mercoledì 17 dicembre 2008

Panini allo yogurt con sottotitolo

che dovevano essere dei biscuits al buttermilk



Sono partita da una ricetta che mi è arrivata da oltre oceano, accompagnata da farina specifica, da un barattolo di Buttermilk liofilizzato, il misurino "cup" e l'attrezzino tagliapasta:
Insomma, avevo tutti gli ingredienti e i mezzi per realizzare al meglio dei biscuits, che io chiamo panini, che sono una specialità degli Stati del Sud, almeno così suona il nome: Southern Cookies o Famous Buttermilk Biscuits..
Sarà che un viaggio in aereo durato esattamente un mese ha danneggiato il pacchetto e farina e buttermilk non sono più come dovrebbero essere, sta di fatto che due tentativi di eseguire la ricetta sono proprio stati un fallimento (mangiabili, però...!).
Oggi mi sono decisa: devo strologare un sistema; ho preso della farina normale, dello yogurt, (chissà perché lo accomuno al buttermilk?!?!), dello strutto, il lievito per dolci e mi sono lanciata:
Ho lavorato sfiduciata, quindi con poca meticolosità, non mi aspettavo gran che...ma, considerandoli dopo l'assaggio, li ho trovati mica poi tanto male, tuttavia c'è ancora da lavorarci sopra.

La ricetta originale è stata modificata, praticamente ribaltata!






2 cup farina 00
1/2 cup yogurt
1/3 cup strutto fresco
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
1 cucchiaino scarso di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di zucchero
3-4 cucchiai di latte
un pizzico di sale

E' un'operazione velocissima, quindi si preriscalda il forno a 160° ventilato, atrimenti a 180-190°

Mescolare i lieviti alla farina, mescolarvi yogurt e strutto con una forchetta, poi con la mano aggiustare la consistenza aggiungendo latte.
Si ottiene un impasto morbido. Si consiglia di non lavorare a lungo la pasta, ma penso di averla lavorata troppo poco.
Stendere il panetto a rettangolo, lo spessore deve essere più abbondante del centimetro, ricavarne i dischetti, posarli su carta da forno in una teglia usa e getta!
Cuocere per 15 minuti.
Sono morbidi e hanno un buon sapore!
Devo ringraziare la mia amica americana!!!!!

16 commenti:

sbrylly ha detto...

Ciao.. sono entrata nel tuo blog girovagando mi è piaciuto e ti ho messo nella mia lista. Mi presento,
mi chiamo Daniela e ho appena aperto il mio blog,ho ancora parecchie cose da imparare...ma ho costanza.
mica male i tuoi panini allo yogurt
i panini sono sempre stati il mio punto debole,non mi sono mai riusciti come avrei voluto...

ivana ha detto...

Ciao DAniela..
Buona giornata a te e in bocca al lupo per il blog, che appena riesco visiterò!
Scappo dai nipotini!!!!
ciao e grazie per la visita!
p.s questi non sono i panini lievitati...tutt'altra cosa, ma sono buoni e veloci!!!

manu e silvia ha detto...

a noi sembrano venuti buonissimi comunque....
Eh si...il viaggio aereo...
bacioni

Maurina ha detto...

Devono essere ottimi da mangiare tiepidi con della marmellata home-made. Tengo presente ed aspetto tuoi eventuali aggiornamenti. Approfitto per farti gli auguri di buone feste, non so se riusciro' a collegarmi ancora. In ogni caso ci si "risente" a gennaio... Un abbraccio.

ivana ha detto...

Ciao a voi!!!
sì, sono buoni, morbidi e con un sapore diverso dai lievitati.
Penso proprio che continuo a migliorarmi...in mezz'ora posso preparare una colazione sfiziosa!

Grazie, ciao!!!

ivana ha detto...

Sì, Maurina,
davvero buoni, caldi, con il burro, che io non farò mai...devo pensare al mio colesterolo!!!!

Ricambio con affetto gli auguri...e
a risentirci, allora!!!
Un abbraccio!

michela ha detto...

Ivana, ciao!!
Son sfinita..da tutti i compleanno..le cup mi confermi 237 ml?
ciao buon we..e se non passo più buon Natale a te ed alla tua famiglia tutta.
ciao

germana ha detto...

Ciao Ivana, tienici aggiornata, questi panini sono molto particolari.
Grazie e buone feste

ivana ha detto...

Ciao Michela..
ricambio gli auguri, sono parecchio impegnata con le mie produzioni natalizie tradizionali!!!!
Un abbraccio a voi tutti!!

ivana

p.s. Michela mica posso confermare!!!io uso la cup, si trova dappertutto, io ho la caraffa dosatore con indicata anche la cup, poi ho tutti quei dosatorini tupp......re!!!

ivana ha detto...

Cara Germana!
Come no??? Sono interessata a introdurmi in questo concetto di pane, magari farò anche una puntatina in Scozia!!!

Grazie!

Anonimo ha detto...

ciao ivana mmmmmm buoni sti panini caldi caldi ora che a natale arrivano i miei cinque gioielli e passeremo tutte le feste insieme provo a farli speriamo bene buone feste a te e a tutta la tua famiglia luciana dal lussemburgo

ivana ha detto...

Ciao Luciana!!!
Stai bene allora?
Goditi allora i tuoi cinque gioielli, anch'io a Natale ho figli e nipoti qua da me!!!!

Buone feste a te e famiglia!!!

unika ha detto...

bene...vedo che il risultato è stato eccellente:-)
Annamaria

ivana ha detto...

Ciao Annamaria!
Sì ci vengono anche facendo diversamente, penso di continuare con questo metodo, veloce e simpatico!!!

Un abbraccio

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

ivana dear! i am home. these look wonderful. i name you "italian southern princess of the biscuits!" and you are now royalty!

smiles, bee
xxoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Dear Bee,
thanks for the noble title...so i must buy a tiara too!!!
Glad you feel well...now Christmas at home!
Are you and Charles alone?

So I'm looking a "Cold case" in TV

Ciaoooooo!!!
Un abbraccio!!!!!