martedì 3 febbraio 2009

Lo YOGURT........ che faceva mio padre


Più di trent'anni fa mio padre, uomo all'antica, ma anche estremamente interessato al progresso moderno, mi regalò la yogurtiera, uguale a quella che lui già usava con competenza, meticolosità, sicurezza ed estrema igiene.
In farmacia si acquistava, allora, questo tipo di yogurtiera, non so se oggi è ancora reperibile, ma ci saranno altri strumenti altrettanto validi



Mescolare bene lo yogurt, si versa il latte gradualmente sempre rimestando, di modo che si sciolga bene lo yogurt nel latte, è fondamentale per la riuscita


va messo nel contenitore a termostato, e lo si lascia per 8-9 ore


.
In questo sono quasi 9 ore.


YOGURT fatto in casa con yogurtiera


Ecco il procedimento:

Utilizzo yogurt e latte alla stessa temperatura ambiente.
Altra osservazione: nello yogurt ottenuto si può verificare una separazione di siero, io estraggo questo siero (un paio di cucchiai) e, se disponibile l'impasto, lo metto nel pane .

1 vasetto naturale di yogurt
1 litro di latte intero a anche parzialmente sgrassato

Il vaso deve essere estremamente pulito, senza residui organici o di detersivi
il contenitore yogurtiera con resistenza (tarata a 48° C)

Versare un vasetto nel vaso aggiungendo pochi cucchiai di latte, quindi mescolare molto lentamente fino ad avere riempito il vaso con il litro di latte, fin verso l'orlo.
Attaccare la spina, e in 8-9 ore è già pronto!!!!
Raffreddare fuori dal frigo, poi metterlo in un contenitore chiudibile (io uso un contenitore per yogurt, da un litro, che acquisto con yogurt naturale ogni tanto).

12 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

do you just eat it plain or do you put something in it like berries or something? it amazes me that you make everything! i only buy it, too lazy!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxoxox

ivana ha detto...

Ciao Bee!
I use no cream, only yogurt!
Here you see kiwi for my breakfast, or other fruits, fresh!
You can see also dessert (peach and yogurt) or in soupes, (see label:creme minestre zuppe)
Yes, i like to "build" my eating!
Ciao!!!!!
smiles
xoxoxoxoxo

Prez ha detto...

anche io vorrei provare a prendere la yogurtiera. che sapore ha lo yogurt fai da te? è molto acido?

ivana ha detto...

Ciao Prez,
dipende da cosa si intende per acido...ormai l'industria ci ha corrotto il gusto...per trovare uno yogurt naturale al supermercato ormai si fa una fatica...
E' il mio esattamente come lo si trova naturale in commercio, ma tolgo sempre il siero che è il prodotto della fermentazione, per cui è gradevole, poi si può sempre aggiungere di tutto, dallo zucchero, miele, frutta fresca tagliata di volta in volta, io metto a seconda della stagione:
Ci faccio anche dolci, zuppe, dessert, ciambelle, non uso panne ma il mio yogurt! Al limite si può mischiarvi un po' di panna, ma sempre al momento del consumo!
Ciao cara!
grazie

Anonimo ha detto...

Io ce l'ho uguale, me la regalò mio fratello circa 10 anni fa, comprata in farmacia, io mi trovo benissimo lo yogurt viene denso e non troppo acido.
ciao rosita

ivana ha detto...

Ciao Rosita,
grazie!
Infatti lo trovo ottimo.
Ciao!!

Patricia Maéva aka Trisha ha detto...

Ciao cara, che bello le tue ricette, grazie. Spero che stai bene, qui la neve è ritornata da 24 ore. Ti auguro una buona serata, bacino

ivana ha detto...

Ciao Patricia!
Grazie...sono ancora con la gola dolorante, e sensazione di freddo...spero che le cure mi aiutino!
Ho tanto lavoro arretrato che mi viene l'ansia!
Un abbraccio a te!

Anonimo ha detto...

In teoria è il mio stesso procedimento, ma dopo aver spulciato in rete uso latte intero uht fatto riscaldare dolcemente e fatto poi tornare a temperatura ambinte. Non lo trovo acido, tra l'altro a me piace perchè ho sempre consumato yogurt bianco senza aggiungerci nulla ma è un po' grumoso. anche io tolgo un po' di siero, ma lo butto non panifico mai, ma ci vorrei provare, aiuta la lievitazione?
grazie
lud

ivana ha detto...

Ciao Lud!!!

Bene...trovo però non necessario il riscaldamento del latte, visto che lo si acquista a temp ambiente, almeno io lo tengo semplicemente in cantina, che poi è calda, perché ci tengo anche un freezer a pozzo, inoltre ha già subito un riscaldamento per la pastorizzazione, io invece tolgo il vasetto di yoghurt da frigo perché sia alla stessa temperatura del latte!
A volte succede che la consistenza non sia cremosa, ma grumoso, forse per la qualità ddel latte, ma mescolando diventa cremoso!

Satmmu bene Lud!!!
Un abbraccio!!!

Anonimo ha detto...

ok, poverò così

grazie

lud

ivana ha detto...

Grazie a te Lud!!!

Buona giornata!

Un abbraccio!!