mercoledì 21 aprile 2010

PANE 2 FARINE , semi, rosmarino e limone


Ho esaurito così la mia riserva di farina di castagne, che mi ha ispirato parecchie ricette nel lungo inverno, dai primi, ai dolci e al pane!


Un pane ispirato dal tema: Il Limone, che nel pane non avevo ancora utilizzato...ieri ho fatto il mio esperimento, come il solito, arzigigolando e divertendomi!

400  g  farina  0
100  g  farina di castagne
1      bustina lievito MF
1      cucchiaio di sesamo
1      cucchiaio e mezzo di semi di papavero
1      rametto di rosmarino tritato
45   ml  olio evo
scorza e succo di un 1/4 di limone grosso (o !/2 limene medio)
1     cucchiaino colmo di zucchero
2     cucchiaini scarsi di sale
270  ml acqua tiepida

Nel robot miscelare gli ingredienti aridi,aggiungere olio e l'acqua con il succo di limone, e lavorare a vel. 4 per 7-8 minuti, quindi togliere l'impasto e lavorare a mano energicamente sul tavolo, per una decina di minuti, è molto importante per il processo di lievitazione.
Fare una palla, incidere a croce profonda, mettere in una ciotola di acciaio, coprire con un sacco di polietilene, e lasciare un'ora in luogo riparato. Deve raddoppiare di volume.
Rompere la lievitazione, lavorando a mano l'impasto tre minuti,  formare un filone per la cassetta da plumcake foderata di carta forno, incidere a grata, spennellare con olio e un po' d'acqua, coprire bene di nuovo e dopo un'ora circa mettere in forno ventilato caldo a 180°C per 50 minuti. Negli ultimi 10 minuti coprire con foglio di stagnola.
Lasciare raffreddare, prima di tagliarlo a fette, conservare in freezer.

11 commenti:

Shade ha detto...

ha un aspetto delizioso e chissa che profumo!!!

ivana ha detto...

Ciao Shade!

Davvero...me lo mangiavo intanto che lo tagliavo...poi mi sono pappata tutte le briciole, pure!!!

Grazie, ciao!!!

Federica ha detto...

wow è favoloso!

emilia ha detto...

il pane più bello e buono che ho mai visto
bravissima
se vuoi darmi dei consigli anche a me visto che sono nuova qui mi trovi http://dimensioneemilia.blogspot.com
grazie

ivana ha detto...

Ciao Emilia!
In bocca al lupo con il tuo blog fresco fresco!
Non do consigli, non sono mica cuoca...cucino solo per caso, e cerco di rendermelo meno pesante, usando la fantasia!!!

Buona serata!

Sandy B ha detto...

Ciao Ivana!

That bread would be so good with my cheesy tomato-potatoes that are cooking in my crock pot right now! I will add a little cut up chicken to it before serving. Come on over! We have wine...

Big hugs...

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

you are the absolute queen of breadmaking!!! you and d#1 that is! i can almost smell it, it looks so delicious...

all is good here, hope the same for you and your family.

smiles, bee
xoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Sandy!
It would be so nice to eat all together! Wine also is good, and your dish is very tasty!
Have a great afternoon!!!

Hugs !!!

xoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao cara Bee!!!

Thanks! I like to make bread, it's not the same, always some variations!
Here it's sunny and warm, i like to walk and to take photos of everything I see on my road!!
Tommy has got the cast off from his arm, now he has to pay attention, the arm is weak!
Tomorrow i go to him!!!

See you later!!!
Hugs for you all...

xoxoxoxoxoxo

Anonimo ha detto...

Mio marito è golosissimo di pane e ama sperimentarne sempre nuovi tipi. Da quando ho scoperto il tuo blog e ho provato le tue ricette mi dice sempre "quand'è che mi prepari ancora quella ricetta di pane ecc.......".
Bravissima! Nel prossimo fine settimana andrò ad Assisi e dovendo portare una cena penso che farò proprio questo pane.
Ciao. Vanna

ivana ha detto...

Cara Vanna,

hai ragione, è un pane...da viaggio, non indurisce, è gradevole di sapore, si abbina benissimo alle confetture nostrane, ai salumi anche affumicati, e anche da solo...mi piace anche così!!!

C'è anche il pane della settimana prima, molto buono! Avevo della farina di castagne da finire...

Grazie del commento!!!

Ciao!!