venerdì 12 giugno 2009

Mezzelune alle albicocche

Tempo di albicocche e pesche, quindi ho pensato alle nostre classiche raviole dolci invernali, fatte con la confettura, modificate per la frutta fresca, usando anche un impasto morbido con la patata


impastare il passato di patata, con farina, uovo, burro, zucchero e lievito


la frutta insaporita a riposo


tirare delle sfogliette da cui ritagliare i dischi


dischi di 10 cm di diametro


vanno sulla carta da forno


Ne ho spennellate alcune con la "SABA", il mosto cotto della nostra zona




Mezzelune fagottini raviole con albicocche, pesca e mandorle

150 g farina 00
100 g patata lessata schiacciata
50 g burro morbido
1 uovo piccolo
2 cucchiai rasi zucchero
2 cucchiai latte ( o q.b.)
mezza bustina lievito x dolci

farcia:
6 albicocche mature ma sode
1 pesca matura soda
gocce di limone
1 cucchiaio raso di zucchero
1 cucchiaio colmo di mandorle macinate
noce moscata

Preparare la frutta a dadini, spruzzarle con limone, mescolarvi zucchero, noce moscata, mandorle e lasciare riposare.
Intanto mescolare in una ciotola farina, patata e il resto; fare un panetto e tirare delle sfogliette di tre mm di spessore circa, ritagliare dei dischi di 10 cm di diametro, farcire con un cucchiaio di farcia, richiudere e cuocere in forno a 160°C per 20 minuti!
Io le ho imbibite con saba, fatta in famiglia!

16 commenti:

michela ha detto...

Hanno un aspetto invitantissimo..come il pane qui sotto..non è che riusciresti a mettere le dosi ?
O almeno a dirmi che consistenza deve avere l'impasto?
Morbido ma sostenuto o più solido?
Non so se mi spiego..intendo se è molliccio alla fine tipo pane o tipo frolla.
Grazie
ciao
buon we.

ivana ha detto...

Ciao Michela,
stavo proprio per aprire il blog....avevo dimenticato di fare copia/incolla della ricetta dai documenti!!! Sono sbadata ultimamente!!!
La consistenza corrisponde al tipo di pasta da "brazadela", quindi tipico delle noste parti, ma ammorbidita dalla patata, è quindi soda ma cedevole!
Grazie, ciao!!!

antonietta ha detto...

al posto della sapa...

manu e silvia ha detto...

Ciao! son proprio buone! una merenda sana e gustosissma!!!
bacioni

ivana ha detto...

Ciao Antonietta!
Al posto della saba, anche la glassa con zucchero a velo e succo di albicocca, ma proprio un cucchiaio, lo volevo fare, ma mi mancava proprio lo zucchero a velo!
Sarebbe la versione più elegante e presentabile come dolcetto!
Grazie, ciao!!!

ivana ha detto...

Ciao Manu e Silvia!
Sì, davvero deliziose, le faccio anche con le susine, noci, sono sempre gustose!
Ciao, grazie!

ivana ha detto...

PER DEDE

scusa, non riesco a ritrovare il tuo commento...grazie comunque...e devi solo guardarle, le mie raviole, non mangiarle!!!!!

Ciauuuuuu!!!!!

michela ha detto...

Grazie a te
Ivana.
150 gr di farina ?

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

well ivana dear you have almost made southern fried pies!!! the only difference is the dough is like pie dough and they are made the same way only fried in a skillet and turned once, sprinkled with powdered sugar and enjoyed! yay!

smiles, bee
xxoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Grazie a te Michela...
sei un'ottima osservatrice...proprio sbadata al massimo sono! (Maiuscole e minuscole!!!)

Ciao!!!

ivana ha detto...

Thank you cara Bee!
This little pies are common all around the world, we made these at Christmas Time, one can with sugar or also with liqueur!
To morrow to Florida? I think it's the best thing...you had too many troubles in the house!!!
Wishes for Ch.!!!

Ciao, un abbraccio

xoxoxoxoxo

michela ha detto...

No no figurati...è che mi interessano le tue ricette..ed allora sto attenta.
Altrimenti penso di essere più sbadata io di te.
ciao.

ñ¡¢ø£ëtå ha detto...

Devono essere proprio buone..da provare!
ciao!

ivana ha detto...

Sì, grazie Nicoleta!
Ciao

Luca ha detto...

Ciao Ivana,
Tutto bene,
Ma queste raviole sono FOTONICHE, me ne devi riservare una virtuale ;-P
Sai ieri ti ho pensato perchè ho fatto il pane e mi sono detto che tu nella tua cucina virtuoso-casalingua (Spero non ti offenda la mia generalizzazione), l'avresti apprezzato.
Comunque ho postato il procedimento sul blog, se la curiosità ti dovesse attanagliare.
Ti saluto e spero di non averti disturbato.
Ciao

L.

ivana ha detto...

Ciao Luca,

Ho guardato di corsa, sono in faccende affacendata....ottima!
Grazie, ciao!!!!!