lunedì 22 febbraio 2010

CAROTE in CREMA

Carote in Crema, un contorno dal sapore delicato, economico, come il mio solito!










1 cipolla
1 gambo di sedano
mezzo kg di carote
1 1/2 bicchiere di latte
1/2 bicchiere acqua
1 misurino di granulare knorr classico
rosmarino, salvia, timo e grani di pepe avvolti in un ritaglio di tela
olio e burro per stufare
1 cucchiaio di farina e un po' di latte freddo per addensare, alla fine

Pulire bene le carote, raschiarle con il dorso della lama di un coltellino, tagliarle a regolari pezzetti.
Appassire in poco olio e burro la cipolla e il sedano tritati fini, quindi aggiungere le carote, mescolarle brevemente e aggiungere subito il latte e acqua, a coprire a filo e porvi il pacchettino di erbe..
Incoperchiare bene, cuocere, mescolando ogni tanto, per tre quarti d'ora circa, scoprire, togliere il pacchettino e, prima di servire, stemperare la farina in mezza tazzina da te di latte freddo, aggiungere alle carote,cuocere un paio di minuti per addensare.

19 commenti:

Alessandra ha detto...

Che buone! così invernali e goduriose. Questi sì che sono i piaceri della vita!

mammafelice ha detto...

Che meraviglia, queste domani le faccio! :)

Sandy B ha detto...

Ciao Ivana!

I have never had carrots in creme, but why not?! It sounds good. I have always loved carrots in any form.

It is finally warm here and we are loving it!

Big hugs...

Sandy B ha detto...

Also...Dick thanks you for his birthday wishes!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

i love carrots but mostly raw ones. actually i love them all! ha ha ha

d#1 just left, she is in the air now. it sure was a lovely visit. she was such a help!!!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Grazie Alessandra,

sono piatti semplici, ma fatti con passione!

ciao!

ivana ha detto...

Ciao Barbara!
Sono gustose...in questo modo la carota perde quel sapore "di verde" che in genere ha!!!

Grazie, ciao!

Bibliotopa ha detto...

Grazie alla Cucina italiana, versione veloce, per donne che lavorano e non prevedono tre quarti d'ora di cottura: lavare, raschiare e tagliare le carote: a rondelle col coltello o a bastoncini col tagliapatate: metterle nella pentola a pressione con un po' di burro e rosolare, aggiungere latte a coprirle bene,salepepe, chiudere e cucinare 10 minuti dal fischio; una ventina se senza pentola a pressione. Scoprire, controllare se è tenero, al caso ridurre il liquido a fuoco forte, aggiungere formaggio grattugiato e servire. Buono anche per le nonne con la dentiera, piacevano tanto alla mia mamma.

ivana ha detto...

Cara Sandy!

I play with vegetables...this way the carrot are very tasty, soft and sweet!

I hope you had a great feast for Dick!!!

Buon Marted'!

xoxoxox

ivana ha detto...

Ciao Bee!!!
I hope D'one had a good fly!
Carrots are very tasty, i do many ways by cooking them!!!

Thanks!

Hugs

xoxoxoxoxo!!!!!

ivana ha detto...

Ciao Biblio!

Grazie

In genere non uso il burro, e neppure il formaggio, nelle carote; il sapore con le erbe è diverso, almeno per i miei gusti, e nella pentola a pressione con il latte si rischia di strinare nel fondo, visto che io metto pochissimo grasso nelle mie preparazioni!
Un altro modo: lessate con il limone, l'alloro, e quindi condite con olio, origano, aceto di mele, e come contorno o nel buffet sono graditissime!!!
Ciao!!!

Anonimo ha detto...

Fatte! Sono molto buone, e dire che ero un po' scettica su salvia e rosmarino, invece si sentono appena, non si sa bene cos'è, un profumo, qualcosa... Grazie Ivana! CHIARA

ivana ha detto...

Grazie, Chiara
è proprio questo che volevo dire: un profumo delicato e armonico, non strafottente, inoltre non risulta pesante, non è troppo grasso!
Sabato ho telefonato alla mia amica di Basilea:
la cittadina del suo relax, diciamo così, è 46600 Floirac-Lot, ti dice qualcosa?
Ci invita sempre là, ma il G. è sempre titubante!!!

Grazie, cara, un abbraccio!!!

Luciana ha detto...

Ciao cara...ma così mi inviti a nozze!!! io amo le verdure, in tutte le salse...per cui ricetta copiata...un bacione Luciana

ivana ha detto...

Grazie Luciana!
Molto semplice, mica alta cucina!!
A me piace molto la verdura e le carote le faccio in molti modi!

Ciao!!!

Anonimo ha detto...

Ah no, Ivana, non titubate per andare nel Lot (o meglio, nel Quercy, che è il nome della regione storica; "Lot" è il dipartimento, è una suddivisione amministrativa moderna - insomma, moderna... la Rivoluzione francese!). Guarda qui: http://pagesperso-orange.fr/floirac/index.html
Non è dunque il Floirac della periferia di Bordeaux, ma... ben meglio! Il Lot è una zona splendida, siamo nella Dordogna, gli Inglesi fanno la fila per comprare ruderi da riattare e abitare. Paesaggi, piccoli borghi, e poi una cucina..! Io non esiterei, specie se avete degli "indigeni" per farvi accudire e guidare. Fra l'altro, sempre per la presenza degli Inglesi, è una zona molto ben servita dalle linee aereee "low cost" (anche da Bologna!). Pensateci: la primavera è alle porte, maggio nel Quercy aspetta solo voi, e se ci andate mi piacerebbe molto farmi un paio di centinaia di chilometri per venire a conoscervi... ;-)
CHIARA

ivana ha detto...

Grazie Ch.!!!

Lo so che è un posto meraviglioso...hanno scelto quel posto come seconda casa, hanno ristrutturato magazzini e una torre!!!!
Lei è tedesca, che vive da anni a Basilea e lui è francese (e ha molto a che vedere con...un presidente francese del passato....)
Sarei ospite da loro...senza problemi, loro sono stati alcune volte da me!
Grazie delle informazioni...infatti mi aveva detto che se si parlava dell'altro Fl, era a due ore da quello del Lot!

supermamma ha detto...

devono essere buonissimo mio figlio 4 anni le adora le carote domani provo a farle così grazie :-D

ivana ha detto...

Ciao!!!

Le faccio in varie versioni, in umido con più verdure, da sole con alla fine la crema, ecc....tutte le settimane ho una versione simile ma non uguale!!!
Io lavoro parecchio con le verdure, proprio per rendere appetibili ai figli ed ora ai nipotini!!!!

Grazie, ciao!!!