mercoledì 25 novembre 2009

AUTUNNO...

Un improvviso manto di foglie si è posato sul prato, soffice, nuovo...le piogge e la nebbia lo sporcherà....l'inverno passerà e dopo c'è sempre primavera!!!



In quasi tutti i giardini qua attorno c'è un albero di cachi. Nessuno li raccoglie, quest'anno la produzione è abbondante...io ho già in regalo tre casse di cachi in cantina, e me ne mangio due al giorno!
Che peccato...con tanta gente che ha fame nel mondo!!!
Anche le melagrane lasciate sui rami sono striminzite e annerite, le guardo con tristezza


14 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

that's a shame, what a waste. my grandmother loved persimmons. me, not so much! ha ha

have a great day my friend. i made two pies today!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxo

Sandy B ha detto...

Ciao Ivana!

We have a large blanket of leaves here in Mayberry! There are few leaves left on trees these days, but that is normal.

I will try to remember to take photos of our food tomorrow. It will be a great day.

Hugs to you...

ivana ha detto...

Cara Sandy

I wait for the photos of your Thanksgiving, the menu is fantastic!!

Have a great day!
Hugs

ivana ha detto...

Cara Bee,
I hope that you have a good day...a thought for the treatment of s.

Hugs!
Which cakes?

irene ha detto...

Buongiorno Ivana! Oggi ci siamo svegliati (alle 6.30) con un mega nebbione che tuttora non si vuole alzare...tristezza pura non vedere la luce del giorno...e mi fa tornare indietro nel tempo quando a Milano andavo a scuola e uscendo alla mattina alle 7.10 non si vedeva niente,buio pesto e nebbia da tagliare...non è proprio la mia stagione....
peccato per tutti quei cachi...a noi piacciono tanto, e ogni tanto alla mia ragazza li faccio con un po'di crema e degli amaretti sbriciolati...ne va matta (e anche il suo papà!!)
Speriamo in un po' di luce!!
Per adesso ti mando love and hugs!!
Irene

ivana ha detto...

Ciao Irene,

speriamo che anche qui il nebbione se ne vada...non è fitto, ma umido al massimo, bagna come pioggia!!!

Ricambio!!

valverde ha detto...

Che belli tutti quei cachi...anche a me piacciono tanto ma non posso mangiarne troppi ( sono dolci e ahimè il diabete...) e pure le melegrane mi fanno impazzire...quelle sì che ne mangio!
Belle foto,bravissima come sempre.
Anche qua nebbione da ormai una settimana e pure lassù al tugurio ..uff!
bacioni e speriamo in un venticello che spazzi via la nebbia e lasci il posto a belle giornate invernali con cielo limpido anche se freddo!ù
ciao cara
tua Sc . valverde

angela ha detto...

Ciao, bellissime foto. Anche il mio giardino ha questi colori e anche il mio cachi è pieno di frutti, ma non sono ancora mangiabili. come fai tu? Come li raccogli e li fai maturare ? Un salutone
Angela

ivana ha detto...

Ciao carissima Sc.!

conosco il problema del Diabete...non mio ma di mio figlio...e i problemi sono sempre all'angolo!
Non sono belle foto, fatte nel grigiore, non le modifico (abbellisco!) perché sono esattamente nella stessa lunghezza d'onda della mia vista stanca!!!

Un abbraccio.
A presto!!!

ivana ha detto...

Cara Angela,

l'albero è nel giardino di una casa nei pressi, sono belli grossi...
Mio padre, in campagna li faceva togliere dall'albero ai primi di novembre quando le foglie stanno ancora sulla pianta.
Vanno messi in cassette di legno, con il picciolo verso il basso, e si aspetta che maturino man mano...non si deve aspettare che maturino nell'albero, come si fa anche per le nespole!

Speriamo che arrivi davvero il frreddo sereno e sano!!!!
Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

Cara Ivana
A me piace tanto l'autunno con i suoi colori caldi, mi piace anche la nebbia,quando poi in mattinata si scoglie e si intravede il cielo
celestino.Ma so, che dalle parti vostre la nebbia è insistente.

Con affetto, Vreni

ivana ha detto...

Ciao Vreni!

Tutto il giorno è stato grigio, e bagnato...solo verso sera il piazzale sembrava più asciutto, a chiazze e io spero che un po' di aria frizzantina smuova questo grigiore...
Saluti anche a Toni!
Il G. è giù e io su!!!

Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

Giusto che i cachi si debbano cogliere acerbi e farli maturare poi via via in cassetta. Se in mezzo ai cachi ci mettete qualche mela, diceva mia nonna che maturavano prima (sarà?!). Altrimenti, beh... basta raccoglierli da terra quando son caduti dall'albero. A volte si spiaccicano, vanno un po' ripuliti, ma sono maturi! Ciao a Ivana e a tutti gli altri. CHIARA

ivana ha detto...

Ciao Chiara!!!

proprio così...solo che qui non li raccolgono più, li lasciano alle intemperie!
Io ho tre casse di cachi con le mele e una cotogna per aiutare la maturazione, come mi insegnava mio padre!
Grazie del saluto notturno!!!

Ciao, un abbraccio!!!