sabato 31 gennaio 2009

Dal PERU'.. Incas, Moray


Ancora da Elena ricevo settimanalmente lunghi resoconti e immagini...qui riporto degli stralci

".....................
Valle Sagrado (Valle Sacra)
A Cusco siamo rimaste un paio di giorni, l'arrivo è stato un po' difficile a causa dell'altitudine, ma allietato dall'incontro con due ragazzi francesi che avevamo incontrato nel canyon (mi hanno scovato in una pasticceria... e dove se no??!!) e con cui abbiamo passato una bella serata sabato, in un locale ballando musica sudamericana suonata dal vivo.
Domenica mattina siamo partite con un bus molto pubblico per la Valle Sacra, zona di villaggi tra le montagne dove vi sono ancora molte rovine Inca. Ci siamo fermate in piccoli villaggi come Pisac, dove la domenica c'è un ricco mercato di prodotti dell'artigianato locale; a Calca, con il suo mercato di strada dove si trova di tutto, con le bancarelle in cui grosse signore preparano zuppe, carne e patate; ad Urubamba, con le strade di terra battuta ed i tanti ristoranti, dove abbiamo passato la notte.
La mattina dopo abbiamo raggiunto Maras, piccolo villaggio contadino di montagna con belle case in pietra e da cui ci siamo avventurate in un bellissimo cammino tra i campi fino al sito Inca di Moray.
Intorno a noi per 5km solo campi coltivati, pascoli e montagne su cui le nuvole creavano giochi di ombre.
Oltre a noi contadini con gli attrezzi da lavoro; bambini che si occupano di greggi o lasciati liberi di giocare ai bordi dei campi; eleganti signore negli abiti tradizionali che camminano da un villaggio all'altro facendo lavori a maglia.
Cosi' camminando, in una bella giornata di sole, siamo arrivate a Moray, un sito Inca molto ben conservato e di grande bellezza, fatto di cerchi concentrici all'interno di un'insenatura nel terreno, e probabilmente usato come "laboratorio" per studiare sementi di varie coltivazioni.
Sera ad Ollantaytambo, un autentico villaggio Inca con strade strette di pietra e case basse. Elena"""""...........

9 commenti:

antonietta ha detto...

bel post, ma che fa Elena laggiù?

ivana ha detto...

Ciao Antonietta,

Fa trecking, no-turismo, che ci vogliamo fare?
E' una vagabonda per quattro mesi all'anno...è giovane, poi lavora per il...prossimo lungo viaggio!
Se guardi, c'è anche qualcosa dall'Asia, dove è stata dal dic 2007 al maggio 2008!
Buon WE!

unika ha detto...

Elena come sempre ci fa sognare:-) buon fine settimana
Annamaria

ivana ha detto...

Grazie Annamaria,
buon WE anche a te!
Elena davvero ci fa sognare!!!
Un abbraccio!

Luca and Sabrina ha detto...

Un'esperienza da sogno, anzi, esperienze da sogno, che le rimarranno dentro per sempre! La vita va vissuta e lei lo sta facendo!
Baci da Sabrina&Luca

ivana ha detto...

Salve ragazzi!!!
Sì, basta avere coraggio e curiosità infinita!
Naturale che magari costa di più andare in un'isola turistica, che fare tutto un continente, con autostop, mezzi di fortuna e spirito d'avventura!!!
Grazie a voi!!!
Un bacio!!!

Anonimo ha detto...

Cara Ivana,
Elena ha occhi speciali per captare la bellezza della natura nel suo viaggio in America...ed uno speciale dono per saperla descrivere!
Un abbraccio,
Elisa

ivana ha detto...

Grazie Elisa!
Davvero ha occhi per vedere e capacità per esprimerlo!!!!
Ciao!!!!

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie