domenica 30 novembre 2008

LINGUA VITELLONE, in SALSA VERDE SEMPLICE

Ecco la lingua, servita con la salsa verde semplice fredda e la salsa del suocero piccante calda ( a piacere si poteva servire la lingua fredda o calda...io l'ho servita calda da secondo piatto!)



Un bel pezzo di lingua di vitellone, circa 800 g, della parte posteriore, lessarla per due ore circa in acqua salata, con 1 cipolla, 1 carota, sedano, gocce di limone. Dopo cotta togliere gli eventuali resti della patina ruvida della lingua, levarla dal brodo e farla raffreddare. Ho gettato il brodo di cottura!




Ancora festa in famiglia: passiamo alla salsa che mi è stata richiesta dai figli, che più semplice non si può!
Nessuna spezia, nè capperi, né acciuga.....



ma solo: prezzemolo, mollica di pane bianco, un albume sodo, aceto di vino rosso di casa, olio extra vergine d'oliva, sale.



Tritare con la moulinette manuale il prezzemolo.
Mettere la mollica nella tazza con l'aceto, poi sgocciolarla e schiacciarla con l'albume tritato con una forchetta, salare e versare l'olio, mescolando bene. Deve coprire a filo la superficie-
L'ho preparata appositamente per la lingua lessata.

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported License.

12 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

this looks delicious! what do you serve it with? it is a condiment? like my chow chow???

have a lovely day my friend!

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao dear Bee!!!
Here i am...tired but happy!!!
Compliments for the new photo!
I add photos of the "tongue with green sauce"
I see you later (dishwashing!!!)

Ciaoooo!!!
Un abbraccio!!!!

Paul F. Pietrangelo ha detto...

Buon giorno my friend Ivana. Rest a little and let someone other than you work. The food once again is magnifico. Ciao Ivana.

Paul

ivana ha detto...

Buongiorno to you!
Here is just dark, it rains, it's cold, the Sunday is finita!!!!
In my mind are German-English-Italian all mixed!!!
Sorry..
till later!!!
I had an ask for you!!!!
ciao!!

Bibliotopa ha detto...

lingua lessa e salsa verde.. mi ricordavano i pranzi che facevano i miei, a me non piacciono i bolliti, per cui sono spariti dal repertorio di casa mia. Oggi pranzo con un'amica; ravioli ( comprati9 con sughetto di fettine di pollo arroste con speck, radicchio rosso alla piastra e il mio dolce di cioccolata. Era in dose abbondante, glie l'ho lasciato quasi tutto che si godesse un po' di dolcezza i prossimi giorni.

ivana ha detto...

Ciao Biblio!
Anch'io non faccio più il lesso, preferiamo altre carni o pesce!
Ma Mauro mi aveva chiesto la lingua e quindi...
Il tuo dolce di cioccolata? Dove lo trovo? Un semifreddo o un dolce al forno?
Bene indagherò!!!
Sto leggendo il resoconto di Elena dalla Terra del Fuoco e dalla Patagonia...stupendo!!!
Qui piove a dirotto da ore, se fosse tutta neve saremmo già a un metro!!!
Grazie della visita e
Buona notte!!!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

tongue? tongue??? sigh... none for me please! ha ha ha

smiles, bee
xoxoxoxoxoxoxoxox

ivana ha detto...

Ah...ah..
you need no tongue!!!!!

Ciao dear Bee!
Buon Giorno
Buona Settimana!!!!
I must go!!!

Un abbraccio!
smiles

MANUELA ha detto...

Buonissima la lingua, anche io gli ho appena dedicato un post.
Un abbraccio e buona settimana

ivana ha detto...

Ciao Manuela

Grazie...ho visto la lingua ai piselli, a me la richiedono solo così e solo di vitellone...altrimenti proverei!
Ciaoooooo!!!

Barbara ha detto...

Ciao, passavo qui per caso e mi sono imbattuta nel tuo bellissimo blog, pieno di belle foto e ricette gustose!
Da una nonna bolognese non si può altro che imparare... tornerò a trovarti!
Complimenti!!!

ivana ha detto...

Grazie Barbara,

troppo buona, mica sono cuoca io!!!
Ma la tua cucina felice è ottima...

Ciao!!!!