domenica 4 gennaio 2009

Cile...Elena in viaggio

Cile...viaggio di una ragazza

""todo se va en la vida, amigos. Se va o parece.
Se va la mano que te induce. Se va o parece.
Se va la rosa que desates tambien la boca que te bese." (P. Neruda)



"..........Il viaggio in Cile prosegue tra paesaggi straordinari e località particolarmente belle.
L'ultimo giorno a Santiago è stato martedi' 23 quando abbiamo visitato altri barrios (quartieri) della città, esplorandone gli angoli piu' autentici, inoltrandoci per vicoli dai palazzi colorati e facendo soste nei tanti parchi. Santiago offre davvero tanto a chi ha voglia di conoscerla e tempo di camminarla............................

La vigilia di Natale siamo partite in bus per Valparaiso, cittadina sull'oceano che ci ha stupito per la sua particolarìtà! E' adagiata su tante colline da cui ammirare la baia e l'oceano, ed in cui lasciarsi andare tra vie e vicoli, ascensori dei primi del '900 e scalinate strette, che rendono questo paese stranissimo. Sembra di stare tra le illustrazioni di un libro di fiabe: a Valparaiso



le case hanno muri non solo colorati, ma disegnati; ci sono villette di vari stili ed epoche; giardini con piante dai fiori multicolore; ed una fitta rete di cavi elettrici in bella vista a pochi metri dalle nostre teste. A Valparaiso la via che conduce alla seconda residenza di Neruda, è decorata con targhe dipinte a mano in cui sono scritti versi del Poeta.



Non ho visitato neanche questa casa perchè chiusa, ma in compenso abbiamo visto l'abitazione di Luis Miguel (¿ve lo ricordate???!!!), guardatevi nella foto che fine ha fatto...............................



Venerdi' 26 abbiamo ricevuto il nostro regalo di Natale! L'incontro con una giovane coppia, sposi da sole due settimane, che, appena partiti da casa per andare in viaggio di nozze al nord, ci ha caricato ed accompagnato fino a destinazione!
Marita e Mauricio sono eccezionali per gentilezza e simpatia, abbiamo parlato molto, condividendo gli stessi pensieri ed opinioni. Il viaggio per la mitica Panamericana (qui tutte le strade sono mitiche, credetemi!) è stato un vero piacere, stavolta, oltre che per il paesaggio, anche per la compagnia.
Abbiamo attraversato 3 regioni fino a La Serena, incrociando sulla strada tanti venditori di dolci tipici fatti in casa (cose buonissime e pesissime) che stanno sulla corsia di emergenza facendo grandi gesti agli automobilisti invitandoli a fermarsi.
Poi siamo andati ad est, verso la Cordigliera, per raggiungere la Valle Elqui... in una parola, un paradiso!........................"

1- strada di Valparaiso;
2- casa di Luis Miguel a Valparaiso (Ethel questa è pensata per il tuo desktop);
3- venditore di dolci sulla Panamericana;


segue...............
  

4 commenti:

fedeccino ha detto...

Ciao Ivana, che brivido queste immagini.
Da quando ho letto "In Patagonia" di Chatwin, la voglia di visitare queste terre si e' fatta sentire spesso.
Elena mi ha fatto venir voglia di tirar fuori di nuovo quel libro :)
A presto, Federica

ivana ha detto...

Hai ragione Fede!!!
Farei anch'io la globetrotter, se fossi giovane!!!
Mi godo un mondo tutti i reportages settimanali di Elena, di cui metto solo una minima parte...magari verrai alla conferenza quando torna!!!
Ciaoooo...Buona notte!!
Domani altra cena con amici qui da me, con gnocco e tigelle e affettati!!!

antonietta ha detto...

io partirei adesso...
scusa un riassunto veloce...da quanto dura sto bel viaggio?

ivana ha detto...

Ciao Antonietta!
Elena è partita il 19 nov...e spero ritorni, come promesso, dopo i quattro mesi di esplorazione!
Solo alla fine di aprile 2008 aveva finito un tour di quattro mesi abbondanti in estremo oriente!!!
Se guardi le etichette forse ci trovi qualcosa, ma dubito, ho un caos indomabile!!!!!
Ciaoo!!!