venerdì 26 dicembre 2008

Salame..... da sgranocchiare

Ancora nocciole, dai giardini delle amiche




Bene, stavo preparando dei dolcetti per le feste, un mio biscotto preferito sono le mezzelune, o cornetti, pasta brisée ricca alle mandorle o alle nocciole. Avevo fatto l'impasto, arrotolato a filone e messo in frigo a raffreddare.
Il cornetto non mi riesce bello curvo nel modo giusto, ma un po' sgraziato, e mi sono scocciata a proseguire...ho preso il coltello e mi son messa a tagliare delle fette, magari per ritagliare con gli stampini delle figurine, stelline, cuori, alberelli...e invece mi è venuta l'idea di lasciarle così; le ho messe sulla lastra del forno coperta da carta, e le ho cotte per un 12-15 minuti a 160°C.
A tavola dopo cena avevo messo un piatto di dolcetti e...il salame è stato il primo a sparire!!!
I bimbi si divertivano, mia nuora pure, e così mi son sentita gratificata, anche solo per una ideuzza così peregrina!!









Annotazione:
molto burro, ma niente uova...si può variare con misto mandorle e noci, e rum!!!
Con lo stesso impasto si possono fare dei pasticcini, che poi vengono ricoperti di glassa bianca o anche al fondente

150 g nocciole, non spellate (solo ripulite bene con uno strofinaccio ruvido
250 g farina 00
200 g burro
130 g zucchero
2 cucchiai di grappa moscato
1 uovo
un pizzico di sale

Macinare nel tritatutto le nocciole, sfarinandole.
Sul piano del tavolo mettere la farina e lo zucchero e impastare con il burro, aggiungere sulla massa la farina di nocciole, la grappa e l'uovo, sale e a mano impastare fino ad avere una massa molto morbida, si fa un grosso cilindro e lo si mette in frigo a solidificare.
Tagliare dei pezzetti e formare dei cornetti.
Metà impasto l'ho invece tagliato a fette in diagonale come per il salame.
Cottura a 160° per 15 minuti circa, quando cambia colore.
Non toglierli subito dalla lastra, lasciarli raffreddare, poi chiuderli a strati in scatole di latta, inframettendo fogli di carta da forno.

15 commenti:

Bibliotopa ha detto...

Variante di mia nonna:
1/4 farina, 15 deca burro, 19 deca zucchero, 7 deca mandorle macinate
( in un altro foglietto trovo solo 10 deca di zucchero..)
le misure sono in deca, decagrammi =10 grammi, come si usava allora.
Ricoprire di zucchero a velo, nella versione originale, molto abbondante.
Questi sono una versione semplificata di casa mia delle lunette greche, dette kurabiè a casa mia "chifeli greghi"!
sono diversi anni che non li faccio.

Barbara ha detto...

Anche a me i cornetti... cambiano forma! Hai avuto una bella intuizione, d'ora in avanti abolirò i cornetti in favore.. del salame! Grazie e buon Santo Stefano!

ivana ha detto...

Grazie Biblio,
dai sempre quel tocco di tradizione "austro-ungarica" da cui traggo anch'io parecchie cose, che in un certo senso sono legate a un nastro "stradale", la statale BO-Brennero, che passa (passava!) davanti casa mia.
Ancora oggi, se ancora la percorri, trovi, sbiadite sui muri delle case, di tanto in tanto, ancora "Zimmer frei".
Grazie!
In un certo senso, andando sulle tracce di ricette antiche, molto famose, si trova magari non solo il "verso sud", ma anche il "verso nord"
L'altro giorno trovavo proprio in un sito di un museo austriaco, il riconoscimento di queste origini, di una specialità "austriaca" in terra veronese!!!

ivana ha detto...

Grazie Barbara!!!
Sono ideuzze che mi vengono, magari ascoltando solo la vocina della rusticità che mi caratterizza (per non citare la mia pigrizia congenita nel dovere rendere estetiche le mie preparazioni!!!)
Ciao e Buone Feste ancora!

Bibliotopa ha detto...

nulla di austroungarico però nella mia ricetta, che è greca, cioè della mia parte "levantina". Non credo che abbia passato le Alpi...

ivana ha detto...

Va be' penso che di realmente originale ci sia proprio poco...praticamente non si fa altro che manipolare gli stessi ingredienti, dare una foggia, caricare o meno di sapori indigeni...

Ciaoooooo!!!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

ivana you can make anything! these look so good honey! i made a peach pie!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Peach pie?
With fresh fruits? Interesting!!!
Do you make brisée (flour: butter= 2:1 and water?)
Where can i read the recipe?
Thanks!!!
Have you won? (poker!)
Ciao...midnight...i go sleep!!!
Till tomorrow!!!
Un abbraccio!!!

Bibliotopa ha detto...

le mie lunette sono in foto sul mio blog. Un po' consistenti, si vede che la nonna risparmiava un po' sul burro, ma poi in bocca si sfregolano subito!

ivana ha detto...

Biblio cara,
vado subito a vedere!!!
Io ne vado sempre a rubare dalla cantina...sono sempre migliori col tempo, sia i baci che il panettone---mi dovrei tagliare le mani!
Ciaoo!!!

Anonimo ha detto...

Ciao, Nonna Ivana
Mi hanno regalato delle noci del contadino e sono venuta sul tuo cucinario in cerca di idee. Ho pensato di provare questi cornetti con noci invece delle nocciole. Al momento il "salame" è in terrazzo a raffreddarsi e con 1°C con la bora, mi sa che non ci metterà tanto... poi ti faccio sapere :)

Cristina

ivana ha detto...

Ciao Cristina!!!
Perché raffreddare???
Dopo cotto e freddo va tenuto nelle scatole di latta come i biscotti al burro...io li ho finiti ieri e col tempo diventano sempre migliori!
Mi dici se col sapore di noce è ottimo come con le nocciole!!!????
Grazie

Ciaooooooooooo!!!

Anonimo ha detto...

Nono, intendevo il "salame" di impasto, prima di cuocerlo :) Beh, comunque, invece di fare dei kipfel, che mi si disfavano, ho fatto dei bastoncini, più o meno le tue fette ma tagliate a striscioline. li ho assaggiati appena fuori dal forno, ancora bollenti, a rischio di ustionarmi la lingua... buonissimi e frollissimi, si sciolgono in bocca :) mi sa che me li pappo tutti al posto della cena ;)

Cristina

Anonimo ha detto...

Mi accorgo che ne conoscevo già una versione salata: farina, burro e parmigiano grattuggiato al posto delle noci. Le proporzioni sono più o meno le stesse. Poi l'uovo, sale, ovviamente niente grappa e zucchero e come spezie: kuemmel :)

Cristina

ivana ha detto...

Cristina,
che sbadata, non ci avevo pensato..li avevo messi anch'io alla finestra a solidifare!
Ma sai che anch'io faccio dei bastoncini un po' a spirale lunga con formaggio, o pancetta per stuzzichini salati...anche dei muffin, che puoi trovare qui!
I bastoncini non li ho messi, li devo cercare.altrimenti appena li rifaccio e li aggiungo!!!

Ciaooooooo e...buon appetito!!!