domenica 1 luglio 2012

CROSTATA rovesciata di ALBICOCCHE





Ho pensato di utilizzare  rimasugli di pasta brisée in freezer da alcune settimane per preparare una crostata rovesciata!
Quest'anno non ho ancora iniziato a fare le torte rovesciate, che però richiedono un impasto diverso, soffice.
Quindi la chiamo crostata, o, per riminiscenze basilesi, la umgekehrte Aprikosenwaehe.

Testo e immagini di ivanasetti



Molto semplificata, perché al posto della crema ricca che serve per la Aprikosenwaehe normale, in quella capovolta occorrono solo zucchero e burro, per dare sapore e colore caramellato alla frutta!
Mi sono così disfatta di albicocche ormai troppo mature, che, adeguatamente ripulite e dimezzate, hanno perfettamente contribuito a darmi un dolcetto per la colazione.
Da rifare in maniera più ortodossa, e di dimensione diverse!
Per uno stampo di ALU usa e getta 15x 20 cm





200  g scarsi di pasta brisée per torte salate, decongelata
9      albicocche mature, di discreta misura
3      cucchiai colmi di zucchero semolato
40    g  circa di burro
una macinatina di noce moscata


preparare le albicocche.
Scaldare lo zucchero in un tegamino di acciaio, quando è sciolto e di un bel bruno fiammante mettere il burro e mescolare bene con un cucchiaio di legno



Ho steso la pasta brisée fra un foglio di pellicola, col matterello, di misura maggiore dello stampo.
Ho versato il caramello nello stampo, livellandolo bene,  ho messo le mezze albicocche col taglio verso il basso, ho disteso la pasta sopra le albicocche. pigiando bene lungo i bordi, ho forato con la forchetta e messo in forno ad aria, già caldo a 170°C, per 30 minuti.





Ho lasciato il dolce ancora per un quarto d'ora nello stampo, avendo avuto l'avvertenza di staccare con la lama di un coltello la pasta lungo i bordi, altrimenti si fa fatica a rovesciarla. L'attesa serve a far condensare il caramello, così non cola dappertutto!
Due colazioni assicurate per due.

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.
 

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma questa è praticamente una Tarte Tatin! La classica ( come certo sai.. ) "vuole" le mele, ma ce ne sono tante versioni quanti sono i frutti che si prestano a questa deliziosa ricetta.
Buona Sagra, Ivana: ho letto Belsone, nel post qui sopra, ma in Google ho trovato anche benson o bensone.. per me, decisamente con la marmellata brusca, grazie! ^__*
Ieri sera ti ho lasciato un semplice e breve salutino, ma mi sa che ogni tanto sbaglio qualcosa, perché non è la prima volta che non esce.
Comunque, te lo rimando oggi, con tanti auguri per la calura.. che cali, e l'abbraccio di
Adri!

Puddin ha detto...

che buona! direi che è proprio da mangiare con un bel gelato alla crema però..abbraccio da ponente

Traveling Bells ha detto...

I should not read your blog when I am hungry. Yum! I am heading to the kitchen, but will not find anything this tasty in sight. Bugger.

Big hugs, honey...

Jean(ie) ha detto...

I saw fresh apricots in the store last week. I picked up a package, then traded it for strawberries (the strawberries were a better price). I may have to splurge for the apricots next time.

My brother's family has a traditional dish of serving the apricots (halved, canned and drained) baked with a ritz cracker, butter, and brown sugar topping. It is so delicious.

ivana ha detto...

Grazie Adri!

Sono in ritardo con le risposte, sono tornati i ragazzi dalla montagna, il caldo e una specie di inedia che mi ha preso!
Non è difficile arrivare per caso a delle soluzioni che anche altri cuochi hanno raggiunto, sempre per caso, come le sorelle Tatin! Gli ingredienti hanno appunto una innumerevole varietà di interpretazioni!

Buona settimana...qui oggi un po' ventilato, ho ripreso coraggio...anche se un giro all'ospedale da campo, e per i tronconi di via del paese agibili, escludendo la piazza, mi mantengono in una tensione sempre negativa...come se si fosse handicappati!

Un abbraccio...caloroso, per forza!!!
Poi mi dici dove sei reperibile in FB, io ci sono con il cognome in inglese...prova!
Non sono ancora capace di interagire...ma imparerò!

ivana ha detto...

Ciao Paula!

Lo so, lo so che sarebbe buona con quelle cose che suggerisci...ma da colazione per noi è bene così...se viene qualcuno, quando la rifarò, tengo a mente i tuoi suggerimenti!!!

Un abbraccio, un po' rinfrescato!

ivana ha detto...

Ciao cara Sandy!

It was a little cake...but I'll repeat soon, fabulous!
Big hugs, honey!

Today only a bit cooler!

xoxoxo

ivana ha detto...

Cara Jeanie

have you the exact recipe, or can I see a similar recipe in j.of baking?

I hope you feel better!

Big hugs, my friend!

xoxoxoxo