sabato 14 marzo 2009

Campagna e riflessioni!

L'armonia colorata di un tranquillo pomeriggio in campagna


L'antico macero, da oltre cinquant'anni inoperoso...serviva per la macerazione della canapa, che nella nostra zona era pregiatissima, per la sua fibra tessile!


Steli secchi della stagione passata, il verde che spunta di nuovo, il campo arato in attesa dei semi!


I vitelloni Charolais si avvicendano nella fattoria, ma mi guardano come se ci conoscessimo!!


la Calico randagia, ormai stabile in fattoria, è aggressiva e vendicativa...ma con tragiche esperienze nella sua vita


vigili e attenti


Armonia nel cortile




Campagna e riflessioni!

In certi momenti ci si sente come intossicati, nell'organismo e nella mente!
Le dita che dolgono, per le artrosi senili, la tensione che aumenta, per la gestione della multiforme attività di "relazioni pubbliche" forumistiche e bloggistiche, la sedentarietà, la costante sfida alle proprie forze fisiche e psichiche, tutto sembra contribuire al disagio improvviso, in cui senti che il punto di tollerabilità è al minimo storico.....quindi bisogna prendere provvedimenti!
La mia valvola di sicurezza è un pomeriggio di assoluto distacco fisico dalla mia stanza, di immersione in un tempo, che a me sembra senza tempo!
Non hai muri davanti a te, lo spazio ha solo il limite naturale dell'orizzonte, una gamma di colori riposanti, ovunque, ai tuoi piedi e intorno senza soluzione di continuità, e un cielo integro a semisfera su di te.
In questo cosmo ritrovato cammini come in trance, calpestando sentieri e carreggiate, schivando rametti delle viti nude, nodose e scure, avvicinandoti allo stagno, sfiorando con lo sguardo i tappeti verdi del grano, contemplando i campi già pronti per le semine, dalla zolla appianata, sgranata, scoprendo in distanza le fronde ancora calve delle querce segnaconfine, riconoscendo le linee essenziali dei casolari antichi, centenari, che ancora resistono in questa Bassa Bolognese.....
Ho bisogno di questa scarpinata, in un bagno di emozioni!
Poi ritorni all'aia e ritrovi le creature: i vitelloni pazienti nel recinto, che ti guardano con tanta attenzione quasi amorosa, come io accarezzo con gli occhi la loro possente figura, ricambio lo sguardo, gli parlo, quasi una corrispondenza di umani sentimenti!
Le micie tranquille che guardano intorno, partecipi, seguendo noi e i loro piccoli, studiando o prevenendo rischi, pronti tutti a sgattaiolare fra le enormi ruote di trattori e macchinari.
Mia sorella che vigila, tranquilla, sui polli che fra poco avranno il becchime, poi si infileranno nel loro pollaio....mancano le faraone...poverine son tutte nei freezer!
I Cani da caccia che son qui in affitto, stanno tranquilli nel loro recinto, pur curiosando da lontano su ciò che si svolge nel cortile,in attesa del padrone che verrà come ogni giorno a far fare loro la passeggiata vespertina!
Briciola la cagnetta invece è come in simbiosi con la numerosa famiglia di mici, persino la strana Calico nero-dorata, sta ai suoi giochi, paziente:
La calico nero dorata è una randagia, che però si è stabilmente insediata nella tribù...anzi è aggressiva al massimo, sferra zampate a tutti, se qualcosa non le va a genio.
Ha avuto gravidanze terribili, le sue nidiate sono state annientate dagli altri gatti, ma lei non se ne è andata.
L'altra CAlico è morta poche settimane fa, era bellissima, dolce, aveva le pezze ben nitide, armoniose, una pettorina candida, due occhi intelligenti....meglio che non chieda come è morta!

eccola la micia che non c'è più




Il tramonto regala una vista rosa-azzurra da incanto!

14 commenti:

Bosina ha detto...

Ti capisco, Ivana. Oggi pomeriggio mi concederò la stessa tua pausa di riflessione andando per campi con la prole.
Il tuo blog è uno dei luoghi virtuali che mi fa più piacere frequentare.
E' proprio il genere di blog che piace a me.
Vorrei scriverti tante cose ma ci capiamo.
Buon fine settimana!

ivana ha detto...

Ciao Laura!!!
giusto..e parole non servono...ci si sente però molto in sintonia, malgrado distanze fisiche!!!

Grazie e un abbraccio globale alla tua meravigliosa famiglia!!!

ines ha detto...

che belle immagini e che belle parole. Anch'io abito in un paesino piccolo con tanta campagna intorno. buon fine settimana, un bacio

ivana ha detto...

Grazie Ines!
Ci capiamo!!!
Un abbraccio e buon fine settimana a te

Bibliotopa ha detto...

fai bene a ricaricarti in campagna, sono io confesso che dopo aver visto i vitelloni, non so se ce la farei come stasera a tirar fuori dal frigo.. le fettine di vitello! per la povera calico, è anche questione di carattere. la Streghetta del mio vicinato ebbe anche lei tante gravidanze, e di tutti ora sembra rimasto il solo Giallino ( Giallone, ora!) e lei a un certo punto ha diradato le visite.. e poi non si è più vista.. ma era una micetta abbastanza buona lo stesso. però la feci sterilizzare. Non la prese molto bene, ma qua siamo in città e il vicinato non credo gradisse una gatteria. Se una micia è un po' aggressiva, può darsi che difenda dei piccoli o semplicemente abbia passato brutte esperienze, non c'è che Melusina che è sempre affettuosa e fiduciosa come una micia domestica. Qui non abbiamo la campagna, ma c'è l'aria di mare!

ivana ha detto...

Ciao Biblio!
Sì la diagnosi è proprio questa: esperienze così negative che mi si gonfia il cuore, è praticamente una sopravissuta, fu persino scagliata nei campi, pensavano fosse morta, ma un giorno ritornò, dopo essersi curata le ferite in solitudine!
Ora è forte e menefreghista, vendicativa, con i mici!
Bisogna considerare che tutti i mici non hanno una particolare affezione con gli umani...non hanno contatti diretti, fisici, ma solo questa convivenza volontaria da parte dei gatti, che ci guadagnano il cibo, e una specie di tolleranza da parte degli uomini!
Forse restano, i mici, sconcertati dal mio modo di rivolgermi loro con tenerezza, per questo stanno come in cerchio attorno a me, grati ma anche diffidenti!
Vorrei accarezzarli...ma penso che non succederà mai!!!
Simba, il micetto di Daniela, ora che il tempo è quasi primaverile, si intrufola nel mio cortile e si studia la mia erba residuata, robusta e nature, senza concimi, e si fa la sua "tisana" digestiva!!!
Un mondo indescrivibile!!!
Ciao, buona serata!!!

Bibliotopa ha detto...

per far amicizia con un gatto che non abbia l'aria troppo aggressiva ( orecchie buttate all'indietro, coda a ciuffo, bocca spalancata a mostrare i denti..) si può provare ad accucciarsi ( pronti a scappare se il micio aggredisse..). Se i mici si sentono sicuri, saranno loro ad avvicinarsi. Allora gli si parla, senza allungare le mani e si vede se si avvicinano ancora. E questo per molto tempo. solo dopo si può allungare una mano, mostrando il dorso, del tipo To', semti il mio odore!
un micio fiducioso ovviamente già prima fa la gobba e si struscia vicino, un micio timoroso o selvatico di solito arretra..

ivana ha detto...

Sì, proprio così!
Solo che questa tribù numerosa, segue delle regole tutte particolari, un equilibrio che è meglio non turbare, perché ci sarebbero gelosie o chissà che!
(micie si scrive micie o mice??? boh
Poi la mia frequentazione non è così importante, da accattivarmi simpatie!
Io godo solo quelle ore di osservazione che mi concedo di tanto in tanto, in ore in cui sono tutti nei dintorni...
Forse un mio egoistico desiderio di bearmi della loro vista aggraziata, della loro intelligenza felina...e anche della curiosità che viene destata in loro, per questo trattamento, da parte mia, come esseri "pensanti", "emotivi" ecc.....

Fabietto ha detto...

ciao complimenti x il blog davvero carino!!!ho indetto un contest nel mio blog passa se ti fa piacere...ciao fabio

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

oh my gosh ivana! that is written so beautifully, i can only imagine what it must say without the translator! you have such a remarkable way with words. i wish i could have that poor cat too...

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Bee!
Thanks,
sometimes i need a full immersion in my old world!
And the words spring out of me!
Have a lovely Sunday!!
Un abbraccio a te e a Ch.
smile!
xoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Fabio!
Grazie della stima!
Passerò!
ciao

Prez ha detto...

anche io queso pomeriggio mi immergo nella natura e faccio un bel giro in bici per i campi col marito....cosa c'è di piu rilassante?

ivana ha detto...

Ciao Prez!

Credo proprio che abbia lo stesso esito come una "confessione" o una seduta dallo psicanalista!!!!

Grazie e buona passeggiata!!!