venerdì 21 ottobre 2011

TORTA ROVESCIATA MELE e NOCI

Arrivano le casse di mele per linverno, che prendiamo direttamente dalla campagna, belle fresche, croccanti...ne mangiamo parecchie, da spuntino, persino come sonnifero, per me, non vado a letto se non ho  mangiato almeno una mezza mela!
Sto programmando la confettura mista solita, utilizzando pure i pomodori acerbi che sono ancora sulla pianta, che non ho ancora strappato e gettato!
 E nel frattempo, finché non ho tutto quello che mi serve, ho fatto la torta rovesciata di mele...ma con una svista, che spero non mi capiti più!

Testo e foto ivanasetti



Gli ingredienti sono sempre quelli, un soffice impasto cremoso che abbraccia un fondo di mele e noci su un letto di burro e zucchero...




200  g   farina 00
100  g   burro
100  g   zucchero
2    uova maxi
140  g  latte freddo
grattugiata di scorza di limone,
2    cucchiaini di backpulver lidl
6    noci a pezzetti




Per il fondo dello stampo, di cm 24 diametro, apribile:

2   mele golden delicious a fette circolari di un cm di spessore
50  g  di burro
70  g  di zucchero






Preparare la crema

In una ciotola montare il burro morbido con lo zucchero finché non è bello soffice, aggiungere un uovo alla volta e ottenere una crema gonfia biancastra.
Cominciare a versare la farina setacciata con il Lievito e aromatizzata con la scorza di limone grattugiata, alternando con il latte freddo, fino ad avere una crema.



Detorsolare le mele con lo scavolino, pelarle e tagliare dei dischi di un cm di spessore, circa.
Scaldare il burro nello stampo sullo spartifiamma di ghisa, sul fornello, aggiungere lo zucchero e mescolare bene, non brunire, a me piace chiaro!
sistemare le fette di mela sul fondo, cercando di coprire anche i buchi, riempire con le noci i fori delle mele e spargere le rimanenze.




Versare la crema, infornare a 170°C per 35 minuti.
Togliere dal forno, aprire la cerniera, autandosi con un vassoio capovolgere la torta su una gratella.
 





La SVISTA?  Non avevo ricordato che lo stampo a cerniera non aveva il fondo ben sigillato...e parte della caramellatura se ne è uscita, per fortuna che metto sempre una carta stagnola sul piatto del forno (come sapete uso un ex MW come forno ventilato, visto che le onde elettromagnetiche si sono dileguate da anni!) e non ho causato danni e cattivi odori!!!
Meglio così, troppo dolce sarebbe stata!!!







 Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

13 commenti:

Empress Bee (of the high sea) ha detto...

i have a wonderful bag of golden delicious apples in my fridge right now but sadly, no cake! ha ha ha

smiles, bee
xoxoxoxoxo

Anonimo ha detto...

Mi è successa la stessa cosa alcuni giorni fà con uno stampo nuovo! Sotto però non avevo nulla quindi l'impasto è andato direttamente sul fondo del forno! Ti lascio immaginare il seguito.....:-//
Ciao, Francesca

roberta ha detto...

ciao Ivana!!! uauuuu!!!!la tua versione della tarte tatin è deliziosa!!! a proposito della svista.... la stessa cosa è successa a me e quindi mentre leggevo il procedimento, sono arrivata al punto dove dicevi stampo a cerniera , ho pensato: ma reggerà??? e quando ho visto la "scomparsa" del caramello mi è venuto da sorridere e ho detto: come volevasi dimostrare!!!!! allora sei umana????? sai perchè ti chiedo questo? perchè ti riesce tutto benissimo!!!!! e vedere che hai fatto un piccolo errore che credevo di poter essere in grado di fare solo io, mi sono rincuorata!! ah, ah, ah, ah!!! un baciotto.

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!
No cake! One apple only!!!
Have a great free Friday!!!

Big hugs!!!

xoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Cara Francesca,
cose che succedono..non usavo questo stampo per le rovesciate, stavolta ero soprappensiero...per fortuna che cuocio in un ex-microonde daewoo, che non ha le onde elettromagnetiche, ma solo forno ventilato e grill, tutte le meravigliose funzioni che aveva, per il mucchio di lire che avevo speso una quindicina di anni fa, ora è il mio secondo forno, quindi ha il piatto girevole, e io mi sono salvata...poi ho dovuto scrostare il piatto pure!!!
Un abbraccio!!!

ivana ha detto...

Ciao Roberta!

Ma che "disumana", sono una pasticciona...non metto nessuna ricetta nei forum proprio perché faccio delle cose sempliciotte a mio uso e consumo!!!
Questa non è parente con la Tatin, perché l'impasto è tutt'altra cosa, magari si avvicina al Clafoutis, sempre specialità francese, non con le ciliege, però!
Ad ogni modo è l'impasto crema che faccio per le torte con frutta, quelle con la frutta sopra pure!

Grazie, un abbraccio!!!

Jean ha detto...

Yummy! Can I have a piece? I'll take mine with some coffee. I have apples... maybe I should make that.

Pettirosso ha detto...

Scusa nonna ivana, il latte a che punto lo devo aggiungere?
Mi sono persa un pezzo io forse...
Adoro i dolci alle mele e questa mi mancava proprio.
Non voglio rubarti la ricetta, ma solo sperimentarla.
Ho appena iniziato anch'io un piccolo blog dove raccogliere le ricette del mio povero quaderno distrutto ormai e ho gia una torta di mele di una Ivana, che non sei tu ovviamente, mi piacerebbe sperimentare la tua. Poi ti so dire!
Grazie! Ciao!

ivana ha detto...

Ciao cara Jean!
Thank you! It's a recipe like your down-up pineapple's cake! It's seaso for apples cooking!!!

Have a great Friday!!!

Big hugs!

ivana ha detto...

Ho corretto, avevo dimenticato di finire la frase!
Per altre informazioni guarda nel sommario sotto torte rovesciate e trovi sempre la risposta!
In questi tipi di preparazione, come saprai, la farina e il latte sono sempre alternati, per controllare la sofficità dell'impasto!
In genere i miei amici si presentano prima di fare delle richieste.
Buona serata!

Fabipasticcio ha detto...

Adoro le tue rovesciate e so cosa fare con le mele e le noci, mi serve un dolcetto per lo stand delle missioni (domenica è la giornata missionaria e le mamme volenterose preparano dolci e dolcetti e poi ci sono delle piante). Ecco cosa faro, una rovesciata alle mele e noci e magari qualcuno dei miei muffins.
Buona serata carissima!

ivana ha detto...

Ciao Fabi!

Ricordo che l'anno scorso ne avevi fatta una delle mie!
Grazie!
Buona fine di settimana a te e ai due uomini della tua vita!
Io sono in visita a Bergamo...quindi un po' di pausa!!!

Un abbraccio!!!

Pettirosso ha detto...

Scusami, sono sempre frettolosa.
Avendo il link al mio blog nel nome, non ci ho neppure pensato.
Sono della provincia di Ravenna, faccio l'impiegata otto ore al giorno e mi piace cucinare per la mia famiglia e per gli amici.
Grazie cmq per avermi risposto
Ciao