sabato 15 novembre 2008

Cavolini di Bruxelles...gratinati al prosciutto

la cena col cavolo l'abbiamo avuta anche questa sera!!!




La reticella verde con tutte le rosette di Bruxelles mi staziona da tre giorni in frigo...muffin già fatti ieri, mangiati per cena la metà, poi messi in freezer!
Ma sapete che ha detto il G.?

" Ma perché non fai ancora dei muffin?"

E io, di sabato pomeriggio, con tante cose da fare, mi sono rinchiusa in cucina e ho dato sfogo alla voglia di ...far fuori tutti questi cavolini del cavolo!!!!






Quindi ho sfornato di nuovo quei benedetti muffin che il G. desiderava e con altri, prelessati, ho fatto una pirofila di cavolini da gratinare...e sono riusciti, così la cena col cavolo l'abbiamo avuta anche questa sera!!!

Lessare solo per 8 minuti i cavolini nettati, pareggiati e incisi alla base del torsolo; cotti vanno poi dimezzati e posati nella pirofila imburrata,
Cospargere con prosciutto macinato, besciamella, poi pomodoro pelato a pezzettoni, prosciutto, pane e formaggio grattugiati, fiocchetti di burro!
In forno a 180° per 15 minuti!

400 g cavolini di Bruxelles
30 g parmigiano grattugiato
150 g pomodori a pezzettoni
40 g prosciutto crudo macinato grossolanamente
sale, pepe, burro per infiocchettare.

Besciamella:
250 g latte
30 g burro
30 g farina

2 cucchiai rasi di pane bianco grattugiato

8 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

looks wonderful ivana! and have fun with all the chocolate tomorrow!!!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

thanks dear Bee,

Now it seems the weather is fine,!!!
So, I'll tell about chocolate!!!
Have a lovely Sunday!
smiles
xoxoxoxo

Dida ha detto...

Ivana cara non c'entra con la presente ricetta ma volevo dirti che Franco ieri sera ha fatto i Papaséin e sono venuti benissimo. Lui ci ha aggiunto anche un po' di uvetta perché sua mamma li faceva così. Ha seguito poi la tua indicazione di usare pochissimo olio per friggere e le frittelle erano belle rotonde. Grazie ancora.

ivana ha detto...

Cara Dida,
Mi fa tanto piacere, complimenti a Franco!
L'uvetta si mette, io ho riprodotto quella dei poveri...le aggiunte vanno fatte a piacere, ora ci mettono anche il lievito, ma diventano delle frittelle, sono più indigeste e ...non sono più quelle di una volta!!!!

Un abbraccio e tanti auguri di buona salute!!!!
xoxoxoxo

Roberta ha detto...

Che bella idea, ti copio la ricetta.

ivana ha detto...

Ciao Roberta!
Ti faccio i complimenti per il tuo blog...poi siamo bolognesi!!!!
(al confine della provincia sono io!!! e tu?)
Grazie e ciao!!!

unika ha detto...

ma sai che i cavolini non li ho mai mangiati?
Annamaria

ivana ha detto...

Cara Annamaria,

ma sai che era la prima volta anche per me? E mangiati forse da altre parti mi avevano poco convinto, ma tra muffin, che ho fatto due volte, e così, ma anche fatti in tegame, con burro, latte, prosciutto tritato e pomodoro erano una meraviglia...così ieri sera per una cena improvvisa con amici ho scaldato i muffin e fatto questi al tegame e ho avuto successo!!!!

Grazie Annamaria,
buona settimana ate!!!