mercoledì 19 novembre 2008

Passeggiata d'autunno




Nel primo pomeriggio, camminando con un debole sole di fronte che si nasconde fra le altissime fronde dei pioppi cipressini, abbiamo percorso il lungo viale alberato che copre il Canal Torbido (nome mai stato così appropriato!.
Abbiamo poi proseguito lungo il canale scoperto, sull'argine sopraelevato, inoltrandoci nella campagna vera. Non avevo mai percorso questi tratturi a sud del paese, non avevo mai notato dalla strada un po' distante, parallela al corso del canale, alcune case.
Case di agricoltori, belle solide, con spazi di utilità, bassicomodi, ben messi, ordinati, tutto intorno frutteti già svuotati dai frutti, in attesa della stagione della potatura.
Nei giardini i cespugli di rose hanno fiori stanchi, ma dai colori vivi, il micio dorme sul cofano di una macchina, le galline razzolano nello spiazzo vicino al pollaio.
Una bella pianta di cachi esplode col suo colore luminoso, con frutti enormi, pesanti, tanto che il ramo è sostenuto da un palo: le foglie sono scarse, marroni e gialle, e quelle cadute sono proprio un tappeto attorno al tronco.
Una signora sta per raccogliere i frutti, li mette nelle casse a maturare, e diventeranno morbidi e quasi trasparenti!

8 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

you told the tale of this walk beautifully, i felt i was with you on the path.

lovely!!!

smiles, bee
oxoxoxoxxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Bee!
Thank you!
Yes, it was very pleasant!!!
Ciao!
Good morning!
smiles

xoxoxoxox

Scarabocchio ha detto...

Strana ma suggestiva la visione di frutti su un albero dalle poche foglie e per di più ingiallite!

Nonna Ivana, come racconti tu, nessuno mai!
:)

Luca and Sabrina ha detto...

E' vero Ivana, da come hai descritto la passeggiata, ci sembrava di essere dietro di te!Amiamo passeggiare, domenica abbiamo percorso chilometri in mezzo al verde, ho ancora le gambe che mi fanno male, ma ci è sembrato di respirare come non facevamo da tempo e di abbracciare l'autunno e i suoi colori.
Un bacio da Sabrina&Luca

ivana ha detto...

Grazie Anna!!!
La raccolta del cachi è, penso, migliore quando il frutto raggiunge la sua pienezza, se non cade vuol dire che non è pronto!!!!
Ciao, cara...auguri!!!
Un abbraccio!

ivana ha detto...

Grazie Sabrina e Luca...

Sì, le immersioni nel respiro della natura ci ristorano lo spirito, anche se affaticano i muscoli!!!
Ma prese con calma, assecondando pure le improvvise curiosità, sulla natura, cose, animali e persone, anche i muscoli ne hanno beneficio!!!!
Un abbraccio a voi!!!!

The Me/ The Wife/ The Mom ha detto...

Beautiful Nonna!

ivana ha detto...

Thank you "mom"!!!!

Un abbraccio!