresa, she has varicella, poor baby...she can not sleep!!!
Have a lovely afternoon!!!
Big hugs!!!

xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Grazie MAri e Fiorella!
Sì, un piacevole pomeriggio festivo...che ho gustato nella visita a una chiesa che pensavo sconsacrata..e invece è ancora aperta al culto, è ricca di pitture originali del Seicento-Settecento emiliano....mi ha sospreso davvero, ne parlo dopo!
Buona serata a Voi!!

ivana ha detto...

Ciao Chiara!!!
Soddisfatta...la festa dura soltanto un giorno, ma è intensa e meritava di essere vissuta!
Di ancora reperibile di architettura c'è il Cimitero ebraico, che purtroppo negli anni passati ha subito vandalismi.
Non ci sono più famiglie, un tempo invece era una comunità molto considerata, ricca, sia culturalmente, che di censo..
Mi riprometto di andare sempre alla Giornata della cultura Ebraica, in settembre, che poi sono un paio di giorni, dove si svolgono incontri e anche il pranzo si tiene all'Osteria della Fefa...per questo mi interessava...penso che se vi partecipassi avrei occasione di avere molti più dettagli sulla storia di quella comunità!
Grazie, Chiara e buona serata a te!

angela ha detto...

Ciao Ivana,
spero che almeno questo messaggio ti venga notificato perchè ai precedenti non ho ricevuto risposta e suppongo qualcosa non sia andato per l verso giusto:già lo scorso anno mi avevi trasmesso una gran voglia di questa divina sfogliata...deve essere superba!!! Noi tutti bene, spero anche voi e la zia Irma. Forse sarò a Bologna Domenica ma" toccata e fuga..." lunedì abbiamo un impegno e dobbiamo rientrare in Umbria. Spero di ritornare con calma dopo le feste, nel frattempo ti saluto caramente
Angela

ivana ha detto...

Ciao Angela!!!
Sì la torta sfogliata è di un tosto che bisogna andarci piano a mangiarne...strutto e parmigiano in abbondanza, un sapore intenso!
Sai che non capisco il fatto della notifica del commento!
Vedo qua sotto che c'è un quadratino che dice di spedire una mail di risposta, ma penso che lo devi defalcare prima dell'invio...altrimenti non so in che modo ricevi l'avviso...anche perché io devo scrivere solo qui da me, forse la notifica ti arriverebbe da google, se ne fai richiesta, ma in automatico, senza che io debba fare nulla

Noi abbiamo la piccolina con la varicella e domani mattina devo partire presto perché domani tocca a me!!!!
Allora a dopo le feste!

Un abbraccio!!!