domenica 7 dicembre 2008

Raviole dolci con zucca

Queste sono raviole dolci di tradizione bolognese, solo che ho sostituito la purea di castagne con la purea di zucca.
Vanno poi bagnate in un misto liquori, e poi rotolate nello zucchero semolato, serve per la lunga conservazione del periodo delle feste di fine d'anno. Da Natale dovevano arrivare a metà gennaio...se si riusciva!!!
Parente stretto è il sabadone, fatto con pasta più povera, va fritto e bagnato nella saba!









Raviole dolci con zucca

Per il ripieno:

250 g zucca lessata
3 frollini tritati (o meno, dipende dalla umidità della zucca)
1 cucchiaio raso zucchero
2 " uvetta in grappa di moscato
1 " cioccolata fondente a pezzetti
1 pizzico misto spezie
Eventualmente un cucchiaio di latte o liquore se troppo asciutto

Pasta:

250 g farina 00
60 g zucchero
50-70 g burro morbido
1 uovo
2 cucchiai latte
½ bustina di lievito per dolci
Scorza di limone grattugiata

Preparare il ripieno:
passare le fette di zucca con il passapatate, con un tritaprezzemolo tritare l'uvetta, schiacciare i biscotti in un sacchetto con il matterello.
Mescolare gli ingredienti e lasciare riposare.
Fare la pasta:
Setacciare la farina con il lievito e disporla a fontana sul piano di lavoro, al centro mettere uovo, zucchero, burro poi spargere la scorza e il succo del limone sulla farina; cominciare a impastare dal centro, aggiungere latte per ottenere una pasta soda ma che si possa tirare con il matterello.
Cominciare a stenderla a 2-3 ml di spessore, fare i mucchietti di ripieno, ribaltare il lembo superiore della sfoglia sul ripieno, pigiare con le dita attorno, poi ritagliare con il tagliapasta ondulato a mezza luna. Disporre le raviole man mano sulla teglia da forno, foderata con carta.
Cuocere a forno ventilato preriscaldato a 150-160°, per un quarto d'ora circa.

9 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

i am surprised there is yeast in it! looks great though. i have to go make my "gravy" now! (it is spaghetti and meatballs)...

smiles, bee
xxoxoxoxoxooxoxox

ivana ha detto...

Ciao Bee,
it's an old bolognese recipe, we use yeast in it!
I'll see your gravy!!!!
Have you only spaghetti or can you have some eggpasta like "Tagliatelle"? It should be better!
Have a lovely day!!!!
Un abbraccio!!!

smiles!!!!
xoxoxoxoxo

antonietta ha detto...

una buona ricetta,ma io non so usare la zucca, a casa mia vanno solo le zucchine verdi

ivana ha detto...

Ma dai Antonietta!!!!
Basta cuocerle e poi metterle in tante preparazioni...se vedi ne ho decine di ricette!!!!, ma anche di zucchine sono una loro fan sfegatata!!!!
Grazie, ciaooo!

Paul F. Pietrangelo ha detto...

Buon giorno Ivana. Looks interesting. Is it difficult to make? I have to make the small meatballs to put into my wife's soup for Christmas. I have one more Christmas cookie to do and then I'll show them on my blog. Maybe Wednesday. Buona sers my friend. Your English is very good Ivana. I wish I could do a little Italian for you. Ciao.

Paul

ivana ha detto...

Salve Paul
thanks for the compliments...Sono curiosa di vedere i dolcetti natalizi che stai preparando!!!Mine are traditional cookies, sehr easy to make!
Buona notte a te!!!
smiles

Bibliotopa ha detto...

Ho fatto una sola volta ravioli dolci del genere, mi sembra con un ripieno di ricotta. appena fatti erano croccanti, il giorno dopo si ammorbidirono. Quale è il giorno giusto per mangiarli? subito o dopo il riposo?

Maurina ha detto...

Ivana, devono essere buonissime! La zucca proprio non ce l'ho, potrei sostituire con della polpa di mela, credo che vengano buoni ugualmente ....

ivana ha detto...

@ Cara Biblio,

@ Cara Maurina

queste sono raviole che hanno un metodo plurisecolare, naturale che ci vuole la sua pasta, e il suo ripieno, dunque il ripieno classico parte dalla castagna passata(la castagna secca, non i marroni o le ballotte o baloge!), oppure passato di fagioli, ancora più povera, quindi non frutta, non latticino.
Si faranno dei dolci similari, per i quali però non posso esprimere un parere!
Si può provare, ma poi sono dolcetti moderni, hanno una certa durata limitata, che so, quindi hanno altra natura da questi.
Io mi premuro solo di fare conoscere culturalmente un cibo, che forse non è poi riproducibile in altri tempi e luoghi!
Grazie davvero...è stimolante!!!
La raviola moderna è fatta anche con solo marmellata di prugne o il savòr....

Ciao a voi!!!!