venerdì 1 ottobre 2010

GIOVINAZZO/Bari....PUGLIA,....un INCONTRO by night!!!!



In Puglia ho sempre avuto approcci straordinari che mi hanno colpito emozionalmente, tanto che faccio persino fatica a parlarne e a scriverne!
Conversano, Altamura, Alberobello e, in maggior misura, Bari hanno suscitato in me un'impressione fortissima.
Incontrare una città sconosciuta, di notte, è come entrare in una magia! Così è stata, alcune settimane fa, la mia visita improvvisa a GIOVINAZZO,  cittadina sul mare pugliese.
Noi quattro in una macchina seguivamo quasi con apprensione la macchina di Martin e Paola, che, conoscendo la strada molto bene, ci sfuggivano nella penombra che calava, lungo la trafficata tangenziale di Bari.
La periferia di Giovinazzo non mi ha particolarmente colpita, soliti palazzoni, ampie vie, com' è usuale nelle cittadine pugliesi, in contrasto coi centri storici, caratterizzati da vie strette, voltoni, claustri!
Poi Piazza Vittoro Emanele II ci ha accolto in un fulgore di luci, una fontana al centro che zampillava, con le sue figure simboliche dall'enigmatico significato numerico, che, nel suo bronzo nero, attorcigliato, contrastava la linearità degli edifici che si stagliavano tutto attorno. Uno strano disegno urbanistico, ogni palazzo era a sé, le vie adiacenti li isolavanao superbamente! 
Alla nostra sinistra il complesso conventuale di San Domenico occupava tutto il lato della piazza,  al centro in un tutt'uno si elevava la chiesa settecentesca di San Domenico. Progettata e iniziata da un frate di Bologna Ludovico Vittorio Jacchini, nel 1704, fu terminata solo alla fine dell'Ottocento
La mia prima fotografia alle luci della sera, con poca speranza di combinare qualcosa di decente l'ho scattata proprio alla Chiesa di San Domenico:



La serata era dolce, l'architettura che man mano diventava interessante, inoltrandoci nel nucleo storico più antico, mi stimolava a carpire, pur nella strana luce/ombra, le parti più significative: voltoni,  archi,  androni, portali di palazzi signorili







Arriviamo in piazza Umberto I, se non ricordo male, all'altro lato difronte si stagliano i campanili della Cattedrale di Giovinazzo; Vreni ed io ci soffermiamo a fotografare la prospettiva così suggestiva dei palazzi che ornano la piazza, con difficoltà, in mezzo anche al traffico, con la poca luce in certi angoli, e le nostre macchinete da pochi soldi!
Non sto a raccontare dei richiami dei nostri uomini, che manco considerano la nostra voglia di afferrare imamgini di quello che vediamo, che ci appassiona, ci dà piacere visivo, ci affascina, ci fa lavorare con la memoria!




La Cattedrale è intitolata a S. Maria Assunta In Cielo. Fu costruita alla fine del 12° secolo con una donazione della principessa Costanza di Francia al clero di Giovinazzo di una somma per erigere una chiesa in memoria del marito Boemondo d'Altavilla Fu terminata e consacrata nel 1283.
Una scalinata conduce al portale romanico pugliese, e si trova sulla fiancata meridionale della chiesa
dove troviamo pure un bel rosone e delle bifore.
L'ingresso principale si trova invece sulla facciata a ponente, che dà sul mare.
Saliamo verso un terrazzo, che finalmente ci svela il nero lucido del mare, con i riflessi luminosi dei lampioni del molo.


Una piacevole passeggiata verso il lungomare...una cena a base di pizza, ai tavoli fuori da un ristorante, conversazione gradevole prima di tornare ad Adelfia!

Giovinazzo mi è apparsa una città dignitosa, la sua architettura forse non è eccelsa, come altre che ho incontrato nel Barese, ma dona una sensazione di bellezza discreta, omogenea, e anche non "abbandonata"...e a me era sembrato di camminare entro una bolla magica!



12 commenti:

Traveling Bells ha detto...

Ciao Ivana!

Old and beautiful, in any light! It is always good to see more of your fascinating country. And then pizza...yum!

Big hugs, honey...

ivana ha detto...

thank you, Sandy!!

I would have seen more in my life...now I'm not able to see what I want to visit!!!
I hope my grandchildren have desire and possibility to do it!!!
Have a great Friday!!!
Hugs!

xoxoxoxoxo

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

oh how lovely it looks all lit up at night! i am rarely out after dark and i miss seeing all the beauty of a city at night.

have a great day my friend, i have canasta today!

smiles, bee
oxoxxoxoxoox

irene ha detto...

Buona prima giornata di ottobre bellissima nonna Ivana, ogni tanto risorgo dal sarcofago in cui vivo...sì perchè purtroppo la libertà è una parola quasi dimenticata...ma a parte questa digressione pessimistica, sono contenta di vedere che fai sempre belle cose che riempiono il cuore e gli occhi...e la pancia!!!! sei una persona veramente dolce e attenta e si vede chiaramente dalle foto che fai e come le descrivi...anche se non mi faccio più sentire spesso sappi che non ti ho dimenticata...la tua energia è importante...
Baci Grandi da una Varese assai uggiosa!

angela ha detto...

Ciao Ivana,
sono finalmente a casa dove dovrei restare una decina di giorni...poi si riparte per la laurea di un nipote!La pagina di ieri mi ha messo una gran voglia di baccalà in umido,quella di oggi un pò di nostalgia per la mia adolescenza : ho abitato per un paio di anni a Santo Spirito (il lido de baresi)a qualche chilometro da Giovinazzo, sempre al seguito dei lavori di mio padre:si costruiva la Bari-Canosa 1962-'64. La terra di Puglia è molto particolare e bella così come i suoi abitanti che ricordo con grande simpatia. Grazie perchè i tuoi servizi colgono sempre nel segno. Un abbraccio, anche a zia Irma
P.S Le tue risposte non mi vengono più notificate, per leggerle devo sempre riaprire la pagina...prima googlemail mi avvisava, hai cambiato qualcosa?

Birthday Paul ha detto...

Lovely photos Ivana. Thank you for the birthday notice. I had 10 emails this morning. I didn't think that many people thought of me. I opened Bee's and yours first. Have a great day my good friend.


Paul

ivana ha detto...

Thank you cara Bee!!!
We are not out after dark, too!
We were with friends during our vacation!
Hav fun with the gals!!!
Hugs!

xoxoxoxo

ivana ha detto...

Cara Irene,

grazie delle parole...mi dispiace se hai poco tempo e quqlche difficoltà personale, ti auguro di essere serena.

Grazie del supporto...mi fa piacere avere persone amiche, che leggono, anche se non scrivono!
Un abbraccio e un felice mese autunnale anche a te!!!

ivana ha detto...

Cara Angela,
non sapevo che anche tu, come commentatore ricevi la notifica nella posta da Google...io non ho cambiato, niente, le modifiche vengono da Google, ma io non posso vedere quello che riguarda voi!
So che tu hai la registrazione con google, forse ti riferisci alle notifiche che ricevi là! Io non ho mai ricevuto avvisi quando faccio commenti da altri, quindi non so perché tu le ricevevi!

Un abbraccio...ti saluto zia Irma!


In bocca al lupo al nipote per la prossima laurea!!!

ivana ha detto...

Ciao Paul!!!
How do you celebrate your birthday???
Have a great day!!!!
Buon compleanno!!!!

Bosina ha detto...

Pensa, Ivana, che ho dei parenti a Giovinazzo. Ci sono stata l'ultima volta in viaggio di nozze... giro subito il tuo post
a mia cugina che è su Facebook!
Un bacio

ivana ha detto...

Ciao di nuovo!!!

Peccato che ho potuto vedere la cittadina solo in notturna!!!
Mi ha affascinato, come del resto tutte le cittadine pugliesi hanno una presa magica su di me!!!
Ho circa mille foto dei due viaggi in Puglia, tra visite ai paesi, a Bari, al cibo che ho seguito passo passo a casa da amici....doc!!!

Bene salutami anche tua cugina!
Io non sono in Facebook...per timidezza, ma soprattutto non riuscirei a seguire il tutto, la mia età mi limita purtroppo!

Un abbraccio!!!