lunedì 2 marzo 2009

Una micetta curiosa...CALICO CAT

Dopo tanto penare...sono arrivata a capire che i tre colori di questo tipo...appartengono solo alle gatte femmine,con rarissimi casi nel maschio, per misteriosie combinazioni di due letterone fondamentali delle nostre cellule: X e Y!!!!!!!!





Una agevole passeggiata lungo un corso d'acqua (va be', un canale!) e sull'altra riva un micio pezzatissimo ci guarda curioso, mi fermo ad ammirarlo, ma lui via che si affretta verso l'altra direzione rispetto noi, sparendo dalla mia vista.
"Dove sarà andato?" chiedo a G.
"Ma è lì da te!!!!" risponde lui!!!
E' qui, arrivato silenziosamente, dopo aver varcato un ponticello, e mi si sta strusciando alle gambe, senza colpetti infidi di artigli, pacifico e sornione!
Non riesco a fotografarlo, così dall'alto in basso; si allontana, ma solo per fare piroette, strusciate sull'erba, fa proprio "le belle statuine", così non riesco a prendere dei primi piani o delle immagini ferme...ahimé!!!
E' come una tavolozza, dove si siano sovrapposte delle macchie, in contrasto, dal bianco, rossastro, grigio tigrato, disposte in modo bizzarro sul corpo, un quadro incompiuto, in attesa di una messa a punto...ma così è un piccolo piacere a vederlo!!!

18 commenti:

Francesca ha detto...

Ciao Ivana,
bellissimo questo micino.
Ma alla fine ce l'hai fatta a fotografarlo!!!
Ma adesso te lo tieni?

Baci
Francesca

ivana ha detto...

ciao Francesca,
macché, non è neppure della mia zona! Ma era un micio ben educato, con il suo collare, non era stressato...vivrà felice in una famiglia e questo mi fa piacere!
Come ha fatto piacere a me incontrarlo, in un momento di particolare malinconia!
Mi ha aiutato...le vie sono infinite e sempre stupefacenti!
Grazie, cara!!!!

Bibliotopa ha detto...

se è tricolore, dovrebbe essere una micetta, e le femmine sono sempre più affettuose dei maschi. Se ha un collarino, vuol dire che ha qualcuno che se ne occupa, e se la si trova in giro, vuol dire che comunque rischia, magari di finire sotto un'automobile. Se ti ha fatto le feste, vuol dire che è une micia fiduciosa che non ha provato la cattiveria umana, ma solo i lati positivi degli umani benevoli

michela ha detto...

Assomiglia tanto alla mia Minou.

ivana ha detto...

Ciao Biblio!
Io l'avevo salutato/a dall'altra sponda, ma sembrava non gradire....poi era già attorno alle mie gambe...una vera carezza al cuore...e il G. che guardave...in cagnesco, mica si fidava lui!!!
Ma io sono sempre rilassata con i mici, ricordi la micia Mina, con la coda fra il battente della porta?
Grazie, ciao!!!!

ivana ha detto...

Grazie Michela...

mi fa piacere che hai il micio, io non ne ho, ma amo quelli dei miei vicini!
Ciao

dede ha detto...

un micio tricolore è indubitabilmente un micio femmina, Ivana, ha ragione Bibliotopa.
Miau...

ivana ha detto...

Ciao dede,
proprio non me ne intendo di gatti!
Mia sorella avendone una ventina in giro per aia e campagna, è speditissima a riconoscerne il sesso, fin dalle prime settimane!!!
E le razze che si stanno moltiplicando là è una babele da manuale!!!!
Grazie,
ciauuuuuuu!!!!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

oh what a sweet little calico girl. i was always told calicos are always female but i don't know if that is true or not. the sun shines too...

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!
You say too that is female,like my friends do!
I met her by walking, near Lamborghini Holding spa!
Thanks!
Have a great week!
Ciao
xoxoxoxo

unika ha detto...

carinissimo questo micetto...spero la tua connessione abbia smesso di fare capricci:-) buona giornata
Annamaria

ivana ha detto...

Ciao Annamaria!
Sì, da ieri sera è migliorata la connessione ad Alice...altrimenti mi scoraggiavo!!!
Un bacione!!!

Paul F. Pietrangelo ha detto...

This is a cute photo of a cat, a calico cat. For me I don't like cats but I enjoy dogs. But in my family they love cats. My sister had two of them but had to put one to sleep because it was dying. My brother and wife had two cats one died and the other was given away and now they have two new ones. My daughter and son-in-law have one cat and my son had two of them but after he got married he to give them away because his new wife was allergic to cat hairs. For me, I always had dogs but after I got married Marylou didn't want any animals in the house. I tried fish but they all died. I guess I'll just enjoy living with my beautiful, loveable wife Marylou. Ha,ha,ha.

Paul

ivana ha detto...

Ha,ha,ha!!!!
So many cats and none in your house!!!! I guess you have a very loveable catgirl, isn't, ha,ha,ha!!!!
I had a dog, 16 years long, last year we "put him to sleep", he was so old and suffering!
Thanks!
I hope that snow does not put you out!!!
It's raining here, spring doesn't arrive!!!!
Ciao
Greetings to Mom and Family!!!

Patricia Maéva aka Trisha ha detto...

Ciao cara, ero passata ieri ma non ero riuscita a mandare il messaggio, riprovo.
Spero che stai bene, adesso che la primavera arriva i gatti sono fuori a parte i miei.
Finalemente la neve si sta sciogliendo. :-)
Sempre belle le tue ricette.
Buona giornata, bacino.

ivana ha detto...

Ciao Pat,
ero passata poco fa da te per vedere cose nuove!!!
Grazie...quanti mici hai tu?
Qui ne vedo sempre fuori, anzi molti pasano indisturbati attraverso il mio cortiletto-praticello, ora che il mio Chicco, cane, non c'è più!
Un bacione, a presto!!!

angela ha detto...

Ciao, scoprirti è stato meraviglioso...sono di Crevalcore,tutta la mia famiglia e di questa bella città ma, sin da bambina ho girato per l'Italia seguendo i lavori di mio padre. La mia terrà , però, la porto dentro insieme con le sue tradizioni, i suoi detti, la sua cucina. Torno sempre più di rado anche se ogni volta è un tuffo nella memoria.Ricordo la Crevalcore anni '50, lo struscio sotto i portici, le brustoline al cinema Italia con il gestore, Agostino, che sembrava scoppiare dentro il gabbiotto dei biglietti. D'estate il profumo intenso dei tigli sotto gli "albersini"(i nostri bei viali) e il ballo all'aperto, d'inverno la neve e i paparotti o le frittelle con l'anima, a Pasqua la processione del Venerdì Santo con i pulec...a proposito io ero un angioletto.Puoi dunque immaginare che sorpresa e che piacere leggerti ritrovando nelle tue parole la mia infanzia. Grazie non smettere mai, ti saluto caramente

ivana ha detto...

Ciao Angela!!!
Un tuffo al cuore me lo..procuri tu con le tue nostalgiche parole!
Tutto quello che nomini è proprio qui, nel mio blog...da vecchia nostalgica pure io!!!
Non so se ti conosco...!
Ti ringrazio tanto e spero di risentirti!!!!
Un abbraccio
ivana