martedì 26 aprile 2011

POGGIO RENATICO 2011... CASTELLO LAMBERTINI Part One!

Il Lunedì di Pasqua è dedicato alle gite fuori porta, anche coloro che per tutto l'anno non si possono permettere una uscita di piacere, o svago, trovano l'occasione per farla: con amici, in comitiva, con il parroco.
La gente di campagna di un tempo davvero non conoscevano week end e ponti lunghi, ma solo duro lavoro e l'impegno quotidiano con gli animali della stalla, del cortile, con la cura della campagna, ma il Lunedì di Pasqua per qualcuno arrivava in regalo una gita, come gli altri!
Oggigiorno è una continua uscita nei week end, un travaso da città a lidi, imbottigliati in strade e autostrade!
Noi ci siamo alzati con la voglia di partire, percorrere strade basse, a scarso traffico, anche disagevoli, per trovare una meta facile, non  toccata dal parossismo turistico, proprio per conoscere da vicino una cittadina, con le sue testimonianze architettoniche, storiche e culturali, in ore tranquille, in vie quasi deserte!
Oggi era POGGIO RENATICO l'obiettivo: un palazzo castello, delle torri, una chiesa, dei dintorni interessanti!
CASTELLO LAMBERTINI, subito il nome ci richiama un casato che ha origini nel Medioevo, molto conosciuto nell'area Bolognese, e il personaggio che ci viene subito in mente è il Cardinal Prospero Lambertini , poi Papa Benedetto XIV.
Questi signori lo possedettero fino all'inizio del Ottocento, quando la stirpe si estinse e il castello fu ceduto alla Comunità del Poggio, e  ad oggi è sede del Municipio. Nei secoli ha subito molte ristrutturazioni, che ne hanno tolto l'aspetto originario, soprattutto con aggiunte e rifacimento molto radicale della fine dell'Ottocento, quando si dette alla struttura l'aspetto neogotico che era in voga nella nostra zona in quel periodo.
Da Maniero, atto alla difesa, che era la funzione richiesta nel periodo medievale, quando ancora non si conosceva la polvere da sparo, assunse via via dalla fine del Quattrocento alla fine dell'Ottocento la funzione di palazzo, abbellito nelle stanze interne, arricchito nelle facciate con il cotto, con serie di cordoli, archetti, cornicioni,   che ornavano finestre, androni, portali.
La Torre dell'orologio, al centro della facciata, connota la struttura, guardando dalla piazza della Chiesa Parrocchiale di San Michele o dal corso che dà all'ingresso del castello




La facciata dell'ingresso è risanata e completa, come la facciata che dà sul parco adiacente, con la doppia serie di finestre con gli archi in cotto che ne incorniciano la parte alta





Mentre le altre due facciate hanno vestigia di antiche ristrutturazioni, e oggi devono ancora essere recuperate esteticamente.
Oggi non era possibili visitare l'interno del Palazzo, il cortile era pure occupato dal gruppo dei paracadutisti che presenziavano la cerimonia del 25 Aprile.


Particolari del cortile, in parte porticato


L'ultimo sguardo alla torre
Una gita traquilla nel paesaggio dolce di ordinati campi coltivati, intercalati da             macchie di querce e pioppi

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.




9 commenti:

The Social Frog ha detto...

I love all the buildings, they are works of art. I especially love the castle!!! Have a wonderful day. Hugs :)

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

honey you sure do get around! good for you!

i went to a beading class tonight and made a bracelet, it's not too good but i had a nice time.

tomorrow chuck is going to dinner and poker with us!

smiles, bee
xoxoxoxoox

Anonimo ha detto...

Ciao Nonna, mi chiamo Leandro e io sono dal Brasile. Ho trovato il tuo blog per sbaglio e mi piace. vedo che tu sei da Bologna, ho amato la fotografia. Bologna ho vissuto a pochi anni fa e mi manca tanto. Castel Maggiore è un altro posto dove ho lasciato degli amici. I miei nonni sono nati in Trento. Speriamo che sto andando presto in Italia. Nonna, Mantenere il buon lavoro. Saluti dal Brasile.
Leandro
Mi dispiace il mio cattivo italiano, bisogno di imparare di piu. Ciao

ivana ha detto...

Ciao Roseann!!
Thank you!!!
I like to get around and tell about...I visit little town, where life is still pleasant!!!

Have a great Monday!!!
Hugs!!!

ivana ha detto...

Ciao carissima Bee!
I love to discover the ricness we have!
A beading class? With other beading girls? Very interesting!!!
I'm glad that chuck come with you to dinner and poker!!!
Have a lovely Tuesday!!!
oops: yesterday we had holiday, I thought it's Monday!!!!

Smiles!!!!
xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Leandro!
Mi fa molto piacere leggere il tuo commento, e spero che tu legga ancora!
Ti auguro di tornare in Italia presto e di visitare Trento, una bella città che conosco bene!!!

Grazie per le parole!
A presto!!!

Traveling Bells ha detto...

Ciao Ivana!

Great photos of a very nice trip.
Thanks for sharing it all.

Big hugs, honey...

ChIcC@_P@$tIcCiOnA ha detto...

anche io voglio andare a poggio renatico proprio per vedere il castello dei miei antenati..i lambertini...spero di organizzarmi il più presto possibile e fargli una visitina...ehehe XD

ivana ha detto...

Ciao Federica!!!
Sei in buona compagnia, ci sono parecchi Lambertini da queste parti!!!
Persino i tortelloni del Card Lambertini, sempre di quel casato, naturalente!
Un approccio curioso e sipatico il tuo...ehehe!!!

Grazie della visita...
Buona serata!!!